UniCa UniCa News Notizie La ricerca UniCa protagonista in Italia

La ricerca UniCa protagonista in Italia

In rappresentanza del team del Dipartimento di Scienze della Vita e dell'ambiente che ha firmato lo studio sulla presenza di microplastiche negli scampi e nei gamberi viola pubblicato su Environmental Pollution, Maria Cristina Follesa e Alessandro Cau sono stati ospiti degli studi RAI per una puntata di “Buongiorno Regione Sardegna”, la trasmissione mattutina del TG. Nei giorni scorsi un servizio con le dichiarazioni di Antonio Pusceddu e dello stesso Cau è andato in onda all’interno di “OFFICINA ITALIA”, la prestigiosa rubrica nazionale in onda su RAI3, dopo il rilancio della notizia sui principali quotidiani italiani
19 novembre 2019
Maria Cristina Follesa e Alessandro Cau intervistati a BgR

Sergio Nuvoli

Cagliari, 19 novembre 2019 – E alla fine si torna a casa: così, dopo aver fatto il giro d’Italia sulle pagine dei principali quotidiani nazionali e una lunga intervista all’interno di GEO, la popolare trasmissione in onda sulle reti nazionali del servizio pubblico, Maria Cristina Follesa e Alessandro Cau sono stati ospiti questa mattina di “Buongiorno Regione”, la trasmissione curata ogni mattina dalla redazione giornalistica del TG della RAI, in onda dalle 7.30.

Maria Cristina Follesa a Buongiorno Regione
Maria Cristina Follesa a Buongiorno Regione
RIVEDI IL PEZZO DELLA PUNTATA CON L'INTERVISTA E IL SERVIZIO SULLA RICERCA

Il motivo è sempre lo stesso: la ricerca pubblicata da “Environmental Pollution” con la firma degli studiosi del Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente diretto da Anna Maria Fadda attira sempre più l’attenzione della stampa. Follesa e Cau hanno spiegato nei dettagli a Chiara Zammitti – la giornalista che li ha intervistati in studio – i dettagli dello studio: “Il prelievo dei campioni – ha rimarcato la docente – è stato effettuato nel corso di una campagna in mare condotta anche per valutare la consistenza delle risorse nell’ambito del Mediterraneo. Abbiamo seguito un preciso protocollo per classificare i rifiuti di natura antropica presenti nelle acque”.

Alessandro Cau durante la trasmissione
Alessandro Cau durante la trasmissione

“Siamo un’isola felice nel Mediterraneo – ha puntualizzato per non dare luogo a eccessivi allarmismi – perché le coste di altre isole hanno una presenza maggiore di plastica”. Alessandro Cau ha quindi specificato che “si tratta di plastica che usiamo nella vita di tutti i giorni, per questo si sta procedendo anche in termini legislativi sul tema: certo, nell’etichetta dei prodotti dovrebbe essere più chiaramente specificato il tipo di materiale”.

La trasmissione è stata ulteriormente arricchita dal servizio di Maria Valeria Vendemmia, molto simile a quello andato in onda su “Officina Italia”, all’interno del quale sono state raccolte le dichiarazioni di Antonio Pusceddu, un altro dei docenti e ricercatori coinvolti nello studio firmato UniCa.

Antonio Pusceddu nel servizio della BGR
Antonio Pusceddu nel servizio della BGR
GUARDA IL SERVIZIO DI MARIA VALERIA VENDEMMIA ANDATO IN ONDA DURANTE "OFFICINA ITALIA"

Link

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie