UniCa UniCa News Notizie Riparte lo Spazio Bambino – Ludoteca

Riparte lo Spazio Bambino – Ludoteca

Con l’avvio del secondo semestre e sempre nel rispetto delle normative in vigore per prevenire il contagio da coronavirus, è stato riattivato il servizio – rivolto alle studentesse, agli studenti e a tutto il personale dell’Ateneo – che sostiene la genitorialità. Orari e modalità per accedere all'iniziativa realizzata nella Stanza Rosa del Corpo aggiunto della Facoltà di Studi umanistici
11 marzo 2022
Lo Spazio Bambino - Ludoteca offre un servizio preziosissimo per sostenere la genitorialità

L’attività è garantita dalle pedagogiste Silvia Costantino, Dalila Massidda e Gisella Saiu e garantisce un servizio di accoglienza a favore di minori di età compresa tra i 12 mesi e i 10 anni

Sergio Nuvoli

Cagliari, 11 marzo 2022 – Con la ripresa del secondo semestre – e sempre nel rispetto della normativa vigente per la prevenzione del contagio – è nuovamente attivo il servizio “Spazio Bambino / Ludoteca” fruibile nella Stanza rosa della Facoltà di Studi umanistici (ubicata negli spazi del corpo aggiunto). L’attività è garantita dalle pedagogiste Silvia Costantino, Dalila Massidda e Gisella Saiu.

Si tratta del servizio di accoglienza a favore di minori da 12 mesi a 10 anni finalizzato a fornire servizi educativi e contemporaneamente a sostenere la genitorialità degli studenti/esse e del personale dell’Università degli Studi di Cagliari nell’ottica della conciliazione dei tempi dello studio e del lavoro con quelli della vita familiare.

Gli orari del servizio sono quelli specificati qui accanto, mentre è nuovamente attivo il portale per prenotare all’apposito link, indicato anche in calce alla notizia.

Ecco gli orari dello Spazio Bambino / Ludoteca
Ecco gli orari dello Spazio Bambino / Ludoteca

Presto attivi un numero e un indirizzo di posta elettronica dedicati: nel frattempo, ecco tutti i contatti per accedere al servizio

All’interno della pagina del servizio, è disponibile anche una pagina di aiuto all'utente (in alto a destra compare la scritta Aiuto), e sulla pagina del servizio possono inoltre essere scaricati i protocolli Covid–19.

A breve saranno attivati un numero ed un indirizzo di posta specifici: per il momento è possibile scrivere a risorseumane.stanzarosa@gmail.com - lmarras@unica.it o contattare il 347 3904698.

La Ludoteca UniCa
La Ludoteca UniCa

Link

Ultime notizie

06 luglio 2022

Esperti di logica e filosofia in arrivo a Cagliari da tutto il mondo

Il 22° workshop ‘'Trends in Logic’' si terrà nell’ateneo cagliaritano dal 18 al 20 luglio 2022. L’evento, intitolato '‘Strong & Weak Kleene Logics’', è organizzato dal gruppo di ricerca Alophis del Dipartimento di Pedagogia, Scienze psicologiche e Filosofia in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Informatica. Il professor Roberto Giuntini nel comitato scientifico internazionale che presiede i lavori

04 luglio 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie