UniCa UniCa News Notizie Modalità di accesso alle strutture universitarie

Modalità di accesso alle strutture universitarie

Il Rettore Francesco Mola e il Direttore Generale Aldo Urru hanno emanato una circolare con precise disposizioni in materia di possesso di Green pass allo scopo di garantire, in vista dell’avvio del nuovo anno accademico, un rientro in presenza in sicurezza. ECCO TUTTE LE INDICAZIONI
31 agosto 2021
Green pass, le indicazioni dell'Ateneo per un rientro in presenza in sicurezza

Cagliari, 30 agosto 2021 - Il Rettore Francesco Mola e il Direttore Generale Aldo Urru hanno firmato una circolare che contiene precise disposizioni sulle modalità di accesso alle strutture universitarie con Certificazione verde COVID-19. La pubblichiamo per opportuna conoscenza.

 


 

Oggetto: Modalità di accesso alle strutture universitarie con Certificazione verde COVID-19

Al fine di dare attuazione a quanto stabilito dal Decreto Legge 6 agosto 2021 n. 111, in assenza, ancora, del DPCM con cui dovrebbero essere stabilite le modalità con cui effettuare le verifiche sul possesso delle Certificazioni verdi COVID-19 (Green Pass), si stabilisce quanto segue:

- a far data dal 1° settembre 2021, tutto il personale universitario (docenti, anche a contratto, personale tecnico-amministrativo e bibliotecario, dottorandi, specializzandi, assegnisti, borsisti, contrattisti, visiting professor) e i frequentatori, sulla base di specifiche disposizioni, dovranno entrare negli edifici universitari dai varchi presidiati dalle portinerie, al fine di permettere il controllo del Green Pass.

Sono stati attivati secondo le normative di riferimento i contatti con le società esterne che svolgono attività all’interno dell’Ateneo affinchè il relativo personale che accede ai plessi di Ateneo sia dotato di Green Pass.

- La predetta disposizione vale anche per gli studenti e le studentesse, che dovranno esibire il Green Pass a seguito di richiesta da parte del personale del portierato.

- Tutta l’utenza delle biblioteche universitarie sarà soggetta al controllo del Green Pass.

- Per partecipare in presenza agli esami di profitto, di laurea (sia triennale che magistrale e magistrale e ciclo unico), agli esami finali di dottorato, ai diplomi di specializzazione, agli esami finali di master, i candidati, i membri della commissione e il pubblico dovranno essere in possesso di una Certificazione verde Covid-19. Il controllo della Certificazione verde Covid-19 sarà effettuato dal personale del portierato.

- Chi partecipa e organizza eventi e convegni in presenza dovrà essere in possesso di Green Pass; la verifica sarà a carico dell’organizzazione.

Il mancato possesso ed esibizione della certificazione verde Covid-19 da parte del personale universitario docente, tecnico amministrativo e bibliotecario, è considerato, ai sensi del D.L. sopra richiamato, assenza ingiustificata e a decorrere dal quinto giorno di assenza il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominato.

Chi è esentato dalla campagna vaccinale secondo quanto stabilito dalla Circolare del Ministero della Salute del 4 agosto 2021, dovrà esibire, al posto della Certificazione verde COVID-19, la certificazione di esenzione rilasciata ai sensi di legge.  

Si ricorda che il Green pass viene generato in automatico e messo a disposizione gratuitamente nei seguenti casi:

- aver effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;

- aver completato il ciclo vaccinale;

- essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;

- essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

Tutte le disposizioni sopra riportate sono state adottate allo scopo di garantire, in vista dell’avvio del nuovo anno accademico, un rientro in presenza in sicurezza. Si raccomanda la massima collaborazione e spirito di adattamento, in quanto le misure sopra descritte sono state adottate alla luce della normativa attualmente vigente, che potrebbe essere in rapida evoluzione. Sono allo studio modalità applicative per il controllo del green pass tali da consentire un alleggerimento delle procedure di verifica nel rispetto del DPCM di prossima emanazione.

Il Rettore

Prof. Francesco Mola

Il Direttore Generale

Dott. Aldo Urru

 

 

 

Il Rettore Francesco Mola
Il Rettore Francesco Mola

Ultime notizie

18 ottobre 2021

Campus, Parco, Città: un progetto per l’Università di Cagliari

Lunedì 18 ottobre alle 18 alla presenza del Rettore Francesco Mola e del Sindaco Paolo Truzzu la presentazione del volume di Francesco Cherchi e Marco Lecis che ridisegna gli spazi universitari (e non solo) di viale Sant’Ignazio a Cagliari, nell'ambito di un progetto realizzato in perfetta sinergia tra la Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche e il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura. Un'occasione di studio e confronto proiettata sul futuro del nostro Ateneo

15 ottobre 2021

Un ponte per il futuro di UniCa

Storia e attualità nelle celebrazioni della Facoltà di Biologia e Farmacia per i 400 anni dell’Ateneo cagliaritano. L’indicazione del Rettore Francesco Mola: “Auguri a tutti, stiamo attraversando una fase difficile della pandemia, ma ho la sensazione che ne stiamo uscendo grazie alla pazienza di tutti, docenti e studenti. La passione per l’insegnamento e per l’apprendimento ci faccia tornare tutti in presenza”. Prossimo appuntamento martedì 19 ottobre per le visite guidate alle collezioni ospitate nel polo di Ponte Vittorio. GUARDA IL VIDEO DELLA GIORNATA

15 ottobre 2021

Green Deal, dalla transizione ecologica al progetto e al governo del territorio

Oggi pomeriggio focus su temi di forte attualità per la terza conferenza sulla ricerca del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura. Apertura dei lavori affidata al rettore Francesco Mola. Partecipano anche Luciano Colombo, Daniele Cocco, Giorgio Massacci, Ester Cois, Antonello Sanna, Giorgio Querzoli e Arnaldo Cecchini

15 ottobre 2021

Un futuro green per le strade dell’Isola

Giovedì 21 ottobre dalle 9, nell'aula magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura in via Marengo a Cagliari, esperti a confronto sulle tematiche della progettazione sostenibile e dello sviluppo della infrastrutture in Sardegna nel convegno "Sardinia Green Roads", promosso da un team di docenti dell’Università degli Studi di Cagliari, dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Cagliari e dall’Ordine dei Geologi della Sardegna, con il patrocinio di ASIT (Associazione Scientifica Infrastrutture Trasporto). L'evento fa parte del calendario della Terza Conferenza della Ricerca del DICAAR “Verso i territori del Green Deal. Transizione ecologica, progetto e governo del territorio". Ai partecipanti ingegneri e geologi saranno riconosciuti i CFP

Questionario e social

Condividi su: