UniCa UniCa News Notizie Reti intelligenti e gestione efficiente dell'energia

Reti intelligenti e gestione efficiente dell'energia

Gli specialisti del Dipartimento di ingegneria elettrica ed elettronica, Emilio Ghiani e Sara Sulis hanno condotto i progetti Semi e Smartpolygen.  I cluster finanziati da Sardegna Ricerche hanno coinvolto numerose aziende sarde. Domani alle 15 la presentazione su Teams dell'evento che mette assieme accademia, ricerca e imprese
11 marzo 2021
Cagliari. L'immagine ritrae uno dei laboratori del Diee

Università di Cagliari e Sardegna Ricerche per la scienza e il tessuto produttivo

Mario Frongia

Domani, venerdì 12 marzo, dalle 15 alle 17, vengono presentati, nel corso di un evento online che si terrà sulla piattaforma Microsoft Teams, i risultati dei progetti cluster top-down Semi (Sistemi efficienti e affidabili per il monitoraggio e la gestione intelligente dell'energia elettrica) e Smartpolygen (Sviluppo di microreti polienergetiche intelligenti). Seguiti dai ricercatori del Diee (Dipartimento ingegneria elettrica ed elettronica) Emilio Ghiani e Sara Sulis, i progetti sono stati finanziati da Sardegna Ricerche e hanno coinvolto diverse aziende sarde. Le attività di ricerca sono illustrate durante i lavori. Previsti anche interventi di rappresentanti di Sardegna Ricerche e delle aziende sarde coinvolte. Sami e Smartpolygen fanno parte dei trentacinque progetti promossi da Sardegna Ricerche con il programma "Azioni cluster top-down" e finanziati dal Por Fesr Sardegna 2014-2020 - Asse I "Ricerca scientifica, sviluppo tecnologico e innovazione". Il link diretto per seguire l'evento è

https://rebrand.ly/SEMI-SMARTPOLYGEN

Emilio Ghiani, studia anche pianificazione e gestione di sistemi di distribuzione dell’energia nel mercato libero  e fonti energetiche rinnovabili e dispositivi di accumulo energetico
Emilio Ghiani, studia anche pianificazione e gestione di sistemi di distribuzione dell’energia nel mercato libero e fonti energetiche rinnovabili e dispositivi di accumulo energetico

Microreti intelligenti e gestione smart: il futuro a portata di mano

Il programma prevede gli interventi dei responsabili scientifici di Semi e Smartpolygen.  “ll progetto Smartpolygen è stato pensato per ottenere la realizzazione di un prototipo di microrete intelligente e - spiega il professor Ghiani - la verifica delle modalità con cui il processo di produzione e utilizzo dell'energia elettrica all'interno delle aziende può essere migliorato secondo un'ottica di gestione smart”. Tra efficienza e consapevolezza in un’ottica di sviluppo competitivo. “Il progetto Semi - rimarca la professoressa Sulis - è stato pensato per fornire alle imprese sarde le competenze e gli strumenti per un utilizzo più intelligente, efficiente e consapevole dell'energia elettrica e degli impianti mediante strumenti di monitoraggio più o meno complessi”. La scaletta dell'evento e la scheda dei progetti, con gli stati d'avanzamento e l'elenco delle imprese coinvolte, sono disponibili sul sito www.sardegnaricerche.it

Sara Sulis si occupa anche di Power Quality e di problematiche di inquinamento armonico, qualificazione metrologica dei processi di misura
Sara Sulis si occupa anche di Power Quality e di problematiche di inquinamento armonico, qualificazione metrologica dei processi di misura

Appuntamento su Teams per le 15 di domani

Informazioni e registrazione all’evento: Maria Zonca, maryzonca@hotmail.it. - https://www.sardegnaricerche.it/index.php?xsl=370&s=420887&v=2&c=3134&nc=1&qr=1&qp=2&vd=2&fa=1&t=3&sb=1

 

L'evoluzione della ricerca scientifica con le eccellenze degli specialisti sardi
L'evoluzione della ricerca scientifica con le eccellenze degli specialisti sardi

Ultime notizie

27 novembre 2021

Smart Grid Technologies, evento conclusivo del MOST project

Si svolgerà lunedì 13 dicembre alle 14 il webinar “The Smart Grid as Digital Superhero leading the Energy Transition", appuntamento conclusivo del master dedicato alla formazione di esperti ed esperte nella progettazione e gestione di tecnologie per le reti elettriche di nuova generazione. Il corso di alta formazione è coordinato dall'Università degli Studi di Cagliari e vede la partecipazione di atenei, enti di ricerca e imprese internazionali

27 novembre 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde

27 novembre 2021

Orto Botanico e Musei cittadini, verso il biglietto unico

Definito nei giorni scorsi un accordo che fa muovere i primi passi all'intesa firmata qualche settimana fa tra il Rettore Francesco Mola e il Sindaco Paolo Truzzu: Comune e Università favoriscono le visite ai beni culturali introducendo una speciale scontistica a favore di chi visita prima il polmone verde dell'Ateneo e poi i siti di proprietà del Comune, e viceversa. Cresce la sinergia a favore della cultura e della ricerca scientifica: la soddisfazione del Rettore, del Sindaco e dell'Assessora alla Cultura

26 novembre 2021

Cultura, formazione, supporto e inclusione per dire basta alla violenza sulle donne

Amministratori pubblici, docenti, magistrati, legali, giornalisti e associazioni di categoria assieme in un confronto utile ad innescare pratiche concrete e virtuose su un fenomeno dai numeri agghiaccianti: 109 “muliericidi” solo nel corso di quest’anno. In aula consiglio a Sestu le riflessioni di Maria Paola Secci, Ilaria Annis, Paolo De Angelis, Cristina Ornano, Elisabetta Gola, Antioco Floris, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Valeria Aresti

Questionario e social

Condividi su: