UniCa UniCa News Notizie Voceversa, il concorso per premiare i migliori traduttori tra gli studenti e le studentesse di UniCa

Voceversa, il concorso per premiare i migliori traduttori tra gli studenti e le studentesse di UniCa

Al via la seconda edizione del premio di traduzione promosso dai corsi di laurea in Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica e Traduzione specialistica della Facoltà di Studi Umanistici del nostro Ateneo e patrocinato dal Rettore Maria Del Zompo. La scadenza per la partecipazione è il 1 settembre. RASSEGNA STAMPA
28 giugno 2020
La seconda edizione del premio Voceversa

Un premio per gli studenti e le studentesse meritevoli e per valorizzare la figura professionale del traduttore

Roberto Ibba

Cagliari, 26 giugno 2020. È online da pochi giorni il bando relativo alla seconda edizione del premio Voceversa, un concorso per premiare il miglior traduttore o la miglior traduttrice tra gli studenti e i neolaureati dell’Ateneo. 

Il concorso, patrocinato dal Rettore Maria Del Zompo, è promosso dai corsi di laurea triennale in Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica e magistrale in Traduzione specialistica dei testi della Facoltà di Studi Umanistici di UniCa. 

Il premio risponde all’esigenza di valorizzare la figura professionale del traduttore, coinvolgendo attivamente studenti e neolaureati in esperienze che contribuiscono ad accrescere le competenze nel settore. I partecipanti dovranno cimentarsi nella traduzione in lingua italiana di testi in lingua araba e/o inglese. Il concorso rappresenta, inoltre, un altro importante passo nel rafforzamento della terza missione della nostra Università.

Il Comitato Scientifico del premio è così composto:  

Promotrici e presidentesse:  Maria Cristina Secci docente di Lingua e traduzione spagnola e Francesca Boarini docente di Lingua e traduzione tedesca  

Referenti delle lingue in concorso: Daiana Langone per la Lingua e letteratura Araba e Eleonora Fois per la Lingua e traduzione inglese 

La scadenza per l’invio dei lavori è fissata per il 1 settembre 2020

Un'immagine del campus di via San Giorgio
Un'immagine del campus di via San Giorgio

Tutti i dettagli per la partecipazione al premio Voceversa

Il bando è aperto a: 

- studenti e studentesse regolarmente iscritti ai Corsi di studio (laurea triennale, laurea magistrale o a ciclo unico) dell’Università degli Studi di Cagliari;  

- laureati e laureate dell’Ateneo dopo il 1 ottobre 2018. 

I candidati e le candidate in possesso dei requisiti dovranno tradurre in lingua italiana un brano tratto da un testo originale utilizzando risorse bibliografiche online. Sono previste due sezioni: una per la lingua araba e una per la lingua inglese. I testi da tradurre sono disponibili nella pagina web dedicata al premio. I candidati e le candidate potranno partecipare a una o a entrambe le sezioni (in questo caso dovranno presentare due distinte domande di partecipazione). 

Le traduzioni e la documentazione allegata dovranno essere inviate in formato pdf entro il 1 settembre 2020 all’indirizzo di posta elettronica voceversa@unica.it. Gli elaborati pervenuti  verranno esaminati da una giuria di esperti (docenti universitari, traduttori, editori) che prenderanno in considerazione la corretta comprensione del testo, l'adeguatezza del registro linguistico e la coerenza stilistica.

Sono previsti un premio in denaro di 667 euro lordi e un attestato di attribuzione del premio come riconoscimento del merito e incoraggiamento a proseguire nel percorso di formazione finalizzato alla traduzione professionale.

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA di giovedì 2 luglio 2020

AGENDA - Pagina 23


UNIVERSITÀ. CONCORSO VOCEVERSA
Un premio ai migliori studenti-traduttori


È online il bando della seconda edizione del premio "Voceversa", il concorso dell'università di Cagliari che premia il miglior traduttore o la miglior traduttrice tra gli studenti e i neolaureati dell'ateneo.

Come funziona
Patrocinato dal rettore Maria Del Zompo, il premio risponde all'esigenza di valorizzare la figura professionale del traduttore, coinvolgendo attivamente studenti e neolaureati in esperienze che contribuiscono ad accrescere le competenze nel settore. I partecipanti dovranno cimentarsi nella traduzione in lingua italiana di testi in lingua araba o inglese.

I termini
Gli elaborati dovranno essere inviati entro il primo settembre: possono partecipare tutti gli studenti e le studentesse regolarmente iscritti ai corsi di studio (laurea triennale, laurea magistrale o a ciclo unico) dell'ateneo, e i laureati e le laureate dopo il primo ottobre 2018. Per partecipare è necessario tradurre in italiano un brano tratto da un testo originale utilizzando risorse bibliografiche online, scegliendo uno dei testi da tradurre disponibili sulla pagina web dedicata al concorso. Sono previsti un premio in denaro e un attestato di riconoscimento.

Il comitato scientifico del premio è composto da Maria Cristina Secci, docente di Lingua e traduzione spagnola, e Francesca Boarini, docente di Lingua e traduzione tedesca, che lo presiedono, e dalle referenti delle lingue in concorso, Daiana Langone per Lingua e letteratura araba e Eleonora Fois per Lingua e traduzione inglese. Info su www.unica.it.

L'articolo su L'Unione Sarda del 2 luglio 2020 a pagina 23
L'articolo su L'Unione Sarda del 2 luglio 2020 a pagina 23

Link

Ultime notizie

26 gennaio 2021

Università e ricerca, pietre miliari dello sviluppo e della conoscenza

In tempi di pandemia, incertezze, fake news e disorientamento, la scienza baluardo inespugnabile della quotidianità in democrazia. Alcuni stralci del dibattito online con Maria Del Zompo, Pietro Ciarlo, Micaela Morelli, Paolo De Angelis, Elena Cattaneo, Paola Binetti, Giuliano Grignaschi e Lorenzo Chieffi

26 gennaio 2021

Massimo Tria nominato direttore del Premio Fiesole

Prestigioso incarico per il critico cinematografico e docente di Lingua russa del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali. Il Comune di Fiesole gli ha conferito la direzione del Premio Fiesole ai Maestri del Cinema per il prossimo biennio. "Mi immagino una direzione collegiale, al servizio di pubblico e territorio - ha dichiarato Tria - ma sono pronto ad offrire una mia visione personale"

26 gennaio 2021

Giorno della Memoria

Mercoledi 27 gennaio alle 11, nella Sala Consiliare del Palazzo del Governo di Cagliari, si svolgerà un momento commemorativo in occasione del Giorno della Memoria. Il Rettore Maria Del Zompo, raccogliendo l'invito del Prefetto Gianfranco Tomao, propone a tutte le componenti dell'Università di Cagliari di seguire l'evento attraverso lo streaming nel canale YouTube della Città Metropolitana di Cagliari

25 gennaio 2021

«La ripresa delle attività in presenza è il desiderio di tutti»

Intervistata ai microfoni di Radio1 RAI in diretta nazionale subito dopo il Ministro Gaetano Manfredi, Maria Del Zompo – Rettore di UniCa – ha spiegato che l’Ateneo è al lavoro per garantire il riavvio ordinato e sicuro delle attività in modalità mista a partire dal secondo semestre. L’orgoglio per le numerose iniziative realizzate sul tema dell’inclusione, dagli studenti detenuti all’impegno per la disabilità, raccontate a "Che giorno è", popolare trasmissione radiofonica della RAI

Questionario e social

Condividi su: