UniCa UniCa News Notizie Presente e futuro della chimica in Sardegna. In ateneo confronto e dialogo tra industrie e nuove generazioni accademiche

Presente e futuro della chimica in Sardegna. In ateneo confronto e dialogo tra industrie e nuove generazioni accademiche

Con oltre 160 partecipanti, il 4 e 5 novembre, la Cittadella universitaria di Monserrato ha ospitato il convegno "Next Generation Chemists 2022. La parola ai giovani" organizzato da ricercatori e ricercatrici degli atenei di Cagliari e Sassari con il coordinamento di Michele Schlich (UniCa) e Roberta Ibba (UniSs). Svolto in presenza, dopo gli anni di distanziamento per le restrizioni sanitarie che hanno impattato sulle interazioni tra studiosi, l’evento è servito per fare il punto sui recenti sviluppi della ricerca con un particolare focus rivolto al coinvolgimento professionale di giovani scienziati e scienziate della Sardegna in tutti i settori della chimica
10 novembre 2022
Next Generation Chemists 2022, ricercatori e ricercatrici al congresso "dei giovani per i giovani" su sviluppi e prospettive della chimica in Sardegna

Tra i temi trattati: nuovi farmaci, nanomedicina, chimica degli alimenti e ambientale, recupero degli scarti industriali, metodologie sintetiche, materiali per il restauro

L’evento “Next Generation Chemists - La parola ai giovani”, quest'anno curato proprio dai giovani ricercatori dell'ambito chimico isolano, è stato patrocinato dalle università di Cagliari e Sassari con il Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali (Instm) e organizzato dalla sezione regionale della Società chimica italiana (Sci Sardegna), presieduta dal professor Andrea Salis, di UniCa. I lavori si sono svolti in due giornate, il 4 e 5 novembre, nell’Aula rossa "Aura e Libero Operti" (Asse didattico di Medicina e Chirurgia, Cittadella universitaria di Monserrato), puntando a coinvolgere le nuove leve di scienziati e scienziate nei vari settori della chimica sarda, per promuovere interazioni interdisciplinari e scambi di sapere attraverso la condivisione dei risultati della ricerca.

NG Chem2022. A sinistra gli organizzatori, in primo piano nella foto grande Michele Schlich. Nei riquadri a destra, dall'alto: Marta Da Pian, Stefano Cinti e Evelina Colacino
NG Chem2022. A sinistra gli organizzatori, in primo piano nella foto grande Michele Schlich. Nei riquadri a destra, dall'alto: Marta Da Pian, Stefano Cinti e Evelina Colacino

Iniziativa sponsorizzata da aziende e associazioni, anche di livello internazionale, quali Fluorsid, Gnr Group, Perkin Elmer, Ecotec, Itachemfood, Nuova Cm, Ordine dei chimici e dei fisici di Cagliari, Nuoro e Oristano, Livegreen e Carlo Erba

PARTECIPAZIONE E INTERVENTI. In totale oltre 160 i partecipanti, ricercatori e ricercatrici in attività, con una lunga serie di contributi selezionati dal comitato scientifico presieduto dal professor Andrea Salis. Oltre 40 le presentazioni orali, a cui vanno aggiunti i numerosi poster di studenti, dottorande/i e giovani ricercatrici e ricercatori. Tre le presentazioni su invito dedicate alla comunicazione e promozione della chimica verde al grande pubblico e alla gestione e presentazione efficace dei dati scientifici, con gli interventi di Stefano Cinti (docente dell’Università di Napoli Federico II), Evelina Colacino (professoressa dell’Università di Montpellier) e Marta Da Pian (Elsevier).

TAVOLA ROTONDA. Tra le fasi della due giorni di congresso, in evidenza la tavola rotonda “Sustainable chemistry: can academia and industry join forces to build a better future?”, che ha permesso il confronto tra gli specialisti del mondo accademico isolano e gli esperti del settore industriale in tema di sostenibilità e chimica verde, entrambi della massima attualità. Coinvolti nella discussione i professori Andrea Porcheddu (UniCa) e Gabriele Mulas (UniSs), con Alessandro Falchi (Chiesi Farmaceutici), Matteo Caprioli (Nativa), Giovanni Sanna e Luca Baraccani (Matrica).

COMITATO SCIENTIFICO. Componenti i professori dell’Università di Cagliari Andrea Salis (presidente) e Filippo Cottiglia, con i colleghi dell’ateneo sassarese Elisabetta Gavini e Sergio Stoccoro.

COMITATO ORGANIZZATORE. I lavori sono stati organizzati dai giovani ricercatori delle due università sarde. Per UniCa: Michele Schlich, Cristina Carucci, Annalisa Chiappone, Francesco Corrias, Valentina Mameli (Instm), Rita Meleddu, Rita Mocci e Alessandra Scano. Per UniSs: Marcello Antonio Budroni, Roberta Ibba, Fabrizio Murgia e Simona Sestito.

Premiati dalla Società chimica italiana i migliori poster e le migliori presentazioni orali
Premiati dalla Società chimica italiana i migliori poster e le migliori presentazioni orali
Interventi e partecipazione per fare sistema e per un proficuo scambio di informazioni e di conoscenze
Interventi e partecipazione per fare sistema e per un proficuo scambio di informazioni e di conoscenze

Link

Ultime notizie

06 febbraio 2023

BullyBuster, il tour dell’acchiappa-bulli nelle scuole d'Italia

Dopo il via in un istituto di Avellino, ora è il turno del Liceo Motzo di Quartu Sant'Elena per la presentazione e prova pratica del sistema multidisciplinare messo a punto dai ricercatori delle università di Napoli, Cagliari, Foggia e Bari. Per UniCa il referente scientifico è il professor Gian Luca Marcialis: “La piattaforma e l’app per smartphone e pc sono ora a disposizione di ragazzi, famiglie, scuole e forze dell'ordine. Andando nelle scuole riusciamo a far ‘toccare con mano’ il semplice modo con cui le soluzioni avanzate, permesse dagli algoritmi dell’intelligenza artificiale e unite al diritto e alla psicologia, riescono ad essere estremamente utili per il rilevamento e il contrasto delle azioni di bullismo o cyberbullismo”

05 febbraio 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11. Adesioni entro venerdì

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

03 febbraio 2023

Addio all'architetto Giovanni Carbonara

Si è spento mercoledì primo febbraio a Roma il professor Giovanni Carbonara, maestro di restauro, capofila della cosiddetta “scuola romana”. Aveva ottant’anni. Il prossimo 31 maggio avrebbe dovuto essere a Cagliari, ospite della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del nostro ateneo. Pubblichiamo un suo ricordo a cura delle docenti Caterina Giannattasio, Donatella Rita Fiorino e Valentina Pintus.

03 febbraio 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie