UniCa UniCa News Notizie Elena Cattaneo all’Università di Cagliari: scienza e condivisione per un futuro migliore

Elena Cattaneo all’Università di Cagliari: scienza e condivisione per un futuro migliore

Domani la scienziata e senatrice a vita è ospite al dipartimento di Scienze biomediche con un seminario sul gene di Huntington e il ruolo delle cellule staminali nella cura delle varie patologie. Il benvenuto in Cittadella dal prorettore per la Ricerca scientifica, Luciano Colombo, e dalle docenti Micaela Morelli e Maria Del Zompo. Per partecipare al seminario è necessaria l'iscrizione
03 novembre 2021
Ricerca scientifica, sempre più fondamentale per lo sviluppo equilibrato delle comunità (foto unica.it)

Cellule staminali ma non solo

Mario Frongia

Domani, giovedì 4 Novembre, dalle 11 alle 13  in aula Rossa - facoltà di Medicina, Cittadella universitaria, Monserrato - Elena Cattaneo tiene il seminario su “Il gene Huntington tra evoluzione, biologia e patologia”. L’evento è dedicato a studenti, dottorandi, specializzandi e docenti. La scienziata insegna all’Università Statale di Milano ed è balzata alla ribalta della  comunità accademica internazionale anche per i suoi studi sulle cellule staminali. In aula rossa viene presentata e introdotta dal prorettore per la Ricerca scientifica, Luciano Colombo e dalle professoresse Micaela Morelli e Maria Del Zompo.

Luciano Colombo
Luciano Colombo

Elena Cattaneo a disposizione di studentesse e studenti: la scienza a portata di mano

“Il gene Huntington tra evoluzione, biologia e patologia” è la cornice dell’appuntamento. Il seminario tratterà “della biologia e dell’evoluzione del gene responsabile della malattia di Huntington, e - spiega la professoressa Morelli - di come la ricerca sulle cellule staminali rappresenti oggi uno strumento utile a comprendere aspetti di fisiologia e patologia umana, fino alla possibilità di generare neuroni impiegabili nella medicina rigenerativa. La scienziata sarà a disposizione delle studentesse e degli studenti dalle 13 alle 15.45. Alle 16 Elena Cattaneo prende parte in rettorato all’inaugurazione del  FestivalScienza curato dall’associazione ScienzaSocietàScienza.

Cagliari. La professoressa Cattaneo, l'attuale rettore Francesco Mola e, di spalle, Sergio Mattarella
Cagliari. La professoressa Cattaneo, l'attuale rettore Francesco Mola e, di spalle, Sergio Mattarella

Una vita per la scienza e per la ricerca

Nominata senatrice a vita nel 2013 dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, la professoressa Cattaneo è stata in ateneo in diverse occasioni. In particolare, ha tenuto la prolusione su “La ricerca come volano della conoscenza e dell’etica pubblica” in aula magna del rettorato per l’inaugurazione dell’anno accademico 2017/2018 alla presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella. Inoltre è e rimane il punto di riferimento per la popolazione universitaria, e non solo, con la Giornata europea Unistem Day. L’evento - che ha coinvolto oltre ottanta tra atenei e istituti di ricerca in decine di paesi europei - ha avuto seminari, tavole rotonde e attività in laboratorio di pregio dedicate a circa trentamila studenti e alla scienza. La manifestazione nata nel 2009 nel nome della ricerca scientifica, è coordinata da Elena Cattaneo con il team di UniStem (Centro di ricerca sulle cellule staminali, Università di Milano). UniStem Day è tra i più grandi eventi di divulgazione scientifica a livello europeo. “Un’occasione per diffondere e valorizzare la conoscenza scientifica e la ricerca, facendo chiarezza sul tema delle cellule staminali. Lezioni, filmati, dibattiti, visite ai laboratori ed eventi ricreativi - spiega Micaela Morelli - aiutano gli studenti ad avvicinarsi al metodo scientifico, a scoprire come funziona la ricerca scientifica nella speranza di poter trasmettere loro una sana passione per la scienza”.

Nel rispetto delle norme che regolano la disciplina anti Covid-19, per poter partecipare al seminario è necessario prenotarsi alla mail marcelloserra@unica.it

Micaela Morelli
Micaela Morelli

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

08 agosto 2022

Comunicazione, stasera in tv i cinque corsi di laurea presentati al Poetto

In onda stasera l’approfondimento sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare. "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. Alle 21 su "Panorama sardo - speciale estate"

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie