UniCa UniCa News Notizie L’ateneo ospita il convegno internazionale “Sardinia Empirical Trade Conference”

L’ateneo ospita il convegno internazionale “Sardinia Empirical Trade Conference”

ECONOMIA EMPIRICA. Il dipartimento di Scienze economiche ed aziendali dell’Università di Cagliari e il dipartimento di Economia, management e metodi quantitativi dell'Università di Milano organizzano congiuntamente un appuntamento scientifico di primo piano nell’ambito delle conferenze promosse dal Forum for Research on Empirical International Trade (FREIT). L’iniziativa è coordinata dalla direttrice del Crenos, Anna Maria Pinna (UniCa), con Andrea Ariu (UniMi), Jon Haveman (Freit) e Tibor Besedeš (Istituto di Tecnologia della Georgia). L’apertura dei lavori giovedì 1 settembre, ore 8,30, con i saluti istituzionali del direttore del dipartimento, Rinaldo Brau, nell’aula magna di via Sant’Ignazio da Laconi 74. Conclusione prevista nella mattinata di sabato 3 settembre
31 agosto 2022
All'Università di Cagliari un evento di grande portata con la partecipazione di relatori ed esperti internazionali provenienti da molte nazioni

Durante le tre giornate di lavori saranno presentate le ultime ricerche internazionali degli economisti specializzati in economia empirica

Il Dipartimento di Economia dell'Università di Cagliari e il Dipartimento di Economia, management e metodi quantitativi dell'Università di Milano organizzano congiuntamente la Sardinia Empirical Trade Conference che si terrà a Cagliari nelle giornate dell'1, 2 e 3 settembre 2022. Si tratta di una conferenza gemella di EIIT, EITI, LETC e RMET, organizzate dal Forum for Research on Empirical International Trade (www.FREIT.org). L’iniziativa si svolge anche grazie al finanziamento del programma Rita Levi Montalcini Fellowship.

A fondo pagina il link al sito Freit e alle pagine web dedicate alla “Sardinia Empirical Trade Conference” 2022
A fondo pagina il link al sito Freit e alle pagine web dedicate alla “Sardinia Empirical Trade Conference” 2022

Particolarmente atteso dagli addetti ai lavori l’intervento “Working across Time Zones”, a cura dell’economista Beata Javorcik - docente dell’Università di Oxford e membro della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo - che farà il punto sui complessi indicatori e aspetti dei mercati legati ad alcune aree mondiali, in particolare sulle politiche di crescita e possibilità di integrazione internazionale dei Paesi in via di sviluppo.

Qui di seguito l’elenco degli interventi e dei relatori. Per ogni dettaglio e ulteriori informazioni sul programma è possibile visitare le pagine web dedicate alla conferenza sul sito Frei.org.  

Beata Javorcik
Beata Javorcik

Giovedì 1 settembre 2022

8:30 – 9:00 a.m.
Saluti istituzionali
Rinaldo Brau, direttore Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali di UniCa
Jon Haveman, FREIT

 

S E S S I O N E   1
===============
Presiede: Anna Maria Pinna (Università di Cagliari)

9:00 – 10:00
Andrea Ariu (Università di Milano)
On the Mystery of the Missing Trade in Services
Discussant: Luciana Juvenal, IMF

10:00 – 11:00
Jakob Roland Munch (University of Copenaghen)
The Impact of Offshoring and Import Competition on Firm-level Carbon Emissions
Discussant: Alessia Lo Turco, Università Politecnica delle Marche

11:30 – 12:30
Stefanie Haller (University College Dublin)
Importer Dynamics: do peers matter?
Discussant: Jackie M.L. Chan, University of Aarhus

12:30 – 14:15
Discorso programmatico:
Beata Javorcik (University of Oxford)
Working across Time Zones
 

S E S S I O N E   2
===============
Presiede: Andrea Ariu (Università di Milano)

14:30 – 15:30
Pamela Bombarda (THEMA, Université de Cergy-Pontoise)
Input-trade liberalization and formal employment: Evidence from Mexico
Discussant: Anna Maria Pinna, University of Cagliari

15:30 – 16:30
Simon Galle (Norwegian Business School)
The Unequal Effects of Trade and Automation across Local Labor Markets
Discussant: Pamela Bombarda, THEMA, Université de Cergy Pontoise

17:00 – 18:00
Alessia Lo Turco (Università Politecnica delle Marche)
Immigration and the Skill Premium
Discussant: Jakob Roland Munch, University of Copenaghen
 

Venerdì 2 settembre 2022

S E S S I O N E   3
===============
Presiede: Jon Haveman (Freit)

9:00 – 10:00
Glenn Magerman (Université Libre de Bruxelles)
Multinational Ownership and Trade Participation
Discussant: Simon Galle, Norwegian Business School

10:00 – 11:00
Andrew Bernard (Tuck Business School @ Dartmouth)
Sparse Production Networks
Discussant: Glenn Magerman, Université Libre de Bruxelles

11:30 – 12:30
Jose Vasquez (London School of Economics)
Responsible Sourcing? Theory and Evidence
Discussant: Stefanie Haller, University College Dublin
 

S E S S I O N E   4
===============
Presiede: Tibor Besedeš (Georgia Tech, FREIT)

13:45 – 14:45
Meredith Crowley (Cambridge University)
The Pro-Competitive Effects of Trade Agreements
Discussant: Maria Ptashkina, University Pompeu Fabra

14:45 - 15:45
Maria Ptashkina (University Pompeu Fabra)
Partial Equilibrium Effects of Preferential Trade Agreements
Discussant: Thomas J. Prusa, Rutgers, The State University of New Jersey

16:15 – 17:15
Feodora Teti (LMU Munich and ifo Institute)
30 Years of Trade Policy: Evidence from 5.7 Billion Tariffs
Discussant: Alejandro Graziano, University of Nottingham

17:15 – 18:15
Thomas J. Prusa (Rutgers, The State University of New Jersey)
PTAs and the Incidence of Antidumping Disputes
Discussant: Meredith Crowley, Cambridge University Conference Dinner – Location TBA D
 

Sabato 3 settembre 2022

S E S S I O N E   5
===============
Presiede: Andrew Bernard (Tuck@Dartmouth)

9:00 – 10:00
Alejandro Graziano (University of Nottingham)
Trade Policy Meets Digital Technologies: How Digitalization of Trade Procedures Affects Firms’ Exports
Discussant: Feodora Teti, LMU Munich and ifo Institute

10:00 – 11:00
Jackie M.L. Chan (University of Aarhus)
Multiproduct Mergers and the Product Mix in Domestic and Foreign Markets
Discussant: Jose Vasquez, LSE

11:30 – 12:30
Luciana Juvenal (IMF)
Risky Gravity
Discussant: Tibor Besedeš, Georgia Tech Adjourn Conference

 

Contatti

Professoressa Anna Maria Pinna
CRENoS Director
University of Cagliari, Department of Economics and Business
Via Sant'Ignazio da Laconi 17, 09123 Cagliari

CRENoS
Dipartimento di Scienze Economiche ed Aziendali
Viale Sant'Ignazio da Laconi 17, 09123 Cagliari

Tel: +39 070 6753320
Skype: Anna Pinna
email: ampinna@unica.it
web: http://people.unica.it/annamariapinna/ 

Anna Maria Pinna, docente di Politica economica (Scienze economiche e statistiche) dell'Università di Cagliari
Anna Maria Pinna, docente di Politica economica (Scienze economiche e statistiche) dell'Università di Cagliari




Ivo Cabiddu
31/08/2022 / 02/092022

Link

Ultime notizie

08 dicembre 2022

Chiusura uffici del 9 dicembre

Per il ponte dell'Immacolata 2022 le strutture dell’amministrazione centrale dell’Università di Cagliari resteranno chiuse nella giornata di venerdì 9 e riapriranno regolarmente lunedì 12 dicembre. Nel periodo delle festività di fine e inizio anno gli uffici osserveranno chiusure per ferie nei giorni 23, 27, 30 del mese di dicembre e, a gennaio 2023, nei giorni 2 e 5

06 dicembre 2022

Laureandi dell’Università di Cagliari a Ecomondo

Transizione ecologica e innovazione tecnologica, i corsi di UniCa precorrono i tempi e preparano gli specialisti per un mondo più sostenibile e vivibile. Report della visita tecnica di studentesse e studenti del corso di laurea magistrale in Ingegneria ambientale per lo sviluppo sostenibile dell’ateneo agli stand dell’esposizione internazionale che si è svolta a Rimini dal 10 al 12 novembre scorso. Ad accompagnare e guidare il gruppo il professor Aldo Muntoni (Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura)

06 dicembre 2022

CAREER DAY 2023 (#incontrailtuofuturo). Aperte le registrazioni ai colloqui di selezione

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future. CHALLENGE A PREMI: IL 28 DICEMBRE LA SCADENZA PER PARTECIPARE ALLE "SFIDE"

06 dicembre 2022

Piano nazionale di ripresa e resilienza, 85 milioni di euro per i progetti curati da UniCa

Approvate da Senato accademico e Cda le nomine dei ventidue referenti scientifici dell’ateneo di Cagliari per il Pnrr. Mobilità sostenibile, terapie geniche, scenari energetici, rischi ambientali, malattie infettive, biofarmacologia, economia, medicina di previsione, ecosistema dell’innovazione e cybersecurity tra gli ambiti delle ricerche

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie