UniCa UniCa News Notizie Castello Playground, una mostra in Aula Scherma

Castello Playground, una mostra in Aula Scherma

E' stata inaugurata sabato 3 luglio la mostra organizzata dall'Associazione Luca Noli in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura del nostro Ateneo. L'esposizione, allestita nell'Aula Scherma in via Corte d'Appello a Cagliari, comprende 14 progetti realizzati dalle studentesse e dagli studenti di Architettura che hanno partecipato al concorso omonimo. La mostra sarà aperta fino al 15 luglio. RASSEGNA STAMPA
08 luglio 2021
Gli studenti e le studentesse che guideranno i visitatori nella mostra

Una mostra organizzata dall'Associazione Luca Noli e dal DICAAR espone i progetti delle studentesse e degli studenti di Architettura sugli spazi del quartiere storico cagliaritano

Cagliari, 8 luglio 2021 - Sabato 3 luglio è stata inaugurata la mostra Castello Playground, organizzata dall'Associazione Luca Noli e dalla Scuola di Architettura del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura dell'Università degli Studi di Cagliari. All'evento erano presenti il preside della facoltà di Ingegneria e Architettura Corrado Zoppi, il presidente dell’associazione "Luca Noli" Augusto Noli, i coordinatori dei corsi di studio in Architettura, Carlo Atzeni, Caterina Giannattasio e Pier Francesco Cherchi, con Adriano Dessì e altri docenti della facoltà. La mostra è allestita nell'Aula Scherma, all'inteno dell'ex complesso mauriziano in via Corte d'Appello a Cagliari.

Il percorso espositivo si compone dei 14 progetti che hanno partecipato concorso di idee "Castello Playground" destinato agli studenti e alle studentesse di Architettura di Cagliari e Sassari, bandito lo scorso anno e conclusosi a gennaio del 2021. Il tema progettuale si focalizzava nell'allestimento reversibile del piccolo spazio pubblico tra la via Corte d’Appello e la Chiesetta di Santa Maria del Santo Monte di Pietà, nel quartiere Castello.

La sezione introduttiva, nel foyer di ingresso alla sala, ospita un piccolo bookshop, mentre al termine del percorso sarà possibile acquisire ulteriori informazioni sulle prossime attività dell’associazione e sul concorso “Dolia21”, aperto a tutte le scuole di architettura d’Italia.

Gli studenti e le studentesse accompagneranno i visitatori fornendo le spiegazioni dei progetti e illustrando le iniziative dell'associazione.

Studenti e studentesse in visita alla mostra
Studenti e studentesse in visita alla mostra

L'Associazione Luca Noli nasce per proseguire lo spirito e l'energia del giovane studente di architettura prematuramente scomparso

Luca Noli era studente del corso magistrale in Architettura dell’Università di Cagliari. L’associazione che porta il suo nome nasce su iniziativa del padre Augusto, degli amici, colleghi e docenti di Luca, a seguito della sua tragica scomparsa, il 29 Giugno del 2019, per “proseguirne lo spirito, l’energia, la passione per l’Architettura e la capacità di coinvolgimento che lo contraddistingueva nell’affrontare la vita”.
 

Lo spazio espositivo dell'Aula Scherma
Lo spazio espositivo dell'Aula Scherma

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 14 luglio 2021

Agenda - pagina 17

Mostra a Castello

Si chiude domani la mostra "Castello Playground", organizzata dall'associazione Luca Noli e dalla scuola di Architettura del dipartimento di Ingegneria. In via Corte d'Appello i progetti realizzati dagli studenti che hanno partecipato all'omonimo concorso: saranno loro stessi ad accompagnare i visitatori e a fornire spiegazioni sui progetti riguardanti l'allestimento reversibile del piccolo spazio pubblico tra via Corte d'Appello e la chiesetta di Santa Maria del Santo Monte di Pietà a Castello.

La notizia su L'Unione Sarda del 14 luglio 2021 a pagina 17
La notizia su L'Unione Sarda del 14 luglio 2021 a pagina 17

Ultime notizie

28 ottobre 2021

Il ricordo, la memoria

Attivato un sito in ricordo di Angelo Aru, per tanti anni docente del nostro Ateneo e maestro di Pedologia. Gli allievi e i familiari scrivono a UNICANEWS: "Non il ricordo sincero di un grande studioso ma il primo nucleo di un lavoro di ricerca e approfondimento che, con i contributi di quanti lo vorranno, potrà arricchirsi di testi, immagini, filmati

28 ottobre 2021

«Un orto al mese» fa tappa all'Università di Cagliari

Il gruppo “Orto botanici e giardini storici” della Società Botanica Italiana racconta sui social le bellezze verdi dell'Italia attraverso una diretta con i protagonisti: dal Nord al Sud del nostro Paese in mostra i polmoni verdi che fanno respirare le nostre città. “Si tratta di una modalità certamente nuova e coinvolgente – spiega Gianluigi Bacchetta, direttore dell’Orto Botanico cagliaritano – per raccontare le collezioni e le attività che quotidianamente si svolgono nel polmone verde dell’Università di Cagliari". I LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA GIOVEDI' 28 OTTOBRE A PARTIRE DALLE 17. RASSEGNA STAMPA

28 ottobre 2021

“Retrofront, tra terra e mare - Urban regeneration in Cagliari”

Architetti ed esperti di fama internazionale con docenti e studenti delle università di Cagliari e Sassari tra i protagonisti del seminario di studio e progettazione ‘’Villard’’, ventitreesima edizione, che si svolge per la prima volta a Cagliari da oggi a sabato 30 ottobre . Tema di lavoro l’avvio di riflessioni progettuali sullo sviluppo urbano del capoluogo sardo, fondato sui forti caratteri ambientali, dalle aree umide al sistema dei colli, quali elementi generatori del paesaggio per la città storica e anche per la città contemporanea.

28 ottobre 2021

L’UNIVERSITA’ DELL’INNOVAZIONE

Speciale spazio dedicato dal TG della RAI ai progetti coordinati da Massimo Barbaro, Danilo Pani, Luigi Atzori e Davide Spano e ai loro team di giovani ricercatori. L’Ateneo al servizio della società e del territorio con ricadute rapide, intelligenti ed efficaci: da ACUADORI, la piattaforma ICT per la gestione dell'acqua destinata alla viticoltura, a People Mobility Analytics per migliorare la gestione di servizi pubblici delle pubbliche amministrazioni, da DoMoMEA, per la teleassistenza domiciliare ai pazienti, a ECARules4All, che consente di creare ambienti di realtà virtuale. L’innovazione non aspetta, l’Università di Cagliari la anticipa. GUARDA IL VIDEO

Questionario e social

Condividi su: