UniCa UniCa News Notizie Un lunedì dai tratti speciali: anche l’Università di Cagliari in campo per la Giornata internazionale della luce

Un lunedì dai tratti speciali: anche l’Università di Cagliari in campo per la Giornata internazionale della luce

Dalle fibre ottiche all'Einstein telescope fino al fotovoltaico. Tra ricerca, tecnologie e conoscenza per un futuro dietro l’angolo. Quattro seminari curati dal corso di studi e dal dottorato in Fisica dell’ateneo per un evento di eccellente pregio accademico e scientifico. “Un'ottima occasione di confronto e approfondimento su scala mondiale. Il nostro ateneo è sempre più vicino alle dinamiche di sviluppo della disciplina" dice Luciano Colombo. All'interno il link per la diretta Zoom
15 maggio 2022
Tra tecnologie avanzate e ricerca. Un viaggio affascinante e inarrestabile

Le buone pratiche formative del dottorato e del corso di laurea in Fisica

Mario Frongia

Domani, lunedì 16 maggio, dalle 14.30 alle 18.30, l’aula A il dipartimento di Fisica - Cittadella universitaria, Monserrato - ospita quattro seminari inseriti nella Giornata internazionale della luce. L’evento - curato dal corso di laurea e del dottorato di ricerca in Fisica dell’Università di Cagliari - punta a dare agli studenti la prospettiva della ricerca dei prossimi anni. Un obiettivo-bersaglio di caratura mondiale. Con percorsi, studi e suggestioni capaci di andare oltre le attuali conoscenze anche grazie alle tecnologie della luce. “Le ripercussioni di caratura internazionale, la letteratura scientifica, l’impegno e le attenzioni dei ricercatori in questo settore sono in continua evoluzione. E noi siamo sul pezzo” dice Luciano Colombo, prorettore alla Ricerca scientifica dell’ateneo del capoluogo. La Giornata - che tra i patrocini attivi, oltre all’Università di Cagliari e l’Infn, ha anche quello del Piano nazionale delle lauree scientifiche - si conclude con una tavola rotonda utile per un ulteriore dibattito di approfondimento scientifico.

Luciano Colombo è ordinario di Fisica teorica della materia
Luciano Colombo è ordinario di Fisica teorica della materia

Luce, scenari e conoscenza di un mondo in continua evoluzione

La manifestazione ha un presupposto: la luce è strumento dei ricercatori per avanzare la frontiera della conoscenza. I seminari - con la supervisione di Michele Saba, coordinatore del corso di laurea in Fisica - trattano argomenti di grande attualità. L’esposizione dei lavori è affidata agli studiosi dell’Università di Cagliari, Paolo Pintus, Alessandro Riggio e Angelica Simbula, e al fisico dell’Università Federico II di Napoli, Enrico Calloni. Per la popolazione universitaria l’evento è una eccellente opportunità di crescita e confronto su argomenti di straordinaria attualità. 

Il link per la diretta zoom 

https://us02web.zoom.us/j/83164399098?pwd=eHZxTTBFczkzNVhaL3diL3hwQ0Jhdz09 Meeting ID: 831 6439 9098

"La luce sul futuro" illumina la Cittadella universitaria a Monserrato
"La luce sul futuro" illumina la Cittadella universitaria a Monserrato

Telecomunicazioni, informazione quantistica e fotonica integrata. Tra ricerca e futuri orizzonti

Alle 14.30 Paolo Pintus apre i lavori del seminario con la relazione “Ottica integrata per le telecomunicazioni e l’informazione quantistica. Ricercatore neoassunto all’Università di Cagliari, con un dottorato alla Scuola Sant’Anna e anni di esperienza come ricercatore a Santa Barbara, California. Il professor Pintus ha operato in un laboratorio leader mondiale per la fotonica integrata e parla di luce per le telecomunicazioni e della prospettiva futura dell’informazione quantistica.

Paolo Pintus ha seguito diversi progetti di ricerca all'University of California
Paolo Pintus ha seguito diversi progetti di ricerca all'University of California

Dall’Einstein telescope trapela anche un sms per le giovani generazioni

Dalle 15.15 si tiene l’esposizione di Enrico Calloni. Docente di Fisica all'Università di Napoli Federico II, ricercatore Infn (Istituto nazionale fisica nucleare), lo specialista è impegnato nell’esperimento Virgo sulle onde gravitazionali. L’interferometria laser per realizzare l’Einstein Telescope, il futuro rivelatore di onde gravitazionali che probabilmente sarà realizzato in Sardegna, è il tema - che ha per titolo “Esplorare l’universo con le onde gravitazionali: il ruolo chiave dell’interferometria laser” - trattato dal ricercatore, già al lavoro sulle ricerche preparatorie del telescopio.

Enrico Calloni, le sue ricerche hanno per oggetto le onde gravitazionali
Enrico Calloni, le sue ricerche hanno per oggetto le onde gravitazionali

Dall’origine del cosmo agli extraterrestri con il James Webb telescope

Alessandro Riggio, docente di Astrofisica dell’Università di Cagliari, dibatte dalle 16 su “L’alba del cosmo. Nuovi mondi e la fisica dell’universo. Il ruolo del James Webb Space Telescope nell’esplorazione dell’universo”. Il “James Webb” è il nuovo telescopio spaziale appena lanciato nello spazio. L’esperimento, come argomenta il professor Riggio, combina meraviglie tecnologiche con la promessa di esplorare l’origine del cosmo e ricercare la vita extraterrestre.

 

Alessandro Riggio. In Cittadella il docente cura anche il laboratorio di Astrofisica
Alessandro Riggio. In Cittadella il docente cura anche il laboratorio di Astrofisica

ll fotovoltaico e la spettrografia, capitoli chiave di un settore sempre più strategico

Angelica Simbula narra fatti e numeri su “”Pimp my panel: come potenziare il materiale fotovoltaico del futuro grazie alla spettroscopia ottica ultraveloce”. Rricercatrice in Fisica sperimentale della materia a Cagliari, spiega come la luce solare sia la sorgente di energia rinnovabile per la transizione sostenibile. E, allo stesso tempo, lo strumento di ricerca per studiare le celle solari con una forma di fotografia ultraveloce basati su impulsi laser.

Angelica Simbula. La specialista ha focalizzato i propri approfondimenti su fotonica e nanostrutture
Angelica Simbula. La specialista ha focalizzato i propri approfondimenti su fotonica e nanostrutture

Ultime notizie

06 luglio 2022

Esperti di logica e filosofia in arrivo a Cagliari da tutto il mondo

Il 22° workshop ‘'Trends in Logic’' si terrà nell’ateneo cagliaritano dal 18 al 20 luglio 2022. L’evento, intitolato '‘Strong & Weak Kleene Logics’', è organizzato dal gruppo di ricerca Alophis del Dipartimento di Pedagogia, Scienze psicologiche e Filosofia in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Informatica. Il professor Roberto Giuntini nel comitato scientifico internazionale che presiede i lavori

04 luglio 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie