UniCa UniCa News Notizie UniCa aderisce a «PA 110 e lode»

UniCa aderisce a «PA 110 e lode»

Si tratta del progetto che consente a tutti i dipendenti pubblici l’iscrizione a corsi di laurea, corsi di specializzazione e master post lauream a condizioni agevolate. Grazie a un accordo siglato con il Dipartimento della Funzione Pubblica, nel nostro Ateneo l’iniziativa interessa alcuni corsi di laurea in modalità blended, il corso in Scienze della comunicazione e due master di secondo livello. RASSEGNA STAMPA
10 marzo 2022
Il logo del progetto nel sito della Funzione Pubblica

“La formazione dei dipendenti – si legge sul sito del Dipartimento della Funzione Pubblica - è un pilastro di qualsiasi strategia incentrata sulle competenze"

Sergio Nuvoli

Cagliari, 10 marzo 2022 – Anche l’Università degli Studi di Cagliari ha aderito a “PA 110 e lode”, il progetto che sta coinvolgendo un numero sempre maggiore di atenei italiani e che consente a tutti i dipendenti pubblici l’iscrizione a corsi di laurea, corsi di specializzazione e master post lauream a condizioni agevolate.

L’accordo è stato siglato nei giorni scorsi tra l’ateneo cagliaritano e il Dipartimento della Funzione Pubblica: si tratta nello specifico di un protocollo d’intesa per l’avvio di iniziative di rafforzamento delle conoscenze e delle competenze del personale delle Pubbliche Amministrazioni.

L’iniziativa rientra nel Piano strategico per la valorizzazione e lo sviluppo del capitale umano della Pubblica Amministrazione, rivolto ai 3,2 milioni di dipendenti pubblici del nostro Paese che potranno iscriversi in uno dei tanti corsi coinvolti in tutto il territorio nazionale: a disposizione, in tutta Italia, numerose opportunità di formazione sul sito del progetto.

“La formazione dei dipendenti – si legge sul sito del Dipartimento della Funzione Pubblica - è un pilastro di qualsiasi strategia incentrata sulle competenze: reskilling (ovvero maturare nuove competenze più aderenti alle nuove sfide della Pubblica amministrazione) e upskilling (ampliare le proprie capacità così da poter crescere e professionalizzare il proprio contributo) assumono ancor più importanza nella PA, viste le sfide che la attendono, collegate all’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”.

Il logo del progetto
Il logo del progetto

Coinvolti nel progetto i corsi erogati in modalità blended in Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione ed in Economia e gestione aziendale e quello erogato prevalentemente a distanza in Scienze della comunicazione, e due master

L’accordo con l’Università di Cagliari contiene un primo elenco di opportunità di studio che potranno essere fruite già dal corrente Anno Accademico dai dipendenti pubblici a condizioni agevolate (riduzione della contribuzione studentesca, esonero dalla prova di accesso), anche in modalità da remoto.

I corsi di studio interessati dall’iniziativa perché oggetto del protocollo firmato con il Dipartimento sono i corsi erogati in modalità blended in Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione ed in Economia e gestione aziendale (nei percorsi in Amministrazione e controllo e Marketing e organizzazione), e quello erogato prevalentemente a distanza in Scienze della comunicazione.

Ci si potrà iscrivere anche ai due master di secondo livello in Progettazione europea ed in Gestione delle Risorse umane. Il bando per il primo master sarà pubblicato entro maggio, mentre è già on line il bando per il master in Gestione delle Risorse umane con scadenza per la partecipazione fissata alle 12 dell'11 maggio.

La campagna promozionale di PA 110 e lode
La campagna promozionale di PA 110 e lode

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 13 marzo 2022

Agenda - pagina 35

Dipendenti pubblici, iscrizioni agevolate

Anche l'Università di Cagliari ha aderito a "PA 110 e lode", il progetto che consente a tutti i dipendenti pubblici l'iscrizione a corsi di laurea, corsi di specializzazione e master post lauream a condizioni agevolate. L'accordo è stato siglato nei giorni scorsi tra l'ateneo cagliaritano e il Dipartimento della Funzione Pubblica. L'iniziativa rientra nel piano strategico rivolto ai 3,2 milioni di dipendenti pubblici del nostro Paese che potranno iscriversi in uno dei tanti corsi coinvolti in tutto il territorio nazionale: a disposizione, in tutta Italia, numerose opportunità di formazione sul sito del progetto. Il patto L'accordo con l'Università di Cagliari contiene un primo elenco di opportunità di studio che potranno essere fruite già dal corrente anno accademico dai dipendenti pubblici a condizioni agevolate (riduzione della contribuzione studentesca, esonero dalla prova di accesso), anche in modalità da remoto. I corsi di studio interessati dall'iniziativa perché oggetto del protocollo sono i corsi erogati in modalità blended in Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione ed in Economia e gestione aziendale (nei percorsi in Amministrazione e controllo e Marketing e organizzazione), e quello erogato prevalentemente a distanza in Scienze della comunicazione. I dipendenti pubblici si potranno iscrivere anche ai due master di secondo livello in Progettazione europea ed in Gestione delle Risorse umane (a seguito della pubblicazione dei rispettivi bandi).

La notizia su L'Unione Sarda del 13 marzo 2022 a pagina 35
La notizia su L'Unione Sarda del 13 marzo 2022 a pagina 35

Link

Ultime notizie

06 luglio 2022

Esperti di logica e filosofia in arrivo a Cagliari da tutto il mondo

Il 22° workshop ‘'Trends in Logic’' si terrà nell’ateneo cagliaritano dal 18 al 20 luglio 2022. L’evento, intitolato '‘Strong & Weak Kleene Logics’', è organizzato dal gruppo di ricerca Alophis del Dipartimento di Pedagogia, Scienze psicologiche e Filosofia in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Informatica. Il professor Roberto Giuntini nel comitato scientifico internazionale che presiede i lavori

04 luglio 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie