UniCa UniCa News Notizie UniCa esporta ricerca e didattica

UniCa esporta ricerca e didattica

Stefano Pisu, ricercatore in Storia contemporanea del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali, si trova a Oxford, ospite della Faculty of Medieval and Modern Languages, grazie al programma per la mobilità dei giovani ricercatori promosso dall’Università di Cagliari
20 gennaio 2020
Stefano Pisu, ricercatore in Storia contemporanea del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali

Sergio Nuvoli

Cagliari, 20 gennaio 2020 - Stefano Pisu, ricercatore in Storia contemporanea del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali del nostro ateneo, ha appena iniziato un periodo di ricerca e didattica all’Università di Oxford dove starà fino al 7 marzo.

Beneficiario del programma per la mobilità dei giovani ricercatori promosso dall’Università di Cagliari con un progetto intitolato “Film Festivals and Co-Productions in the USSR as a Case of Cultural Co-operation in the Cold War”, il ricercatore cagliaritano del Dipartimento diretto da Ignazio Putzu è ospite della Faculty of Medieval and Modern Languages del prestigioso ateneo britannico.

Inoltre, il dottor Pisu è stato selezionato per lo stesso periodo come International Fellow dal TORCH (The Oxford Research Centre in the Humanities), presso il quale sta organizzando per inizio marzo un seminario internazionale dedicato al ruolo del cinema nella storia dell’Unione Sovietica durante la Guerra fredda. 

Il professor Ignazio Putzu: il Dipartimento da lui diretto continua a sfornare giovani di talento e ricerca scientifica di altissimo livello
Il professor Ignazio Putzu: il Dipartimento da lui diretto continua a sfornare giovani di talento e ricerca scientifica di altissimo livello

Link

Ultime notizie

25 giugno 2022

Antonio Pigliaru, un pensiero ancora attuale che sfida il presente

Convegno internazionale di ampio respiro sull'opera dello studioso sardo, a 100 anni dalla nascita. In Aula Maria Lai si sono confrontati sui suoi studi docenti e ricercatori di tutto il mondo: in tutti gli interventi è emerso l'estremo rigore della sua ricerca, il metodo e la passione che costringono a confrontarsi senza retorica sui suoi scritti, a partire dalla nuova edizione del volume più noto

24 giugno 2022

International Smart City School 2022: the challenge of climate change

SUMMER SCHOOL EUROPEA A CAGLIARI. Dal 20 giugno sono iniziate le attività della scuola internazionale sulle smart cities e la sfida imposta dal cambiamento climatico. L’iniziativa dell’Università di Cagliari, curata dal docente Luigi Mundula e organizzata insieme agli altri atenei Ue dell’alleanza Educ - Paris Nanterre, Rennes 1, Potsdam, Masaryk, Pécs - impegnerà studenti e professori delle sei università fino al primo luglio. In programma un ricco calendario di lezioni in lingua inglese, eventi, aperiNET, lavori di gruppo, visite di studio e culturali, con ampio spazio all’interazione dei partecipanti internazionali

24 giugno 2022

Un percorso che punta sulle persone: inaugurato oggi il master in gestione delle risorse umane

“L’obiettivo è agire sul territorio per rilanciarlo attraverso la formazione di profili di alta professionalità”: così Gianni Fenu, prorettore vicario dell’Università di Cagliari, ha aperto l’incontro inaugurale del master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, che formerà 36 professioniste e professionisti nel settore della gestione e valorizzazione del personale.

23 giugno 2022

Gestione e sviluppo delle risorse umane: il 24 giugno l’evento inaugurale del master

Nasce in collaborazione con l’ASPAL il nuovo master dell’Università di Cagliari dedicato a formare nuovi manager delle risorse umane. Si tratta di figure chiave per le imprese, sempre più impegnate non solo nel controllo, ma anche nella valorizzazione del personale. L’evento di inaugurazione si svolgerà alle 10 nell’Aula Magna del Rettorato, in via Università 40

Questionario e social

Condividi su: