UniCa UniCa News Notizie Coronavirus, il supporto di UniCa all’indagine epidemiologica

Coronavirus, il supporto di UniCa all’indagine epidemiologica

Dagli spazi dell’Università di Cagliari partono le telefonate per individuare le persone disponibili al test sierologico e al successivo prelievo venoso. Il ringraziamento dei vertici della Croce Rossa Italiana per la disponibilità mostrata dall’Ateneo
27 maggio 2020
IL SERVIZIO DI CHIARA ZAMMITTI ANDATO IN ONDA NEL TG DELLA RAI DELLE 14 DEL 25 MAGGIO 2020

Il primo passo per l'indagine epidemiologica si svolge negli spazi dell'Ateneo, messi a disposizione della Croce Rossa Italiana per contattare il campione selezionato per verificare la diffusione del virus

Sergio Nuvoli

Cagliari, 27 maggio 2020 – “Ringraziamo l'Università di Cagliari per averci messo a disposizione l'aula informatica e per la collaborazione”: lo ha detto Sergio Piredda, Presidente regionale della Croce Rossa Italiana, all’agenzia giornalistica ANSA, che lo intervistava  sull'indagine epidemiologica sul coronavirus avviata anche in Sardegna come su tutto il territorio nazionale.

Nei primi due giorni, sono partite da tutta l’Isola 7800 chiamate per individuare le persone disponibili al test sierologico e al successivo prelievo venoso. Molte di queste telefonate stanno partendo dagli spazi che l’Ateneo di Cagliari ha messo a disposizione della CRI per volontà del Rettore Maria Del Zompo e dei vertici universitari. Dalla formazione degli operatori alle operazioni più tecniche con l’ausilio della rete informatica di UniCa: 11 volontari CRI con due coordinatori si stanno dando il cambio nel Laboratorio del Centro Linguistico di Ateneo per assicurare il più accurato svolgimento dell’indagine, in locali che vengono costantemente sanificati dopo essere stati appositamente preparati prima dell’avvio. Lavoro e assistenza documentati anche dal TG della RAI (vedi il servizio di Chiara Zammitti) e altre testate nei giorni scorsi.

Un’altra importante dimostrazione del ruolo dell’Università di Cagliari, sempre al fianco del territorio e delle altre istituzioni, anche – come in questo caso – per un servizio di supporto logistico a vantaggio della salute della collettività.

Le telefonate partono dal Laboratorio informatico del Centro Linguistico di Ateneo, diretto da Luisanna Fodde
Le telefonate partono dal Laboratorio informatico del Centro Linguistico di Ateneo, diretto da Luisanna Fodde

Link

Ultime notizie

26 gennaio 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 gennaio 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

20 gennaio 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

Questionario e social

Condividi su: