UniCa UniCa News Notizie Premio “Gianni Massa”, c’è la sezione Università

Premio “Gianni Massa”, c’è la sezione Università

Il CORECOM Sardegna ha scelto per l’edizione di quest’anno il tema del rapporto tra la transizione ecologica e l’informazione. Per ogni ateneo sardo saranno premiate due tesi di laurea, previste anche le sezioni "Giornalismo" e "Scuola". La scadenza per la presentazione degli elaborati è il 4 maggio 2022, disponibili tutte le informazioni pre partecipare
08 aprile 2022
L'immagine del Premio Gianni Massa

Si rinnova l’appuntamento con il “Premio Gianni Massa” – giunto alla sua terza edizione – in memoria del giornalista che fu un autorevole punto di riferimento nel mondo dell’informazione isolana

Cagliari, 8 aprile 2022 - Dopo il successo delle precedenti edizioni, anche quest’anno, il Comitato regionale per le comunicazioni (CORECOM) della Regione Autonoma della Sardegna ha voluto rinnovare l’appuntamento con il “Premio Gianni Massa” – giunto alla sua terza edizione –  in memoria del giornalista che fu un autorevole punto di riferimento nel mondo dell’informazione isolana.

Per l’edizione 2022 il tema individuato è “La transizione ecologica e l’informazione”, argomento sempre più al centro del dibattito politico e dei progetti europei e del mondo.

Per la “Sezione Giornalismo” sono stati banditi tre premi del valore di € 2.000,00 ciascuno, nella categoria giornalismo radiotelevisivo, giornalismo per immagini, carta stampata e web.

Per la “Sezione Università” in collaborazione con gli Atenei di Cagliari e Sassari, verranno premiate per ciascun Ateneo le due migliori tesi di laurea conseguite, sia dopo corsi di studio triennali che magistrali. Il valore del premio attribuito per ciascuna delle quattro tesi di laurea è di € 2.000,00.

Il logo del CORECOM Sardegna
Il logo del CORECOM Sardegna

Sono previsti premi in denaro per complessivi € 23.000,00. I candidati dovranno presentare i propri elaborati entro il 04/05/2022

Per la “Sezione scuola secondaria di secondo grado” verranno premiati le studentesse e gli studenti e/o le classi degli Istituti che aderiranno all’iniziativa e presenteranno il miglior elaborato creativo e originale sul tema “La transizione ecologica e l’informazione”. Nello specifico, dovranno predisporre un elaborato attinente a uno o più dei primi quattro Goal dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Per l’edizione 2022 saranno attribuiti 3 premi, ciascuno di € 3.000,00.

Sono previsti premi in denaro per complessivi € 23.000,00.

I candidati dovranno presentare i propri elaborati entro il 04/05/2022.

Immagini della premiazione della passata edizione (foto archivio unica.it)
Immagini della premiazione della passata edizione (foto archivio unica.it)

Link

Ultime notizie

06 luglio 2022

Esperti di logica e filosofia in arrivo a Cagliari da tutto il mondo

Il 22° workshop ‘'Trends in Logic’' si terrà nell’ateneo cagliaritano dal 18 al 20 luglio 2022. L’evento, intitolato '‘Strong & Weak Kleene Logics’', è organizzato dal gruppo di ricerca Alophis del Dipartimento di Pedagogia, Scienze psicologiche e Filosofia in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Informatica. Il professor Roberto Giuntini nel comitato scientifico internazionale che presiede i lavori

04 luglio 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionario e social

Condividi su: