UniCa UniCa News Notizie Il dono di Chiara Vigo all’Università di Cagliari

Il dono di Chiara Vigo all’Università di Cagliari

In occasione dei 400 anni del nostro Ateneo, la tessitrice sarda depositaria unica nel Mediterraneo della secolare lavorazione del bisso, tessuto proveniente dal mare, ha regalato un’opera che riproduce il logo di UniCa. La consegna questa mattina al Rettore Maria Del Zompo. RASSEGNA STAMPA con i servizi andati in onda in TUTTI I TG
11 marzo 2021
Il Rettore Del Zompo ammira l'opera donata da Chiara Vigo all'Ateneo

Chiara Vigo è la tessitrice sarda depositaria unica nel Mediterraneo di una lavorazione del tessuto proveniente dal mare, il bisso, tradizione millenaria già testimoniata nelle popolazioni cretesi e fenicie nonché egizie

Sergio Nuvoli

Cagliari, 10 marzo 2021 - Il logo dell’Università di Cagliari tessuto su una tela di lino con inserti di seta blu e l’immagine della Vergine realizzata in bisso secolare: è il dono che Chiara Vigo ha fatto all’ateneo del capoluogo sardo in occasione dei 400 anni della sua storia, consegnandolo questa mattina nelle mani del Rettore Maria Del Zompo a Palazzo Belgrano.

Chiara Vigo è la tessitrice sarda depositaria unica nel Mediterraneo di una lavorazione del tessuto proveniente dal mare, il bisso, tradizione millenaria già testimoniata nelle popolazioni cretesi e fenicie nonché egizie.

“Nella mia opera che riproduce lo stemma dell’Ateneo la Madonnina è realizzata con il bisso, centenario come la nostra Università – ha spiegato Vigo – Il blu è una seta naturale colorata con la bacca del mirto, attraverso una seccatura bagnata chiusa con il succo di melograno. E’ quest’ultima una colorazione di origine ebraica: nel museo di Corinto è identificata un’isola dove le donne fanno il colore, che potrebbe essere l’isola di Sant’Antioco”.

Piero Addis, Maria Del Zompo e Chiara Vigo con l'opera donata
Piero Addis, Maria Del Zompo e Chiara Vigo con l'opera donata
La consegna dell’opera di Chiara Vigo al Rettore di UniCa

L’opera – inserita in quadro di raffinata fattura - sarà ora conservata dall’ateneo cagliaritano nella migliore collocazione per facilitarne la visione da parte di chiunque vorrà ammirarla

Soddisfazione è stata espressa da Maria Del Zompo, che ha ringraziato Chiara Vigo per il dono fatto all’Ateneo: “Sono contenta – ha detto la prof.ssa – perché è l’ennesima dimostrazione dello stretto legame dell’Università di Cagliari con il territorio. Ed è particolarmente bello che Chiara abbia pensato ai nostri 400 anni, realizzando un’opera così bella con materiali secolari che riannodano i fili della storia”.

All’incontro era presente Piero Addis, ricercatore di Ecologia del Dipartimento di Scienze della Vita e dell’ambiente che da anni collabora con Chiara Vigo. L’opera – inserita in quadro di raffinata fattura - sarà ora conservata dall’ateneo cagliaritano nella migliore collocazione per facilitarne la visione da parte di chiunque vorrà ammirarla. Al termine dell'incontro, dopo aver mostrato alla tessitrice l'epigrafe posta in Aula magna per i 400 anni dell'Ateneo, la prof.ssa Del Zompo le ha donato il volume che racconta la storia di UniCa attraverso i suoi rettori.

“Chiara Vigo – si legge nel sito web della tessitrice - è un Maestro di tessitura antica che mantiene vive conoscenze ereditate per trasmissione diretta e familiare, un patrimonio materiale ed immateriale che passa di Maestro in Maestro da molte generazioni”.

Maria Del Zompo ha donato a Chiara Vigo il volume sulla storia dell'Ateneo ricostruita attraverso i suoi rettori
Maria Del Zompo ha donato a Chiara Vigo il volume sulla storia dell'Ateneo ricostruita attraverso i suoi rettori
Chiara Vigo descrive l’opera donata all’Ateneo

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 11 marzo 2021

Cagliari - pagina 18

Vigo dona all'ateneo il logo tessuto col bisso

Il logo dell'Università tessuto sul lino e l'immagine della Vergine realizzata in bisso secolare: è il dono che Chiara Vigo ha consegnato alla rettrice Maria Del Zompo in occasione dei 400 anni dell'ateneo.

La foto-notizia su L'Unione Sarda del 11 marzo 2021 a pagina 18
La foto-notizia su L'Unione Sarda del 11 marzo 2021 a pagina 18
Notizia letta da Cristiana Aime nell'edizione delle 14 del 10 marzo 2021 del TGR RAI Sardegna

LA NUOVA SARDEGNA del 11 marzo 2021

Cultura e Spettacoli - pagina 47

Donato all'Università di Cagliari per i quattrocento anni dalla fondazione

Il logo in bisso firmato da Chiara Vigo
 

CAGLIARI Il logo dell'Università di Cagliari tessuto su una tela di lino con inserti di seta blu e l'immagine della Vergine realizzata in bisso secolare: è il dono che Chiara Vigo ha fatto all'ateneo del capoluogo sardo in occasione dei 400 anni della sua storia, consegnandolo questa mattina nelle mani della rettrice Maria Del Zompo a Palazzo Belgrano. Chiara Vigo è la tessitrice sarda depositaria unica nel Mediterraneo di una lavorazione del tessuto proveniente dal mare, il bisso, tradizione millenaria già testimoniata nelle popolazioni cretesi e fenicie nonché egizie. «Nella mia opera che riproduce lo stemma dell'Ateneo la Madonnina è realizzata con il bisso, centenario come la nostra Università - ha spiegato Vigo - Il blu è una seta naturale colorata con la bacca del mirto, attraverso una seccatura bagnata chiusa con il succo di melograno. E' quest'ultima una colorazione di origine ebraica: nel museo di Corinto è identificata un'isola dove le donne fanno il colore, che potrebbe essere l'isola di Sant'Antioco».Maria Del Zompo, che ha ringraziato Chiara Vigo per il dono fatto all'ateneo: "Sono contenta - ha detto - perché è l'ennesima dimostrazione dello stretto legame dell'Università di Cagliari con il territorio. Ed è particolarmente bello che Chiara abbia pensato ai nostri 400 anni, realizzando un'opera così bella con materiali secolari che riannodano i fili della storia». All'incontro era presente Piero Addis, ricercatore di Ecologia del Dipartimento di Scienze della vita e dell'ambiente che da anni collabora con Chiara Vigo.«Chiara Vigo - si legge nel sito web della tessitrice - è un maestro di tessitura antica che mantiene vive conoscenze ereditate per trasmissione diretta e familiare, un patrimonio materiale ed immateriale che passa di maestro in maestro da molte generazioni".

L'articolo su La Nuova Sardegna del 11 marzo 2021 a pagina 47
L'articolo su La Nuova Sardegna del 11 marzo 2021 a pagina 47
Servizio di Valentina Orgiu andato in onda nell'edizione delle 14 del 10 marzo 2021 del TG di TCS Telecostasmeralda

L'UNIONE SARDA del 13 marzo 2021

Sulcis Iglesiente -pagina 33

Consegnato a Cagliari

Chiara Vigo regala un quadro all'Ateneo che compie 400 anni

Da Sant'Antioco a Cagliari, all'insegna dell'arte e della cultura. È avvenuta nei giorni scorsi la consegna della tela di lino raffigurante il logo dell'Università di Cagliari, da parte del maestro di Bisso Chiara Vigo all'Ateneo del capoluogo sardo.
Lo stemma, tessuto con inserti di seta blu e con la presenza dell'immagine della Madonna realizzata proprio con il bisso secolare, vuole essere un omaggio della nota tessitrice antiochense (unica depositaria nel mediterraneo in merito a questo antico sapere) in occasione dei 400 anni della storia dell'Ateneo. «Come accade da sempre, per me è stato un grande piacere stringere rapporti e collaborazioni del genere - afferma Chiara Vigo - oltre all'omaggio in sé è stato anche un modo per sensibilizzare i giovani in relazione all'importanza dell'arte e dell'ambiente in cui si sviluppa: bisogna cominciare a insegnare ai ragazzi, fin dalla giovane età, quanto sia importante valorizzare i beni e le opere del territorio». L'omaggio è stato consegnato, a Palazzo Belgrano, nelle mani della rettrice Maria Del Zompo. «Ci gratifica sapere che l'antica lavorazione del bisso, sapiente arte che arricchisce la lunga lista di tradizioni tutte antiochensi, varchi le porte del prestigioso Ateneo di Cagliari». dichiara il sindaco Ignazio Locci.
Riccardo Sanna

L'articolo su L'Unione Sarda del 13 marzo 2021 a pagina 33
L'articolo su L'Unione Sarda del 13 marzo 2021 a pagina 33
Immagini e commento andati in onda nell'edizione serale del TG di Sardegna Uno condotto in studio da Marioa Tasca il 10 marzo 2021

Link

Ultime notizie

27 novembre 2021

Smart Grid Technologies, evento conclusivo del MOST project

Si svolgerà lunedì 13 dicembre alle 14 il webinar “The Smart Grid as Digital Superhero leading the Energy Transition", appuntamento conclusivo del master dedicato alla formazione di esperti ed esperte nella progettazione e gestione di tecnologie per le reti elettriche di nuova generazione. Il corso di alta formazione è coordinato dall'Università degli Studi di Cagliari e vede la partecipazione di atenei, enti di ricerca e imprese internazionali

27 novembre 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde

27 novembre 2021

Orto Botanico e Musei cittadini, verso il biglietto unico

Definito nei giorni scorsi un accordo che fa muovere i primi passi all'intesa firmata qualche settimana fa tra il Rettore Francesco Mola e il Sindaco Paolo Truzzu: Comune e Università favoriscono le visite ai beni culturali introducendo una speciale scontistica a favore di chi visita prima il polmone verde dell'Ateneo e poi i siti di proprietà del Comune, e viceversa. Cresce la sinergia a favore della cultura e della ricerca scientifica: la soddisfazione del Rettore, del Sindaco e dell'Assessora alla Cultura

26 novembre 2021

Cultura, formazione, supporto e inclusione per dire basta alla violenza sulle donne

Amministratori pubblici, docenti, magistrati, legali, giornalisti e associazioni di categoria assieme in un confronto utile ad innescare pratiche concrete e virtuose su un fenomeno dai numeri agghiaccianti: 109 “muliericidi” solo nel corso di quest’anno. In aula consiglio a Sestu le riflessioni di Maria Paola Secci, Ilaria Annis, Paolo De Angelis, Cristina Ornano, Elisabetta Gola, Antioco Floris, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Valeria Aresti

Questionario e social

Condividi su: