UniCa UniCa News Notizie Corso ‘’ESCAPE GAME CHALLENGE’’ e mobilità in Francia – PREAVVISO PER GLI STUDENTI

Corso ‘’ESCAPE GAME CHALLENGE’’ e mobilità in Francia – PREAVVISO PER GLI STUDENTI

Per 24 iscritti dell’Università di Cagliari l’opportunità di essere ammessi al corso europeo EDUC di lingua inglese in modalità virtuale, con partecipazione a giochi di squadra insieme ai colleghi di Rennes e di Masayrik-Brno. Una settimana in Francia a febbraio 2022 per i migliori sei studenti finalisti di ogni ateneo. Su Unica.it il BANDO DI SELEZIONE ONLINE DAL 9 AGOSTO
31 luglio 2021
Corso di lingua inglese organizzato dalle università di Cagliari, Rennes e Brno nell'ambito dell'alleanza di atenei europei EDUC

Pre-informativa per avviso di selezione studenti per l’ammissione al corso EDUC

Nell’ambito del programma di attività comuni dell’Università Europea EDUC - alleanza degli atenei di Potsdam (Germania), Cagliari (Italia), Paris-Nanterre e Rennes 1 (Francia), Masaryk (Brno, Repubblica Ceca) - Pecs (Ungheria) - l’università cagliaritana pubblicherà a breve un avviso per la selezione di 24 studenti interessati a partecipare al corso EDUC Escape Game Challenge (EEGC).

DOCENTI E MODALITÀ. Il corso europeo  Escape Game Challenge (EEGC) - curato per l'ateneo di Cagliari dalla professoressa Olga Denti in collaborazione con i docenti Eva Rudolfova (Università di Masaryk), Ann Longwell e Olivier Morali (Università di Rennes1) - sarà erogato in modalità virtuale nel primo semestre dell’anno accademico ed è prevista un’attività formativa pratica che si terrà in presenza all’università di Rennes1, della durata di una settimana, dal 21 al 27 febbraio 2022, destinata ai sei studenti finalisti di ciascuna dei tre atenei.
 
OBIETTIVI E PROGRAMMA. L'iniziativa fa parte dei progetti selezionati tramite la manifestazione di interesse per docenti e ricercatori per idee di didattica internazionale. L’obiettivo principale del corso è quello di migliorare la conoscenza e la capacità di comunicazione in lingua inglese attraverso un metodo innovativo che coniughi l’acquisizione linguistica individuale e il lavoro di gruppo attraverso il gaming. Il corso si articolerà in due fasi, la prima include lo studio della grammatica, del lessico legato alla gamification e agli studi specialistici degli studenti. La seconda implica la co-creazione di questionari, l’utilizzo dei dati raccolti, e la creazione di escape room digitali. Queste attività, che dovranno mettere in evidenza elementi culturali locali, coinvolgeranno gli studenti provenienti dalle tre università, sia nella realizzazione, sia nel gioco.

Per la frequenza della mobilità virtuale, gli studenti dovranno frequentare 20 ore di lezioni pratiche, lavorare singolarmente e in gruppo. Per la frequenza della mobilità fisica, che si terrà a Rennes (Francia), è previsto il rimborso dei costi sostenuti per le spese di viaggio, vitto, alloggio e trasporti locali dietro presentazione della relativa documentazione di spesa.

CORSO E FINALE. I 72 studenti selezionati (24 per ognuna delle tre università di Rennes, Cagliari e Masaryk) verranno selezionati e divisi in 12 squadre da 6 (due per ciascun ateneo), lavoreranno ad un livello più immersivo e si sfideranno in una gara finale. I tre migliori team parteciperanno ad una ulteriore fase del progetto che prevede una settimana a Rennes, la partecipazione a una masterclass e alcuni workshop su gamification, nonché la realizzazione di una escape room reale con il coinvolgimento degli studenti di Rennes nel gioco.

Giochi di logica, codici, enigmi, rompicapo e indovinelli in inglese da risolvere per trovare la via di uscita dalla stanza in cui si trovano i concorrenti
Giochi di logica, codici, enigmi, rompicapo e indovinelli in inglese da risolvere per trovare la via di uscita dalla stanza in cui si trovano i concorrenti

Per candidarsi è necessaria la conoscenza della lingua inglese a livello B1

SELEZIONE STUDENTI. L’ammissione al corso è riservata a tutti gli studenti dell’Università di Cagliari, immatricolati - e in regola con l’iscrizione e il pagamento delle tasse 2020-2021, in uno dei corsi di laurea in Lingue e culture per la mediazione linguistica, in Lingue e comunicazione, in Informatica e in Ingegneria elettrica, elettronica e informatica (per questi due ultimi corsi di laurea è richiesto l’ulteriore requisito di aver conseguito almeno 12 CFU nei SSD di INF/01 e/o ING-INF/05). Per tutti è inoltre indispensabile una conoscenza certificata della lingua inglese almeno a livello B1 del QCER (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue).

L’elenco degli studenti ammessi sarà pubblicato sulla pagina unica.it/unica/it/educ_opportunita.page

La pubblicazione del bando e l'accesso alla candidatura online è prevista per il 9 agosto 2021, collegandosi al sito dell’Università www.unica.it, cliccando nella sezione servizi online / servizi online agli studenti.

All’atto dell’iscrizione dovrà essere caricata online anche la copia dellle certificazioni comprovanti le conoscenze linguistiche possedute oppure l’autocertificazione relativa al sostenimento del test di piazzamento/badge presso il CLA nel corso del 2020 o 2021 e una lettera motivazionale che spieghi perché lo studente ritiene che la frequenza del corso in questione possa arricchire il suo percorso di studi.

Per informazioni è possibile contattare la professoressa Olga Denti tramite email all'indirizzo di posta elettronica odenti@unica.it.

La professoressa Olga Denti, del Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali di UniCa
La professoressa Olga Denti, del Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali di UniCa

L'iniziativa della Commissione europea  "European Universities" ha lo scopo di creare alleanze transnazionali tra Università, sviluppando cooperazioni strategiche a lungo termine

Il progetto ''European Digital UniverCity'' (EDUC), coordinato dall’Università di Potsdam (Germania), oltre all’ateneo cagliaritano coinvolge anche le università di Paris-Nanterre, Rennes 1 (Francia), Masaryk (Brno, Repubblica Ceca), Pecs (Ungheria).

L'Alleanza è co-finanziata dal Programma europeo Erasmus+ e ha l'obiettivo prioritario di promuovere nuovi modelli di mobilità fisica e virtuale di studenti, docenti e staff, favorire progetti di ricerca comuni e affrontare le sfide della società in maniera innovativa e multidisciplinare.

 

(IC)

Nella cartina le sedi delle sei università europee EDUC
Nella cartina le sedi delle sei università europee EDUC

Link

Ultime notizie

16 settembre 2021

Cagliari capitale mondiale delle scienze computazionali

Organizzata con successo dal DICAAR la ventunesima conferenza internazionale ICCSA su “Computational Science and its Applications”. Inaugurate il 13 settembre dal prorettore vicario Gianni Fenu, le quattro giornate di lavori in modalità mista, in presenza e online, ospitate dalla facoltà di Ingegneria di UniCa, contano oltre 400 partecipanti di ben 58 diverse nazioni. Oggi la conclusione e l’appuntamento in Spagna per la prossima edizione

16 settembre 2021

CyberChallenge 2021, i campioni premiati dal rettore

Stamani in aula magna i sei giovani vincitori e il team dell’Università di Cagliari che nell’ultima edizione ha superato la concorrenza di trentuno atenei e due scuole militari conquistando il titolo nazionale nelle sfide di difesa e attacco informatico. Francesco Mola: “Portiamo l’orientamento e la divulgazione nei singoli Comuni e in tutte le scuole”

Questionario e social

Condividi su: