UniCa UniCa News Notizie Nature Italy, nuova voce della comunità scientifica italiana

Nature Italy, nuova voce della comunità scientifica italiana

La rivista digitale del gruppo Springer è diretta da Nicola Nosengo. È disponibile in italiano e inglese su www.nature.com/natitaly. “Un prezioso riferimento anche per i ricercatori della nostra Università. Una notizia proficua anche per la divulgazione al grande pubblico” dice il prorettore dell’ateneo di Cagliari, Micaela Morelli
20 ottobre 2020
Le riviste del gruppo editoriale Springer spaziano su i vari ambiti della ricerca

Dall'energia all'ambiente passando per salute, istruzione, farmacologia, chimica, biologia, welfare e processi decisionali

Mario Frongia

Da ieri, lunedì 19 ottobre, dalle 17 è online Nature Italy. La nuova rivista digitale lanciata da Nature Research, appartiene a Springer Nature, pubblica articoli in italiano e in inglese e mette sotto i riflettori la comunità scientifica e la ricerca italiana: combinazione di informazioni sugli studi in corso e sui loro risultati, novità in ambito scientifico e di politiche per la scienza e servizi speciali che permetteranno ai lettori in Italia e all’estero di rimanere aggiornati sull’agenda scientifica del Paese. Diretta da Nicola Nosengo, Nature Italy pone l’attenzione sull’applicazione della scienza in vari ambiti (energia, ambiente e salute, istruzione, welfare, processi decisionali, beni culturali e pianificazione urbanistica. “Salutiamo con piacere una rivista che offre un prezioso riferimento anche per i ricercatori della nostra Università. Una notizia proficua per la divulgazione di temi scientifico di forte attualità anche per il grande pubblico” rimarca il prorettore per la Ricerca scientifica dell’ateneo di Cagliari, Micaela Morelli.

 

 

Micaela Morelli, quarta da destra, con un gruppo di ricercatori e specialisti dell'ateneo di Cagliri e di enti esterni
Micaela Morelli, quarta da destra, con un gruppo di ricercatori e specialisti dell'ateneo di Cagliri e di enti esterni

Per una scienza, e per le attività di ricerca, disponibile e accessibile

I contenuti della neonata rivista sono raggiungibili su www.nature.com/natitaly grazie al supporto finanziario di un consorzio formato da Farmindustria, Kedrion Biopharma e Roche. In questo contesto, secondo la classica formula del contributo non condizionato, Nature Research mantiene la completa autonomia e responsabilità in merito a tutti i contenuti editoriali. “Con Nature Italy offriamo agli studiosi in Italia e all’estero - spiega il redattore capo Magdalena Skipper - una piattaforma che evidenzi e contestualizzi le ricerche più importanti e rilevanti per il Paese. Eliminiamo le barriere linguistiche e rendiamo traguardi e risultati della scienza accessibili non solo a scienziati e ricercatori, ma alla politica, alla classe dirigente e al grande pubblico. Speriamo che questa piattaforma diventi una risorsa di valore. Integreremo molto volentieri eventuali suggerimenti e critiche per migliorare”. Nature Italy - segnala la nota stampa dell'editore - non è una pubblicazione peer reviewed e non valuta articoli scientifici inediti.

 

 

Nature Italy viene pubblicata in italiano e inglese
Nature Italy viene pubblicata in italiano e inglese

Editoria scientifica di qualità con diffusioni nei cinque continenti

Nature (fondata nel 1869) è il principale settimanale scientifico internazionale. Nature Research si occupa anche della pubblicazione di riviste in abbonamento a marchio Nature, il più importante periodico multidisciplinare di libero accesso Nature Communications, e altre riviste come Scientific reports, e una serie di Nature partner journals pubblicati in collaborazione con istituzioni e associazioni. Le riviste pubblicano alcune tra le più significative scoperte scientifiche. Springer Nature è il principale editore nel settore della ricerca e dell’educazione, e offre contenuti di qualità alle sue comunità con piattaforme innovative, prodotti e servizi. “Ogni giorno, in tutto il mondo, le nostre edizioni, i libri, le pubblicazioni e le nostre varie risorse raggiungono milioni di persone, aiutando ricercatori, studenti, insegnanti e professionisti a scoprire, imparare di più e raggiungere risultati migliori”.

Contatti. Elizabeth Hawkins, Springer Nature Communications. +49.62214878130  elizabeth.hawkins@springernature.com - www.nature.com/natitaly

Nature research è marchio sinonimo di autorevolezza
Nature research è marchio sinonimo di autorevolezza

Ultime notizie

28 novembre 2020

Maria Del Zompo su D di Repubblica

L’inserto del quotidiano nazionale dedica un lungo e dettagliato servizio di Gloria Riva alle donne che attualmente ricoprono la carica di rettore negli Atenei italiani. L’articolo – che indaga la scarsa presenza femminile nei posti di più alta responsabilità - si apre e si chiude con il vertice dell’Ateneo di Cagliari. Oggi, sabato 28 novembre, in tutte le edicole italiane

27 novembre 2020

ALLERTA METEO, le biblioteche dell’Ateneo chiuse dalle 13 di venerdì 27 novembre

Per effetto delle ordinanze diramate dai Comuni di Cagliari e Monserrato. Si raccomanda dunque a tutti di anticipare la mobilità rispetto all’orario indicato nell’allerta meteo, e si raccomanda in ogni caso di usare la massima prudenza per tutte le giornate indicate nei provvedimenti comunali. Non saranno interrotte le attività in presenza programmate, già ridotte al minimo per effetto dell'emergenza sanitaria, ma si raccomanda di agire di conseguenza alle ordinanze

27 novembre 2020

La Notte europea dei ricercatori tra territorio e società civile

Undici dipartimenti e oltre settanta specialisti dell’ateneo coinvolti nell'evento Sharper2020. Il rettore Maria Del Zompo ha aperto l’evento on line e sul web c "Vi auguro di divertirvi e soddisfare la vostra sete di conoscenza. Colgo l'occasione per sottolineare la nostra attenzione e il nostro lavoro contro le discriminazioni e le violenze di genere". Una proficua maratona sulla scienza avvicinante, coinvolgente e spiegata alle nuove generazioni

27 novembre 2020

EDUC, la presentazione dell'Alleanza tra atenei europei

Martedì 1 dicembre dalle 14 si svolgerà l'evento annuale di presentazione della rete EDUC, l'alleanza europea di università di cui fa parte il nostro Ateneo. Sarà l'occasione per illustrare le iniziative e le opportunità di studio e ricerca per studenti, studentesse, docenti. UniCa sarà rappresentata da Alessandra Carucci, Prorettore all'Internazionalizzazione. Recentemente il Rettore Maria Del Zompo ha presentato il progetto EDUC, a nome di tutta l'Alleanza, al primo meeting dei network universitari europei

Questionario e social

Condividi su: