UniCa UniCa News Notizie Sviluppo sostenibile, via al dialogo con la Regione

Sviluppo sostenibile, via al dialogo con la Regione

Durante l’incontro tra il Rettore Maria Del Zompo e l’Assessore Gianni Lampis è stata rimarcata la condivisione di principi e obiettivi dell’Agenda 2030 sullo Sviluppo sostenibile. Verso la costituzione di un gruppo di lavoro per organizzare insieme specifiche iniziative sul tema
16 gennaio 2020
L'incontro tra il Rettore e l'Assessore

Sergio Nuvoli

Cagliari, 16 gennaio 2020 - “Le università svolgono un importante ruolo nel promuovere e rafforzare la comprensione e il coinvolgimento della società nei confronti degli obiettivi di sostenibilità. Inoltre, studenti e comunità locali possono essere fortemente influenzati dal modo in cui le istituzioni accademiche operano e implementano politiche ambientali e di sostenibilità sociale”. Lo ha detto l’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente, Gianni Lampis, nell’incontro con Maria Del Zompo, Rettore dell’Università di Cagliari, durante il quale è stato affrontato il tema della ‘Strategia nazionale per lo Sviluppo sostenibile’, che coinvolge tutte le istituzioni regionali.

L’Assessorato regionale dell’Ambiente, che coordina l’elaborazione della strategia nell’Isola, ha ottenuto dal Ministero uno stanziamento di 210mila euro per il progetto “Verso la SRSvS Sardegna” da realizzare entro marzo 2021, mentre i due atenei sardi hanno aderito alla ‘Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile’ (Rus).

“E’ stato un incontro proficuo di condivisione di principi e obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU sullo sviluppo sostenibile – commenta il Rettore – Abbiamo concordato di costituire un gruppo di lavoro per attivare reciproche sinergie su progetti di formazione sul tema e attività specifiche sulla conservazione, lo sviluppo e la valorizzazione del territorio”.

“La collaborazione con università ed enti di ricerca operativi in Sardegna rafforza il processo verso lo sviluppo sostenibile della nostra Isola, consentendoci di individuare strumenti e azioni innovative, nonché ampliare le ricadute occupazionali per i nuovi laureati – ha spiegato l’assessore Lampis – Per formalizzare la collaborazione sarà necessario sottoscrivere un accordo di collaborazione quadro, individuando almeno tre linee di azione: attività per accrescere la sostenibilità dell’Università, che prevede, tra le altre cose, mobilità sostenibile, efficienza energetica, sensibilizzazione verso comportamenti responsabili dei dipendenti e degli utenti; attività per qualificare l’offerta formativa verso lo sviluppo sostenibile (didattica, percorsi di aggiornamento, ricerca, valorizzazione delle tesi di laurea e di dottorato); attività nel territorio con enti locali, associazioni e imprese”.

Maria Del Zompo e Gianni Lampis al termine dell'incontro
Maria Del Zompo e Gianni Lampis al termine dell'incontro

Ultime notizie

07 luglio 2020

On line il Manifesto degli Studi

Contiene i dettagli dell’offerta formativa per l'Anno Accademico 2020/2021 e l’indicazione di tutti i corsi di laurea, con le date delle prove di accesso e di verifica della preparazione iniziale: a disposizione 81 corsi di studio (38 triennale, 6 magistrali a ciclo unico, 37 magistrali biennali), 15 dottorati di ricerca, 35 scuole di specializzazione. ISCRIZIONI POSSIBILI A PARTIRE DAL 9 LUGLIO: per facilitare la scelta sono on line TUTTI I VIDEO degli Open Day di maggio, con la presentazione di ciascun corso e di ogni servizio offerto. RASSEGNA STAMPA

07 luglio 2020

Annalisa Bonfiglio tra le cento esperte del Paese

La banca dati che punta ad abbattere stereotipi di genere e aumentare la visibilità delle scienziate italiane, ha inserito la docente del Diee tra il pool accademico, di ricerca e professionale più qualificato. Attualità scientifica, territorio e reperibilità sono tra i criteri di una selezione che in ambito regionale annovera anche Maria Del Zompo, Marta Burgay, Patrizia Manduchi e Giulia Manca

06 luglio 2020

Addio a Ennio Morricone

L’Università di Cagliari è stata il primo ateneo italiano a conferire la laurea honoris causa al grande maestro compositore, musicista, direttore d'orchestra e arrangiatore italiano, autore delle più belle colonne sonore del cinema italiano e mondiale. Il ricordo della cerimonia di conferimento del titolo – avvenuta nel 2000 - nelle parole dell’allora Rettore Pasquale Mistretta, intervistato dal TG della RAI, e del professor Antonio Trudu. Il commento del Prorettore alla Didattica, Ignazio Putzu: "Episodio di grandissimo significato: il nostro Ateneo ha sempre avuto un'attenzione rigorosa nell'individuare personalità di altissimo profilo nel campo delle scienze e delle arti cui assegnare questo tipo di riconoscimento"

05 luglio 2020

Open Day, le magistrali e le specializzazioni di Studi Umanistici

Due giornate di orientamento online dedicate agli studenti e alle studentesse delle discipline umanistiche. L’8 e 9 luglio saranno presentati i corsi di laurea magistrale, i corsi di dottorato e le scuole di specializzazione della Facoltà di Studi Umanistici con la partecipazione di docenti, specialisti e studenti. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: