UniCa UniCa News Notizie UniCa sempre più rossoblù

UniCa sempre più rossoblù

Roberto De Bellis, responsabile della preparazione atletica del Cagliari Calcio, ha svelato come si allenano i giocatori della squadra rivelazione del campionato di Serie A agli studenti dei corsi di laurea in Scienze delle attività motorie e sportive, Scienze delle attività motorie preventive e adattate, Fisioterapia e Medicina e chirurgia. Al centro dell’incontro moderato da Marco Monticone i piani di allenamento personalizzati in funzione dell’unicità della persona
18 dicembre 2019
Roberto De Bellis mentre guida alcuni giocatori durante un allenamento (foto Cagliari Calcio)

Il seminario moderato da Marco Monticone ha permesso di conoscere da vicino, dalla viva voce dei protagonisti, i segreti della preparazione della squadra allenata da Rolando Maran, vera rivelazione del campionato di Serie A di quest'anno

Sergio Nuvoli

Cagliari, 18 dicembre 2019 - Ha parlato dei dettagli dei piani di allenamento personalizzati in funzione dell’unicità della persona, Roberto De Bellis, responsabile della preparazione atletica del Cagliari calcio, durante il seminario destinato in particolare agli studenti del Corso di laurea in Scienze delle attività motorie e sportive, Scienze delle attività motorie preventive e adattate, Fisioterapia e Medicina e chirurgia, ieri pomeriggio nell’Aula Rossa della Cittadella universitaria di Monserrato.

Un’aula piena, al limite della capienza, ha testimoniato tutto l’interesse degli studenti di UniCa per l’evoluzione della preparazione atletica nel calcio, spiegata nei dettagli da De Bellis, che ricopre un ruolo decisivo all’interno del sodalizio rossoblù da gennaio di quest’anno: “All’interno di una stessa squadra – ha spiegato ad una platea attentissima - ogni giocatore ha esigenze specifiche che richiedono piani di allenamento strettamente individualizzati”. Preparatore atletico professionista in Serie A dal 2000, De Bellis – classe 1969, di Formia - ha vestito la maglia del Chievo, dell’Atalanta, della Sampdoria e della Juventus, ed è docente universitario in numerose Facoltà e personal trainer di atleti di livello nazionale.

Marco Monticone introduce l'intervento di Roberto De Bellis
Marco Monticone introduce l'intervento di Roberto De Bellis

A seguire la relazione in prima fila, tutto lo staff dei preparatori atletici del Cagliari, tra i quali Giuseppe Allegra, docente esercitatore di Calcio nel corso in Scienze delle attività motorie e sportive (tra i migliori laureati del 2013/14)

Partendo da questa considerazione di base si è sviluppata la conferenza moderata da Marco Monticone, docente e coordinatore delle classi di laurea delle Scienze motorie e delle Professioni della Riabilitazione: “L’incontro di oggi – ha spiegato nell’introduzione il professore - ha come obiettivo quello di ripercorrere l’evoluzione delle metodiche di allenamento nella preparazione calcistica di alto livello”.

A seguire la relazione in prima fila, tutto lo staff dei preparatori atletici del Cagliari, tra i quali Giuseppe Allegra, docente esercitatore di Calcio nel corso di laurea in Scienze delle attività motorie e sportive (tra i migliori laureati del 2013/2014 premiati dal Rettore Maria Del Zompo). Al seminario hanno partecipato anche alcuni docenti del corso, come Filippo Tocco, Carla Calò e Myosotys Massidda.

Allì'Università di Cagliari lezioni e seminari di grande approfondimento sulle materie di studio
Allì'Università di Cagliari lezioni e seminari di grande approfondimento sulle materie di studio

Ultime notizie

01 luglio 2020

Open Day, le magistrali e le specializzazioni di Studi Umanistici

Due giornate di orientamento online dedicate agli studenti e alle studentesse delle discipline umanistiche. L’8 e 9 luglio saranno presentati i corsi di laurea magistrale, i corsi di dottorato e le scuole di specializzazione della Facoltà di Studi Umanistici con la partecipazione di docenti, specialisti e studenti

30 giugno 2020

Grani di Sardegna, online le immagini del progetto

In occasione della Giornata Internazionale della Biodiversità, l’Orto Botanico di UniCa e l’Agenzia Laore della Regione Autonoma della Sardegna ci regalano interessanti immagini sul progetto sperimentale di coltivazione delle cultivar cerealicole autoctone donate dagli agricoltori custodi

Questionario e social

Condividi su: