UniCa UniCa News Notizie Orto Botanico e Musei cittadini, verso il biglietto unico

Orto Botanico e Musei cittadini, verso il biglietto unico

Definito nei giorni scorsi un accordo che fa muovere i primi passi all'intesa firmata qualche settimana fa tra il Rettore Francesco Mola e il Sindaco Paolo Truzzu: Comune e Università favoriscono le visite ai beni culturali introducendo una speciale scontistica a favore di chi visita prima il polmone verde dell'Ateneo e poi i siti di proprietà del Comune, e viceversa. Cresce la sinergia a favore della cultura e della ricerca scientifica: la soddisfazione del Rettore, del Sindaco e dell'Assessora alla Cultura. RASSEGNA STAMPA
27 novembre 2021
La meravigliosa vasca centrale dell'Orto Botanico di UniCa

Nell'accordo rientrano la Passeggiata Coperta, la Galleria dello Sperone, l'Anfiteatro Romano e la Grotta della vipera (oggi esteso alla Torre dell'Elefante)

Sergio Nuvoli

Cagliari, 27 novembre 2021 - E’ stato approvato nei giorni scorsi, nell'ambito del più ampio accordo di collaborazione tra l’Università degli Studi di Cagliari e il Comune di Cagliari, un accordo di reciproca scontistica e promozione, in particolare con il Centro Servizi di Ateneo - Hortus Botanicus Karalitanus – HBK dell'Ateneo con il quale i due enti si impegnano a incentivare le visite attraverso una riduzione reciproca del biglietto d'ingresso.

L’intesa tra i due enti consente di applicare uno speciale sconto a tutti coloro che si recano in una biglietteria con un biglietto già acquistato nell'altro ente: l'accordo siglato con l'Orto Botanico riguarda i Musei Civici e i beni culturali di competenza del Servizio Cultura del Comune di Cagliari, come la Passeggiata Coperta, la Galleria dello Sperone, l'Anfiteatro Romano e la Grotta della vipera (oggi esteso alla Torre dell'Elefante).

Nel dettaglio quindi, partendo dall’Orto Botanico, sarà possibile usufruire della tariffa ridotta per visitare la Galleria Comunale d'Arte, il Museo di arte Siamese Stefano Cardu, la Passeggiata Coperta e la Galleria dello Sperone, l'Anfiteatro Romano e la Grotta della Vipera e godere dello sconto del 20% per la visita alle mostre temporanee allestite al Palazzo di Città.

Gianluigi Bacchetta: il direttore di HBK ha favorito la collaborazione tra Università e Comune arrivando alla firma dell'intesa
Gianluigi Bacchetta: il direttore di HBK ha favorito la collaborazione tra Università e Comune arrivando alla firma dell'intesa

Si tratta di una prima attività di collaborazione, in attesa di definire, con separata convenzione da far approvare agli organi competenti, la procedura per una bigliettazione unica e integrata

Partendo invece da uno dei beni culturali del Comune, saranno queste le tariffe applicabili dal lato dell’Orto Botanico: due euro per l’ingresso al polmone verde dell’Università, tre euro per l’ingresso e la visita guidata, quattro euro per un ingresso che comprendere anche la visita guidata al Museo Botanico Karalitano, cinque per l’ingresso e la visita guidata – oltre che all’Orto - anche al Museo Botanico Karalitano e alla Banca del Germoplasma della Sardegna.

Si tratta di una prima attività di collaborazione, in attesa di definire, con separata convenzione da far approvare agli organi competenti, la procedura per una bigliettazione unica e integrata.

Soddisfazione è stata espressa dal Rettore Francesco Mola, dal Sindaco Paolo Truzzu e dall'Assessora alla Cultura Maria Dolores Picciau.

L'accordo riguarda anche la Torre dell'Elefante
L'accordo riguarda anche la Torre dell'Elefante

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 28 novembre 2021

Cagliari - pagina 25

Cultura . Prezzo ribassato del 20% in numerosi siti cittadini

Sconti ai musei, accordo Comune-Università

Chi visita un museo cittadino avrà uno sconto all'Orto botanico. E viceversa. Lo prevede l'accordo di collaborazione tra l'Università e il Comune siglato nei giorni scorsi. Nel dettaglio, partendo dall'Orto Botanico, sarà possibile usufruire della tariffa ridotta per visitare la Galleria Comunale d'Arte, il Museo di arte Siamese Stefano Cardu, la Passeggiata Coperta e la Galleria dello Sperone, l'Anfiteatro Romano e la Grotta della Vipera e godere dello sconto del 20% per la visita alle mostre temporanee allestite al Palazzo di Città. Partendo invece da uno dei beni culturali del Comune, saranno queste le tariffe applicabili dal lato dell'Orto Botanico: due euro per l'ingresso al polmone verde dell'Università, tre euro per l'ingresso e la visita guidata, quattro euro per un ingresso che comprendere anche la visita guidata al Museo Botanico Karalitano, cinque per l'ingresso e la visita guidata – oltre che all'Orto - anche al Museo Botanico Karalitano e alla Banca del Germoplasma della Sardegna. Si tratta di una prima attività di collaborazione, in attesa di definire, con separata convenzione da far approvare agli organi competenti, la procedura per una bigliettazione unica e integrata. Soddisfazione è stata espressa dal rettore Francesco Mola, dal sindaco Paolo Truzzu e dall'assessora alla Cultura Maria Dolores Picciau. 

La notizia su L'Unione Sarda del 28 novembre 2021 a pagina 25
La notizia su L'Unione Sarda del 28 novembre 2021 a pagina 25

Link

Ultime notizie

19 gennaio 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

La quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

17 gennaio 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 gennaio 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

In prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

Questionario e social

Condividi su: