UniCa UniCa News Notizie “Donna di Scienza 2022”, premio di pregio per Giulia Manca

“Donna di Scienza 2022”, premio di pregio per Giulia Manca

Al XV FestivalScienza, in programma a Cagliari dal 10 al 13 novembre con il patrocinio di UniCa, il prestigioso riconoscimento sarà consegnato alla docente di Fisica sperimentale del Dipartimento di fisica con esperienze a Oxford, Chicago e al Cern di Ginevra. Un percorso che le ha permesso di essere classificata tra le migliori scienziate del mondo
07 novembre 2022
Il riconoscimento è rivolto a donne nate in Sardegna oppure operanti nell'Isola negli ambiti della ricerca scientifica, della didattica della scienza o della diffusione della cultura scientifica

Il premio 2022, che si avvale del patrocinio dell’Università di Cagliari, conferito alla professoressa Giulia Manca, docente del Dipartimento di Fisica di UniCa e ricercatrice in forza al Cern di Ginevra

DONNASCIENZA. Il valore e l’importanza delle donne nel mondo scientifico è al centro di ogni edizione del FestivalScienza e da quattro anni viene annualmente assegnato l’award “Donna di scienza”, riservato a studiose sarde o comunque operanti nell’Isola, che abbiano svolto ricerca scientifica e/o siano attive nella didattica della scienza e nella sua divulgazione.

Nella foto e nel riquadro la professoressa Giulia Manca (UniCa, Dipartimento di Fisica)
Nella foto e nel riquadro la professoressa Giulia Manca (UniCa, Dipartimento di Fisica)

Il premio intende rendere merito e visibilità a figure femminili che abbiano contribuito a dare prestigio e avanzamenti alla Sardegna in campo scientifico. Come riportato nel bando “Nonostante i molti traguardi raggiunti dalle scienziate italiane e il trend positivo, la parità di genere, anche all’interno della stessa comunità scientifica, resta infatti fortemente condizionata dagli stereotipi e le studentesse rappresentano solo il 35% degli iscritti alle facoltà universitarie “Stem” (Science, Technology, Engineering, Mathematics)”. Quest’anno, oltre alla professoressa Giulia Manca - ospite di TGRegione nella mattinata di venerdì 11 - sarà premiata anche la ricercatrice Inaf Maura Pilia, originaria di Villasalto, a cui è stato assegnato il riconoscimento “Donna di scienza Giovani”, offerto dall’assessorato alle pari opportunità del Comune di Cagliari.

11/11/2022 - Giulia Manca e Maura Pilia ospiti su RaiTre Sardegna nel programma Buongiorno Regione, intervistate in studio da Elena Laudante (vedi LINK a fondo pagina)
11/11/2022 - Giulia Manca e Maura Pilia ospiti su RaiTre Sardegna nel programma Buongiorno Regione, intervistate in studio da Elena Laudante (vedi LINK a fondo pagina)

In giuria diversi docenti di UniCa, tra cui l’ex rettrice Maria Del Zompo, Micaela Morelli, Giuseppe Mezzorani e Giovanna Puddu, prima vincitrice del Premio

PREMIAZIONE. La cerimonia è in programma domenica 13 novembre, alle 16, nella sala conferenze Exma. Saranno presenti Maria Maddalena Becchere, presidente dell’associazione organizzatrice ScienzaSocietàScienza, Carla Romagnino, presidente onoraria del FestivalScienza e presidente della giuria dei premi, insieme alle rappresentanze istituzionali e accademiche che concorrono al premio: gli atenei di Cagliari e di Sassari, l’Inaf e l’Osservatorio astronomico di Cagliari, le sezioni di Cagliari dell’Infn e dell’Istituto di neuroscienze del Cnr, l’assessorato comunale alle pari opportunità e Giulia Giornaliste Sardegna. Attesa nell’occasione anche la giornalista scientifica e conduttrice televisiva RAI Silvia Rosa Brusin, già caporedattrice del TGR “Leonardo”, che interverrà alla conferenza “30 anni di scienza in tv”.

Al lordo delle trattenute di legge, la vincitrice del premio Donna di scienza riceverà dall’Associazione ScienzaSocietàScienza una somma pari a 2mila euro e una pergamena ricordo, mentre la vincitrice della sezione Giovani riceverà dal Comune di Cagliari mille euro e una pergamena ricordo.

Cagliari FestivalScienza 2022. La quindicesima edizione è in programma dal 10 al 13 novembre nell'Exma di Cagliari
Cagliari FestivalScienza 2022. La quindicesima edizione è in programma dal 10 al 13 novembre nell'Exma di Cagliari

Il Festival sarà caratterizzato dall’uso di diversi linguaggi di comunicazione, scelti per la capacità di arricchire, motivare i giovani e coinvolgere anche i non addetti ai lavori

FESTIVALSCIENZA 2022. Gli eventi del FestivalScienza, diffusi in diverse sedi dell’Isola – tra Cagliari, Oristano, Siniscola, Sarcidano-Trexenta, Iglesias e Nuoro – richiamano ogni anno migliaia di persone, ricompensando con successo il contributo dei volontari, delle associazioni, degli enti di ricerca, dei dipartimenti universitari e delle scuole che collaborano all’organizzazione.

A Cagliari la XV edizione del festival è in programma dal 10 al 13 novembre. Le quattro giornate saranno incentrate sul tema del rapporto tra scienza e tecnologia ed è annunciata la presenza di importanti ospiti del panorama scientifico nazionale e internazionale, i quali parteciperanno alla ricca serie di conferenze, dibattiti, letture, laboratori, performance, percorsi museali, naturalistici e scientifico-tecnologici. Tra le riflessioni connesse agli sviluppi scientifici e tecnologici, il FestivalScienza intende mettere in evidenza l’influenza delle innovazioni sul modo di vivere e di pensare delle persone. In proposito – nella presentazione di Maria Becchere, presidente dell’associazione organizzatrice, ScienzaSocietàScienza – è citata la scienziata austriaca Ulrike Felt, che sostiene: “Ogni nuova conoscenza e tecnologia contiene un’idea di società e della direzione in cui dovrebbe svilupparsi”.

Informazioni / Contatti

Giulia Manca

  • Università di Cagliari e Infn - Tel. +39 070 675 4901 - Email - Web
  • Cern Ginevra - Tel: +41 22 76 78857- Email - Web

Festival Scienza Cagliari

 

 

 

06/11/2022 - Ivo Cabiddu - mfr
ult. agg.to: 11/11/2022

www.festivalscienzacagliari.it
www.festivalscienzacagliari.it

Link

Ultime notizie

06 febbraio 2023

BullyBuster, il tour dell’acchiappa-bulli nelle scuole d'Italia

Dopo il via in un istituto di Avellino, ora è il turno del Liceo Motzo di Quartu Sant'Elena per la presentazione e prova pratica del sistema multidisciplinare messo a punto dai ricercatori delle università di Napoli, Cagliari, Foggia e Bari. Per UniCa il referente scientifico è il professor Gian Luca Marcialis: “La piattaforma e l’app per smartphone e pc sono ora a disposizione di ragazzi, famiglie, scuole e forze dell'ordine. Andando nelle scuole riusciamo a far ‘toccare con mano’ il semplice modo con cui le soluzioni avanzate, permesse dagli algoritmi dell’intelligenza artificiale e unite al diritto e alla psicologia, riescono ad essere estremamente utili per il rilevamento e il contrasto delle azioni di bullismo o cyberbullismo”

05 febbraio 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11. Adesioni entro venerdì

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

03 febbraio 2023

Addio all'architetto Giovanni Carbonara

Si è spento mercoledì primo febbraio a Roma il professor Giovanni Carbonara, maestro di restauro, capofila della cosiddetta “scuola romana”. Aveva ottant’anni. Il prossimo 31 maggio avrebbe dovuto essere a Cagliari, ospite della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del nostro ateneo. Pubblichiamo un suo ricordo a cura delle docenti Caterina Giannattasio, Donatella Rita Fiorino e Valentina Pintus.

03 febbraio 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie