UniCa UniCa News Notizie Porte Aperte in Piazza d’Armi

Porte Aperte in Piazza d’Armi

Venerdì 22 novembre a partire dalle 10 una giornata di accoglienza e benvenuto alla Facoltà di Ingegneria e Architettura: al mattino l’invito è rivolto agli studenti delle scuole superiori che potranno visitare gli spazi del Campus di via Marengo, al pomeriggio ci sarà spazio per attività dedicate alle matricole (e non solo), organizzate dai rappresentanti degli studenti, dalle associazioni studentesche e dalla Facoltà guidata da Corrado Zoppi
22 novembre 2019
Porte aperte in Piazza d'Armi

Sergio Nuvoli

Cagliari, 20 novembre 2019 – Comincerà alle 10 di venerdì 22 novembre la giornata di accoglienza “Porte aperte in Piazza d’Armi”, con cui la Facoltà di Ingegneria e Architettura darà ufficialmente il benvenuto agli studenti delle scuole superiori e alle matricole.

A oggi sono già iscritti all’iniziativa 1400 studenti delle scuole di tutta l’Isola, che potranno visitare al mattino gli spazi della facoltà: arriveranno non solo dall’area metropolitana di Cagliari, ma anche da Porto Torres, da Muravera, da Sanluri, Sorgono e Isili. E’ ancora possibile iscriversi, sia con la scuola sia in modo autonomo.

Saranno gli studenti già iscritti alla Facoltà a fare da guida ai più giovani per scoprire, attraverso il racconto di tesisti, dottorandi, ricercatori e professori, le sfide odierne e future nelle discipline insegnate. Potranno confrontarsi con studenti più grandi che hanno svolto esperienze formative all’estero e conoscere i laboratori e le aule dove si svolgono le attività di ricerca o di didattica.

Corrado Zoppi presiede la Facoltà di Ingegneria e Architettura (foto di Francesco Cogotti)
Corrado Zoppi presiede la Facoltà di Ingegneria e Architettura (foto di Francesco Cogotti)

Il pomeriggio sarà invece dedicato alle matricole, ma anche agli altri iscritti ai corsi di laurea triennale e magistrale: il Campus sarà a loro disposizione dalle 15.30 fino alle 23. Per loro le associazioni studentesche, i rappresentanti degli studenti e la facoltà stessa hanno organizzato momenti informativi, ma anche di socializzazione e incontro: previste attività informative sui programmi di mobilità internazionale (Erasmus Studio, Erasmus Traineeship, Globus) e sulle attività delle associazioni studentesche (fra cui AEGEE, ESN) ma anche sulle attività di tesi e tirocinio disponibili nei diversi corsi di studio e sull’offerta di lauree magistrali della facoltà.

Dalle 18 la parte informativa lascerà spazio ai momenti di socializzazione e incontro, con l’apertura del Bar Unica 2.0 e un concerto organizzato nel piazzale che vedrà impegnati gruppi musicali con almeno un membro che faccia parte della facoltà, studente o docente.

Uno scorcio del piazzale della Facoltà di ingegneria e Architettura
Uno scorcio del piazzale della Facoltà di ingegneria e Architettura

“Si tratta di una iniziativa che la Facoltà sta sperimentando – spiegano gli organizzatori - e che mira ad avviare un rapporto più diretto sia con le scuole superiori sia con i nostri studenti. Verranno aperte le porte del Campus per coinvolgere le matricole e gli studenti delle scuole, in momenti diversi a loro dedicati, invitandoli a scoprire le molteplici e differenti caratteristiche della professione dell’ingegnere e dell’architetto attraverso le testimonianze dirette di docenti e studenti. Non si tratta, quindi, di presentare i corsi di studio - compito delle Giornate di Orientamento organizzate dal nostro Ateneo - ma di presentare una professione che, nell’affrontare le sfide del futuro, è ormai molto diversa da quanto si manifesta nei luoghi comuni che popolano l’immaginario degli studenti. Ci proponiamo, quindi, che questo possa essere l’inizio di un percorso di scoperta che aiuti lo studente a trovare la propria vocazione e a capire che quello dell’ingegnere o dell’architetto è un lavoro che riserva innumerevoli sfide, appassionanti e coinvolgenti”.

Informazioni sugli orari e per iscriversi alla visita sono disponibili al seguente link: http://sites.unica.it/porteaperteinpiazzadarmi. Per ulteriori informazioni, si può scrivere al seguente indirizzo: orienta.ingarc@unica.it

Sara Cabitza, laureata in Ingegneria meccanica, era stata ospite dell'edizione dello scorso anno: ora collabora alla progettazione delle monoposto di Formula 1
Sara Cabitza, laureata in Ingegneria meccanica, era stata ospite dell'edizione dello scorso anno: ora collabora alla progettazione delle monoposto di Formula 1

Ultime notizie

25 giugno 2022

Antonio Pigliaru, un pensiero ancora attuale che sfida il presente

Convegno internazionale di ampio respiro sull'opera dello studioso sardo, a 100 anni dalla nascita. In Aula Maria Lai si sono confrontati sui suoi studi docenti e ricercatori di tutto il mondo: in tutti gli interventi è emerso l'estremo rigore della sua ricerca, il metodo e la passione che costringono a confrontarsi senza retorica sui suoi scritti, a partire dalla nuova edizione del volume più noto

24 giugno 2022

International Smart City School 2022: the challenge of climate change

SUMMER SCHOOL EUROPEA A CAGLIARI. Dal 20 giugno sono iniziate le attività della scuola internazionale sulle smart cities e la sfida imposta dal cambiamento climatico. L’iniziativa dell’Università di Cagliari, curata dal docente Luigi Mundula e organizzata insieme agli altri atenei Ue dell’alleanza Educ - Paris Nanterre, Rennes 1, Potsdam, Masaryk, Pécs - impegnerà studenti e professori delle sei università fino al primo luglio. In programma un ricco calendario di lezioni in lingua inglese, eventi, aperiNET, lavori di gruppo, visite di studio e culturali, con ampio spazio all’interazione dei partecipanti internazionali

24 giugno 2022

Un percorso che punta sulle persone: inaugurato oggi il master in gestione delle risorse umane

“L’obiettivo è agire sul territorio per rilanciarlo attraverso la formazione di profili di alta professionalità”: così Gianni Fenu, prorettore vicario dell’Università di Cagliari, ha aperto l’incontro inaugurale del master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, che formerà 36 professioniste e professionisti nel settore della gestione e valorizzazione del personale.

24 giugno 2022

Sinergia, tra visione e prospettive. La proficua intesa tra Università di Cagliari e il ministero della Difesa

Ecocompatibilità, materiali innovativi e sostenibilità per la riqualificazione delle aree militari. Inaugurata la mostra che narra un progetto solido e condiviso. “I partenariati di pregio, come questo con l’Esercito, sono la nostra forza” dice Francesco Mola. “Il mondo universitario è garanzia di buone pratiche” aggiunge Giancarlo Gambardella. “Ottima occasione di confronto sullo sviluppo del paese” spiega Donatella Rita Fiorino. “La Scuola di architettura vara progetti ambiziosi” sottolinea Caterina Giannattasio

Questionario e social

Condividi su: