UniCa UniCa News Notizie Museo Archeologico Nazionale, nominato il Comitato scientifico

Museo Archeologico Nazionale, nominato il Comitato scientifico

Il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha firmato il 5 agosto il D.M. 291: dell'organismo faranno parte anche Rita Pamela Ladogana, docente al Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali, e Paolo Sanjust, docente al Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura. Il direttore del Museo Archeologico, Francesco Muscolino, ha rivolto al Comitato un caloroso benvenuto e un augurio di "un proficuo lavoro da svolgere insieme per il futuro sviluppo del Museo"
09 agosto 2021
Una delle splendide sale espositive del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari

Con i due docenti dell'Università di Cagliari siederanno nel Comitato presieduto da Francesco Muscolino l’archeologo Marco Milanese e la funzionaria regionale Silvia Sangiorgi

Cagliari, 9 agosto 2021 - "Con la nomina del Comitato Scientifico si apre una nuova pagina per il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, Istituto dotato di autonomia speciale dal dicembre 2019, l’unico in Sardegna, che comprende anche la Pinacoteca Nazionale, lo Spazio San Pancrazio, l’ex Regio Museo e gli spazi di Porta Cristina". Così il comunicato stampa con cui l'Ufficio stampa e comunicazione del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari ha reso nota l'importante novità.

Il ministro della Cultura Dario Franceschini ha infatti firmato lo scorso giovedì 5 agosto il D.M. 291 che nomina il Comitato Scientifico. Ad affiancare il Consiglio di Amministrazione in carica, composto dal direttore del Museo Archeologico, Francesco Muscolino, che lo presiede, da Gianluca Lioni, Franco Marzatico e Maria Antonietta Mongiu, e il Collegio dei Revisori dei Conti, composto dal presidente Rosario Serra, da Bernadette Dessalvi e da Giovanna Mameli, sarà il Comitato scientifico sempre presieduto dal direttore Muscolino, e composto dalla storica dell’arte Rita Ladogana (Università di Cagliari), designata dal MiC, dall’archeologo Marco Milanese (Università di Sassari), designato dal Consiglio Superiore Beni culturali e paesaggistici del MiC, da Silvia Sangiorgi, funzionaria dell’Assessorato pubblica istruzione e beni culturali della Regione Sardegna, designata dalla Regione Sardegna, e da Paolo Sanjust (docente al DICAAR dell'Università di Cagliari), nominato su indicazione del Comune di Cagliari.

«Il direttore e il consiglio di amministrazione - afferma Muscolino - augurano il benvenuto al comitato scientifico appena nominato dal ministro Franceschini, e auspicano un proficuo lavoro da svolgere insieme per il futuro sviluppo del Museo». I componenti del Comitato scientifico restano in carica cinque anni e possono essere confermati per una sola volta.

Rita Pamela Ladogana e Paolo Sanjust
Rita Pamela Ladogana e Paolo Sanjust

Ultime notizie

19 maggio 2022

Unica&Imprese, al via l’Agrifood edition 2022

Tecnologie e applicazioni avanzate, prodotti, processi, promozione e commercializzazione. Il confronto tra ricercatori e imprese del territorio coinvolte nell’agroalimentare in Sardegna. “L’Università di Cagliari è da anni impegnata a promuovere e alimentare il processo di produzione di valore fungendo da motore di sviluppo e generatore di innovazione del settore” dice Fabrizio Pilo. Le iscrizioni all’evento del Crea si chiudono il 10 giugno. All'interno il link per formalizzare l'adesione

19 maggio 2022

Il Premio La Marmora a Beppe Severgnini

L’Aula Magna di Palazzo Belgrano ha ospitato la consegna del riconoscimento al giornalista del Corriere della Sera e scrittore, assegnato dai cinque Rotary Club di Cagliari. L’amore per la nostra terra nelle parole del premiato: “Molti sedicenti amici della Sardegna in realtà non la conoscono. Se facessimo un esame a quanti sbarcano nell’Isola, forse staremmo tutti un po’ più larghi”. Quindi l’analisi: “In corso una periferizzazione del pianeta. Chi ha già vissuto in periferia sa già come fare, per questo avete grandi potenzialità”

19 maggio 2022

Amazon Women in Innovation, assegnata la borsa di studio

E' Giorgia Orofino, studentessa nel corso di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica, la vincitrice della selezione promossa per il secondo anno dalla multinazionale in collaborazione con l'Università degli Studi di Cagliari. L'iniziativa fa parte del programma Amazon nella Comunità, creato per incentivare e aiutare le giovani donne a intraprendere un percorso di studi e a soddisfare la propria ambizione di lavorare nel settore dell’innovazione e della tecnologia. RASSEGNA STAMPA

18 maggio 2022

Ricerca, quattro dipartimenti dell’Università di Cagliari al top in Italia

Giurisprudenza, Ingegneria elettrica ed elettronica, Matematica e Informatica, Scienze politiche e sociali hanno superato la prima selezione e sono in corsa per entrare nella lista dei 180 Dipartimenti di eccellenza. Confermato il trend positivo dei risultati ottenuti sulla VQR. L’orgoglio dell’Ateneo nelle parole del Rettore Francesco Mola: “Risultato importante e incoraggiante”. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: