UniCa UniCa News Notizie Cinquemila hotspot con SIM dati per gli iscritti di UniCa

Cinquemila hotspot con SIM dati per gli iscritti di UniCa

La notizia rilanciata anche su ILSOLE24ORE: possibili beneficiari gli studenti iscritti ai corsi di laurea dell'Ateneo per l'Anno Accademico 20/21 con un ISEE fino a 30mila euro: domande on line entro l'11 novembre. Il Rettore Maria Del Zompo: "Abbiamo scelto con determinazione di destinare al diritto allo studio parte dei fondi trasferiti dal governo per l'emergenza COVID". La notizia su tutta la stampa e nei TG. Disponibile la RASSEGNA STAMPA
30 ottobre 2020
Lezioni on line: un'immagine simbolo

La scelta dell'Ateneo: "E’ un modo per sostenere il diritto allo studio anche grazie ai fondi del Governo, intensificando un percorso iniziato negli ultimi anni anche con risorse dell’Ateneo”

Sergio Nuvoli

Cagliari, 28 ottobre 2020 - Il Senato accademico ha approvato ieri la proposta del Rettore Maria Del Zompo che prevede la distribuzione di cinquemila dispositivi Hot Spot con SIM dati TIM 4G 60 GB mensili per un anno ad altrettanti studenti dell’Università di Cagliari. I beneficiari dell'iniziativa saranno in particolare le studentesse e gli studenti iscritti per l'Anno Accademico 20/21 a corsi di laurea triennale e magistrale con un ISEE fino a 30mila euro.

“Abbiamo scelto con determinazione di destinare una parte dei fondi stanziati dal Governo per l’emergenza COVID al sostegno del diritto allo studio – spiega il Rettore – In questo modo permettiamo alle studentesse e agli studenti alle prese con problemi di rete e di connessione di seguire bene le lezioni a distanza. E’ un modo per sostenere il diritto allo studio anche grazie ai fondi del Governo, intensificando un percorso iniziato negli ultimi anni anche con risorse dell’Ateneo”.

L'iniziativa delle SIM per gli studenti è stata fortemente voluta dal Rettore Maria Del Zompo
L'iniziativa delle SIM per gli studenti è stata fortemente voluta dal Rettore Maria Del Zompo
Servizio di Rossella Romano per il TGR RAI Sardegna andato in onda nell'edizione delle 19.35 del 28 ottobre 2020 introdotto in studio da Maria Spigonardo

Due le graduatorie che saranno stilate: una con gli studenti in corso, la seconda comprenderà anche i fuori corso. Nella prima conterà l'ISEE, nella seconda si valuterà anche l'anno di iscrizione

Saranno formate due graduatorie di beneficiari: precedenza agli studenti in corso, con la prima composta dalle matricole e dagli studenti che risultano iscritti da un numero di anni non superiore alla durata normale del corso aumentata di uno, la seconda elaborata con gli studenti che risultano iscritti da un numero di anni superiore alla durata normale del corso aumentata di uno. La seconda sarà stilata solo se la prima graduatoria sarà composta da un numero di studenti beneficiari inferiore a cinquemila.

La prima graduatoria sarà formata in ordine crescente di ISEE, la seconda terrà conto anche dell'anno di iscrizione.

E’ possibile presentare la domanda entro l'11 novembre, connettendosi al portale www.unica.it all'interno dell'area riservata dei servizi online nella sezione Questionari e richieste > Questionari generici > Richiesta “HOT SPOT con SIM”.

Foto simbolo di lezioni on line (l'immagine è di Irene Bachetti)
Foto simbolo di lezioni on line (l'immagine è di Irene Bachetti)
Chiara Zammitti legge la notizia durante la puntata di giovedì 29 ottobre 2020 di Buongiorno Regione RAI Sardegna

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 29 ottobre 2020

Cagliari - pagina 19

I dispositivi acquistati coi fondi Covid per garantire il diritto allo studio

Lezioni a distanza, in arrivo cinquemila hot spot e sim dati per gli studenti

L'università distribuisce cinquemila hot spot e sim dati per seguire le lezioni a distanza grazie ai fondi per l'emergenza Covid.
La proposta del Senato accademico è stata approvato dalla rettrice Maria Del Zompo che ha dato il via all'acquisto dei dispositivi per le studentesse e gli studenti iscritti a corsi di laurea triennale e magistrale con un Isee fino a 30mila euro. «Abbiamo scelto con determinazione di destinare una parte dei fondi stanziati dal Governo per l'emergenza Covid al sostegno del diritto allo studio - ha spiegato la rettrice -. In questo modo permettiamo alle studentesse e agli studenti alle prese con problemi di rete e di connessione di seguire bene le lezioni a distanza. È un modo per sostenere il diritto allo studio, intensificando un percorso iniziato negli ultimi anni anche con risorse dell'Ateneo».
Saranno formate due graduatorie: la prima composta dalle matricole e dagli studenti che risultano iscritti da un numero di anni non superiore alla durata normale del corso aumentata di uno, la seconda elaborata con gli studenti che risultano iscritti da un numero di anni superiore alla durata normale del corso aumentata di uno. È possibile presentare la domanda entro l'11 novembre.

L'Unione Sarda del 29 ottobre 2020 a pagina 19
L'Unione Sarda del 29 ottobre 2020 a pagina 19

Link

Ultime notizie

01 dicembre 2020

Individuato il gene della bottarga

I ricercatori del nostro Ateneo con i colleghi dell'Università di Padova, dell’ISPRA e del “Fisheries Research Institute” greco hanno isolato dei marcatori genetici legati al gene FSHR attraverso i quali è possibile sapere sin dai primi stadi di sviluppo e con alta probabilità se un individuo sarà maschio o femmina. La scoperta - che per UniCa è promosso da Angelo Cau e porta la firma anche di Rita Cannas e Maria Cristina Follesa, Laura Carugati e Riccardo Melis del Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente - potrebbe avere ricadute importanti sul mercato. Lo studio "Fshr, a fish sex-determining locus shows variable incomplete penetrance across flathead grey mullet populations" appena pubblicato sulla rivista «iScience», del prestigioso gruppo editoriale Cell. RASSEGNA STAMPA

01 dicembre 2020

CRUI, un documento per affermare la centralità della ricerca

Maria Del Zompo spiega da scienziata e da rettore ai microfoni del TG della RAI Leonardo il "Documento per affermare la centralità della ricerca e della sperimentazione animale" approvato nella scorsa assemblea della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane. Pubblichiamo l'intervista realizzata da Laura De Donato per il Telegiornale RAI della Scienza e dell'Ambiente e il documento integrale della CRUI

01 dicembre 2020

UniCa aderisce alla campagna #TUTTIconBITTI

L'Università di Cagliari aderisce con determinazione e patrocina la raccolta fondi per far fronte ai danni dell'alluvione che il 28 novembre ha travolto il paese barbaricino. I contributi economici possono essere versati sull'IBAN IT84N0101585250000000011498 - Causale Alluvione 2020

01 dicembre 2020

400 anni di UniCa, Studi Umanistici apre le celebrazioni delle facoltà

Venerdì 4 dicembre alle 10 al via gli eventi celebrativi per il quarto centenario dell’Ateneo. La storia della facoltà e l’attualità del pensiero umanistico al centro della giornata di incontri, a cui prenderanno parte lo scrittore Marcello Fois e il regista Salvatore Mereu. Un fitto calendario di incontri, tavole rotonde e una mostra multimediale completano il programma degli eventi organizzato dalla Facoltà guidata da Rossana Martorelli. L'EVENTO SARA' TRASMESSO IN STREAMING SUL SITO E SULLA PAGINA FACEBOOK DI UNICA. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: