UniCa UniCa News Notizie Olimpiadi delle Neuroscienze, selezioni in Cittadella

Olimpiadi delle Neuroscienze, selezioni in Cittadella

Si svolgerà venerdì 18 marzo alle 9.30, nell'asse didattico Medicina E della cittadella di Monserrato, la fase regionale della manifestazione che coinvolge studentesse e studenti degli istituti superiori in prove di abilità, memoria, sensibilità emotive. L'iniziativa è organizzata dalla Società Italiana di Neuroscienze, in collaborazione con l'Istituto di Neuroscienze del CNR e il Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università degli Studi di Cagliari. L'evento sarà aperto dai saluti del Magnifico Rettore Francesco Mola
17 marzo 2022
Olimpiadi delle Neuroscienze 2022

Studentesse e studenti degli istituti superiori si confronteranno in diverse prove nelle Olimpiadi delle Neuroscienze

Cagliari 14 marzo 2022 - Venerdì 18 marzo dalle 9.30, in occasione della Settimana del Cervello, presso l’aula 2 dell’Asse Didattico di Medicina della Cittadella Universitaria di Monserrato, si svolgerà la fase regionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze, organizzate dalla Società Italiana delle Neuroscienze con la collaborazione dell'Istituto di Neuroscienze del CNR e del Dipartimento di Scienze Biomediche, sezione di Neuroscienze e Farmacologia Clinica, dell'Università degli Studi di Cagliari. L'evento sarà aperto dai saluti del Magnifico Rettore Francesco Mola

L'iniziativa è resa possibile grazie alle coordinatrici per la Sardegna Anna Lisa Muntoni Liana Fattore (Istituto di Neuroscienze CNR) e al comitato organizzatore locale composto da Jessica Bratzu (IN-CNR), Andrea Mastio (UniCa), Maria Luisa Virdis (IN-CNR), Jessica Pala (IN-CNR).

La dodicesima edizione della competizione internazionale a tre livelli, metterà alla prova studenti e studentesse delle scuole medie superiori (dai 13 ai 19 anni) sul grado di conoscenza nel campo delle neuroscienze attraverso cruciverba, domande a scelta multipla, e domande a bruciapelo. Ragazzi e ragazze di tutto il mondo si confronteranno per stabilire chi avrà il “miglior cervello” su argomenti come l’intelligenza, la memoria, le emozioni, lo stress, l’invecchiamento, il sonno e le malattie del sistema nervoso. 

Il primo classificato di ogni competizione regionale accederà quindi alla fase nazionale (Napoli, 9-10 maggio) durante la quale verrà individuato il vincitore o la vincitrice nazionale che riceverà una borsa di studio per rappresentare l'Italia alla competizione internazionale. L'ultima fase (International Brain Bee, IBB) si svolgerà a Parigi al Paris Brain Institute (9-13 luglio).

Scopo principale della competizione è diffondere fra i giovani l’interesse per le neuroscienze, accrescendo la loro consapevolezza nei confronti della parte più “nobile” del loro corpo, il cervello, e la sensibilità alla propria salute nell’interesse della società in cui vivono e vivranno. La Sardegna vi partecipa per l’ottava volta: le prime selezioni locali si sono svolte all'interno delle scuole partecipanti già nel mese di febbraio. Hanno aderito all’iniziativa 7 Istituti di Istruzione Secondaria Superiore, per un totale di 175 studenti e studentesse: il Liceo Convitto Nazionale, il Liceo Classico “Siotto Pintor”, i Licei Scientifici “Euclide” e “Pacinotti” di Cagliari; il Liceo Scientifico “Spano” di Sassari; il Liceo Classico “Gramsci” e il liceo Scientifico “Mossa” di Olbia. 

Studentesse e studenti in una prova delle passate edizioni
Studentesse e studenti in una prova delle passate edizioni

Allegati

Link

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie