UniCa UniCa News Notizie L’impegno di UniCa contro la violenza di genere

L’impegno di UniCa contro la violenza di genere

In occasione della ricorrenza del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l'Università di Cagliari promuove numerose iniziative di sensibilizzazione rivolte alla comunità accademica e studentesca e al pubblico più vasto: L'elenco è lungo ed in continuo aggiornamento, a testimonianza di un impegno corale che non si ferma
24 novembre 2021
L'immagine dello spot realizzato dall'Università di Cagliari

Università ed enti di ricerca possono fare la differenza, impegnandosi per la promozione di ambienti di studio e lavoro sicuri e liberi da molestie e sessismo e aderendo a protocolli e progetti dedicati

Cagliari, 24 novembre 2021 - Nell'Unione Europea, una donna su due ha subito molestie sessuali, una donna su tre ha subito violenza fisica e/o sessuale, una donna su cinque è stata vittima di stalking, una donna su venti è stata violentata. Dallo stalking al cyber-bullismo, dalle molestie sino allo stupro e al femminicidio, la violenza contro le donne si manifesta in tante forme ed è un fenomeno di proporzioni ormai pandemiche (dati UNISAFE 2021).

Purtroppo, le università e le organizzazioni di ricerca non fanno eccezione al fenomeno della violenza di genere: determinate caratteristiche strutturali di questi contesti possono contribuire a creare le condizioni per episodi di molestie o di violenza di genere. Nonostante la gravità del fenomeno e il crescente interesse del mondo accademico, la violenza di genere nelle organizzazioni di ricerca è per la maggior parte non denunciata e poco documentata. Spesso, purtroppo, nemmeno se ne parla.  

Università ed enti di ricerca possono fare la differenza, impegnandosi per la promozione di ambienti di studio e lavoro sicuri e liberi da molestie e sessismo e aderendo a protocolli e progetti dedicati. Il primo passo è portare alla luce il problema e definire strategie di prevenzione e contrasto. UniCa ha previsto nel suo Piano di uguaglianza di genere un’azione specifica dedicata alla prevenzione, individuazione e gestione dei casi di molestie che possono riguardare il personale docente come quello tecnico-amministrativo e la comunità studentesca. 

La copertina del Piano di Uguaglianza di Genere dell'Universita? di Cagliari
La copertina del Piano di Uguaglianza di Genere dell'Universita? di Cagliari

Sono tante le iniziative promosse direttamente da UniCa, o alle quali contribuiscono ricercatrici e ricercatori del nostro ateneo, promosse per sensibilizzare al tema della violenza contro le donne. L'ELENCO E' IN AGGIORNAMENTO

UniCa è inoltre partner del network europeo di UNISAFE (Gender-based violence and institutional responses) e parteciperà nel 2022 a una survey internazionale volta a individuare in chiave comparata, le dimensioni del problema in ambiente universitario e a elaborare strumenti comuni per combatterlo.

Sono tante le iniziative promosse direttamente da UniCa, o alle quali contribuiscono ricercatrici e ricercatori del nostro ateneo, promosse per sensibilizzare al tema della violenza contro le donne. Eccone alcune (l’elenco è in aggiornamento; ulteriori segnalazioni possono essere inviate all’indirizzo mail del Comitato Unico di Garanzia: comitatounicodigaranzia@unica.it). 

Ester Cois, delegata del Rettore Francesco Mola per l'uguaglianza di genere
Ester Cois, delegata del Rettore Francesco Mola per l'uguaglianza di genere

Si comincia giovedì 25 novembre con il laboratorio "Parità di Genere", promosso dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali di UniCa, coordinato dalla prof.ssa Silvia Benussi e articolato in 6 incontri

1. Prende il via giovedì 25 novembre il laboratorio "Parità di Genere", promosso dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali di UniCa. Coordinato dalla prof.ssa Silvia Benussi e articolato in 6 incontri (giovedì e venerdì, h.14.30-17), il laboratorio fa parte dell'offerta formativa del Corso di Studi in Comunicazione e Innovazione sociale, ma è aperto a tutti gli studenti e studentesse che facciano istanza ai rispettivi CdS. Il laboratorio verrà proposto in presenza e online e tratterà i temi della violenza contro le donne, della rappresentanza politica femminile e della rappresentazione delle donne nel linguaggio politico e mediatico. Il primo appuntamento (25 novembre, h. 14.30) si aprirà con i saluti di Ester Cois, Delegata del Rettore per la parità di genere. Seguirà l’intervento "Donne sarde che contano" di Maria Giovanna Dessì. Il laboratorio si terrà in aula CM1, al terzo piano del Campus Aresu.

La diretta su Teams sarà disponibile a questo link.

Il 26 novembre, h.14.30, si terrà la presentazione del laboratorio e, a seguire, il seminario: "Il muliericidio: definizione, origine e interpretazioni del fenomeno", con la prof.ssa Margherita Sabrina Perra. È prevista l’acquisizione di 3 CFU liberi.

2. Il 25 novembre, in apertura delle lezioni di tutti i corsi di studio d’Ateneo, verrà proiettato il video commissionato nel 2018 dal CUG all’illustratrice e regista Carolina Melis, dal titolo “Chi ama non taglia le ali”, accessibile cliccando qui.

3. Sempre il 25 novembre, alle ore 17, si terrà nell’Aula Consiliare del Comune di Sestu un convegno sulle pari opportunità e contro la violenza di genere dal titolo “Discriminazioni, stereotipi e pregiudizi”. Dopo i saluti istituzionali della Sindaca Paola Secci e dell'Assessora alle politiche sociali Ilaria Annis, interverranno Cristina Ornano (magistrata del Tribunale di Cagliari), Valeria Aresti (avvocata), Rita Dedola (assessora alle pari opportunità del Comune di Cagliari), Susi Ronchi (fondatrice Giulia Giornaliste Sardegna), Elisabetta Gola (coordinatrice del corso di laurea in Scienze della Comunicazione di UniCa), Antioco Floris (Coordinatore laurea magistrale in Produzione Multimediale di UniCa). Modera Daniela Pinna (L’Unione Sarda). Ingresso libero con Green pass.
 

IL VIDEO REALIZZATO DA CAROLINA MELIS

Nella mattinata del 25 novembre, studenti e studentesse, personale docente e tecnico-amministrativo parteciperanno a “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”, a testimonianza dell’impegno della Facoltà di Ingegneria e Architettura

4. Nella mattinata del 25 novembre, studenti e studentesse, personale docente e tecnico-amministrativo parteciperanno a “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”, un’iniziativa simbolica a testimonianza dell’impegno della Facoltà di Ingegneria e Architettura contro la violenza sulle donne. Appuntamento alle ore 12:30 presso il giardino del Campus di via Marengo.

5. Il 26 novembre alle ore 15, il Comitato Unico di Garanzia di UniCa organizza il seminario online “Il giorno prima, il giorno dopo", per sottolineare l’importanza della prevenzione e della sensibilizzazione costante sul tema della violenza contro le donne. Coordina Ester Cois, Delegata del Rettore per l’uguaglianza di genere e Presidente CUG. Intervengono: Barbara Barbieri (Dip. di Scienze Politiche e Sociali UniCa), Clementina Casula (Dip. di Lettere, Lingue e Beni Culturali UniCa), Alessandro Lovari (Dip. di Scienze Politiche e Sociali UNICA), Sonia Bertolini (Università di Torino), Bruna Biondo (Designata CUG per l’amministrazione UniCa), Nicola Melis (Dip. di Scienze Politiche e Sociali UniCa), Maria Francesca Cortesi (Dip. di Giurisprudenza UniCa) e Sara Piu (Associazione studentesca RESET UNICA), Alessandra Sorcinelli (CUG, Responsabile CPO UIL RUA Sardegna).

L’evento si terrà in diretta streaming sulla piattaforma Teams, e sarà accessibile al pubblico al link:

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3aqU7ugEsQzBUHdcY4aLu00s4fGZn67wj90n7WoEoviAQ1%40thread.tacv2/1637766082369?context=%7b%22Tid%22%3a%226bfa74cc-fe34-4d57-97d3-97fd6e0edee1%22%2c%22Oid%22%3a%22e78d4b34-4b7c-4537-a7ab-f82a6dec1baa%22%7d

6. Il 26 novembre alle ore 10:30, l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Cagliari presenta “Un ospedale impegnato contro la Violenza sulle donne”, un incontro virtuale aperto alla popolazione organizzato su iniziativa di Stefano Angioni (Dipartimento di Scienze Chirurgiche UniCa), referente della rete “Bollini Rosa”. L'AOU è attiva quotidianamente per contrastare ogni forma di violenza nei confronti delle donne e dei minori. Presso la Clinica Ostetrica e Ginecologica gli operatori e le operatrici sono sensibilizzati all'accoglienza delle donne che abbiano subito violenze psicologiche o fisiche, tramite un percorso ospedaliero dedicato, uno strumento importante per garantire raccordo e uniformità tra ospedale e territorio. Intervengono: Stefano Angioni (Direttore Clinica Ostetrica e Ginecologica), Roberto Demontis (Medico-Legale), Anna Maria Fulghesu (Responsabile ambulatorio dell'adolescenza AOU e Presidente Società Italiana adolescenza), Fiorenza Locane (ginecologa). 

Appuntamento su Zoom al link:  https://us04web.zoom.us/j/73170960567?pwd=V05PaklCK1ZONDlvOWtWZlF1VHlKZz09 ID riunione: 731 7096 0567 Passcode: WC4J3K 

Il piazzale della Facoltà di ingegneria e architettura
Il piazzale della Facoltà di ingegneria e architettura

Ma l'elenco è lungo, le iniziative molteplici e diversificate: all'indomani del seminario di venerdì 26, nuovo appuntamento all'Istituto superiore De Castro a Terralba, il 30 novembre all'ex Distilleria di Pirri

7. Venerdì 26 novembre, ore 10.00-14.00, si terrà il seminario “Uguaglianza o differenza di Genere? Prospettive a confronto”, che vedrà la partecipazione di Andrea Deffenu (Dip. di Giurisprudenza). Coordina Gaetano Azzariti (Università di Roma “La Sapienza”). Introducono Adriana Apostoli (Università degli Studi di Brescia), Elisabetta Catelani (Università degli Studi di Pisa), Elisa Olivito (Università di Roma “La Sapienza”) e Laura Ronchetti (Università degli Studi del Molise). Il convegno si terrà in presenza presso l’Università La Sapienza, ma i lavori potranno essere seguiti anche online prenotandosi via mail all’indirizzo convegni@costituzionalismo.it. 

8. Sabato 27 novembre, ore 9.15-11.15, presso l’Istituto superiore De Castro a Terralba si terrà il convegno “La normalità della violenza. Analisi di un modello di società al degrado: dagli stereotipi alla violenza di genere”, cui interverrà Ester Cois (Delegata per la parità di genere UniCa), con Pasqualina Pippia,  Patrizia Cadau e Gianluigi Dettori. Modera Pino Tilocca. Ingresso libero con Green pass.

9. Martedì 30 Novembre alle ore 17.00, presso la Sala conferenze dell’ex Distilleria via Ampere 2 Pirri-Cagliari si terrà un incontro moderato dalla giornalista Vanessa Usai, dal titolo “Riflessioni in musica sui diritti al femminile”, con la partecipazione di Maria Laura Manca (Presidente Municipalità di Pirri) e Susanna Pisano (Consigliera di parità della Città Metropolitana di Cagliari), e gli interventi di Gianmario Demuro (Dip. di Giurisprudenza UniCa), Viviana Lantini (Ass. Politiche Sociali Comune di Cagliari), Cristina Cabras (Dip. Pedagogia, Psicologia, Filosofia UniCa), Ester Cois (Dip. Scienze Politiche e Sociali UniCa), Tiziana Staico (Società volley "Is Bingias"), Manuela Oggiano (Presidente ass. AIWO).

Il costituzionalista Andrea Deffenu parteciperà al dibattito organizzato all'Università La Sapienza di Roma
Il costituzionalista Andrea Deffenu parteciperà al dibattito organizzato all'Università La Sapienza di Roma

Dal 22 al 29 novembre UniCa partecipa alla campagna europea della rete UNISAFE per la sensibilizzazione sul tema della violenza di genere nei contesti accademici e di ricerca, promossa da diversi progetti Horizon 2020

10. Il 2 dicembre dalle ore 11:00 su piattaforma Teams il prof. Alessandro Lovari organizza per gli studenti e le studentesse del corso in Comunicazione pubblica un seminario dal titolo “Quale genere di comunicazione?”, per riflettere sulle più recenti esperienze di comunicazione sensibile alle tematiche di genere promosse presso le pubbliche amministrazioni. Partecipano: Ester Cois (Delegata per la parità di genere Unica), Lucia D'Ambrosi (Università di Macerata), Leda Guidi (Università di Bologna), Paola Carboni (team SUPERA UNICA). 

11. Il 3 dicembre alle 15.30 presso l’Aula Capitini della Facoltà di Studi Umanistici (Polo Sa Duchessa) si terrà la tavola rotonda “Fermiamo la violenza di genere. È possibile passare dalle parole ai fatti?”, evento aperto a tutto l'Ateneo e a tutta la cittadinanza organizzato e coordinato dalla prof.ssa Cristina Cabras (Dip. Pedagogia, Psicologia, Filosofia UniCa). Interverranno docenti universitari, associazioni studentesche, parlamentari, amministratrici/ori locali, rappresentanti delle forze dell'ordine e dei centri antiviolenza. L'iniziativa rientra nel programma “25 novembre tutto l'anno” della Facoltà di Studi Umanistici di UniCa.

12. Dal 22 al 29 novembre UniCa partecipa alla campagna europea della rete UNISAFE per la sensibilizzazione sul tema della violenza di genere nei contesti accademici e di ricerca, promossa da diversi progetti Horizon 2020, tra i quali SUPERA (Supporting the Promotion of Equality in Research and Academia). I progetti, le organizzazioni e chiunque volesse contribuire individualmente a questa campagna sono invitati a pubblicare un post sui social media con l’hashtag #SafeResearch4All. Il media kit è disponibile cliccando qui.

 

La grafica che caratterizza il progetto SUPERA
La grafica che caratterizza il progetto SUPERA

Ultime notizie

26 novembre 2021

Cultura, formazione, supporto e inclusione per dire basta alla violenza sulle donne

Amministratori pubblici, docenti, magistrati, legali, giornalisti e associazioni di categoria assieme in un confronto utile ad innescare pratiche concrete e virtuose su un fenomeno dai numeri agghiaccianti: 109 “muliericidi” solo nel corso di quest’anno. In aula consiglio a Sestu le riflessioni di Maria Paola Secci, Ilaria Annis, Paolo De Angelis, Cristina Ornano, Elisabetta Gola, Antioco Floris, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Valeria Aresti

26 novembre 2021

Concerto di beneficenza ''Ti regalo una nota''

Domenica 28 novembre è in programma nell’Aula magna del rettorato "Artisti del Teatro lirico per i bambini del Libano". Stefania Bandino (flauto), Lisa De Renzio (flauto) e Gianluca Pischedda (violoncello) eseguiranno musiche di Vivaldi, Hoffmeister e Haydn. L’iniziativa è organizzata in aiuto al popolo libanese ed è abbinata anche ad una raccolta di farmaci che saranno inviati con un volo speciale operato dal Governo Italiano. Informazioni tramite whatsapp, al numero 347.3416852

26 novembre 2021

‘’Funtaneris’’ vince il Fiorenzo Serra Film Festival

L’edizione 2021 premia su tutte l’opera firmata dal regista Massimo Gasole e nata da una ricerca del professor Marco Cadinu, docente dell’Università di Cagliari che conduce gli studi sull’architettura e l’arte di antichi acquedotti, lavatoi, abbeveratoi e fontane di importanza storica della Sardegna. Grazie alla mappatura di circa 500 monumenti, censiti finora in oltre 160 comuni dell'Isola nell’arco di vari anni, il film-documentario si rivela un formidabile strumento di divulgazione promosso dall’Ateneo, utile alla conoscenza e alla valorizzazione di un ingente patrimonio culturale che merita di essere maggiormente apprezzato e tutelato

25 novembre 2021

Una pennellata di cultura e conoscenza

Un’iniziativa fortemente simbolica realizzata nel piazzale del Campus di via Marengo ha avviato il programma stilato da UniCa per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, successivamente il Laboratorio "Parità di Genere" ha approfondito il tema con la Delegata del Rettore Ester Cois. Le attività previste proseguono secondo il fitto calendario già pubblicato

Questionario e social

Condividi su: