UniCa UniCa News Notizie Borsa Marie Curie a Rosella Carè

Borsa Marie Curie a Rosella Carè

La ricercatrice di Economia degli Intermediari finanziari del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali si è classificata al primo posto nell’area Global Fellowship – Economics (GF-ECO) con il progetto di ricerca denominato “COPERNICUS – SoCial Finance for SOcial EnterPrisEs: TheoRy aNd PractICe to bUild a more incluSive society”, elaborato con la supervisione di Riccardo De Lisa
11 febbraio 2020
Rosella Carè, ricercatrice di Economia degli intermediari finanziari

Il progetto finanziato si propone di promuovere ed implementare lo sviluppo di un "ecosistema" per lo sviluppo della Finanza Sociale in Sardegna, a favore, in particolare, delle imprese sociali

Sergio Nuvoli

Cagliari, 11 febbraio 2020 - Una prestigiosa borsa “Marie Sk?odowska Curie Individual Fellowship”, è stata assegnata a Rosella Carè, ricercatrice in servizio al Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università di Cagliari.

Il suo progetto di ricerca, denominato “COPERNICUS – SoCial Finance for SOcial EnterPrisEs: TheoRy aNd PractICe to bUild a more incluSive society”, si è classificato al primo posto nell’area Global Fellowship – Economics (GF-ECO).

COPERNICUS si propone di promuovere ed implementare lo sviluppo di un "ecosistema" per lo sviluppo della Finanza Sociale in Sardegna, a favore, in particolare, delle imprese sociali. Il Progetto prevede, inoltre, il coinvolgimento – in qualità di Host Institution - della Waterloo University e dei professori Riccardo De Lisa e Olaf Weber in qualità di supervisori delle attività di ricerca.

Si tratta di un nuovo, importante riconoscimento alla qualità della ricerca del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali e dell’Università di Cagliari: le azioni Marie Sk?odowska-Curie Individual Fellowships (IF) sono borse di ricerca individuali che mirano a sostenere la formazione alla ricerca e lo sviluppo di carriera dei migliori e più promettenti ricercatori europei, offrendo loro opportunità di acquisire nuove conoscenze e di lavorare in ambito di ricerca ed innovazione in un contesto europeo o extraeuropeo. Il finanziamento viene assegnato a proposte progettuali che hanno superato una rigorosa selezione sulla base di precisi criteri di aggiudicazione e una competizione a livello globale.

Nel 2014, la dottoressa Carè ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca presso il prestigiosissimo Conservatoire National des Arts et Métiers di Parigi. Assegnista di ricerca dal 2016 al 2018 presso l'Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro e dal 2018 ricercatrice presso l’Università di Cagliari, è stata Visiting Researcher nel 2016 presso la Waterloo University (Canada) e nel settembre 2018 ha conseguito l'Abilitazione Scientifica Nazionale a professore universitario di seconda fascia.
 

Riccardo De Lisa con Aldo Pavan, direttore del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali
Riccardo De Lisa con Aldo Pavan, direttore del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali

Ultime notizie

08 agosto 2020

Dona il tuo 5x1000 all'Ateneo di Cagliari

Per sostenere la ricerca in Sardegna e il lavoro dei nostri giovani studenti e ricercatori, nella dichiarazione dei redditi firma nel riquadro “Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università” indicando il numero di codice fiscale 80019600965

04 agosto 2020

Cardiologia, odontoiatria e cardiochirurgia assieme per una comunicazione efficace

Il Consensus maturato sull’iniziativa dei docenti dell’Università di Cagliari, Elisabetta Cotti e Giuseppe Mercuro. “Lo screening dentale preoperatorio sui pazienti in attesa di interventi chirurgici cardiovascolari elettivi” è la cornice del percorso condiviso dalle principali Società scientifiche del settore

04 agosto 2020

AD ADIUVANDUM, UniCa c’è

L’Università di Cagliari a pieno titolo nella cordata di enti e istituzioni che intendono avviare un’azione di tutela della salute nell’ambito dell’emergenza sanitaria da COVID-19: il primo passo sarà l’avvio di uno screening sugli studenti e sul personale docente e tecnico-amministrativo dell’Ateneo, anche al fine di prevenire nuovi focolai del virus. Si comincerà dalla Facoltà di Medicina e chirurgia. E’ quanto comunicato questa mattina da Maria Del Zompo, Rettore di UniCa, e Francesco Marongiu, Prorettore per le attività sanitarie dell’Ateneo, a Maria Antonietta Mongiu, coordinatrice della rete alla base dell’iniziativa. RASSEGNA STAMPA

03 agosto 2020

Le tecnologie di CentraLabs e il simulatore dell’AC75

Ricerca, scienze nautiche, professionalità. Nei laboratori della Cittadella universitaria di Monserrato l’innovativa classe di imbarcazioni, ideata per partecipare alla 36^ edizione dell’America’s Cup presented by Prada. L’intesa tra gli ingegneri coordinati da Paolo Fadda e 3D Aerospazio di Antonio Depau

Questionario e social

Condividi su: