UniCa UniCa News Notizie Amazon Women in Innovation, assegnata la borsa di studio

Amazon Women in Innovation, assegnata la borsa di studio

E' Giorgia Orofino, studentessa nel corso di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica, la vincitrice della selezione promossa per il secondo anno dalla multinazionale in collaborazione con l'Università degli Studi di Cagliari. L'iniziativa fa parte del programma Amazon nella Comunità, creato per incentivare e aiutare le giovani donne a intraprendere un percorso di studi e a soddisfare la propria ambizione di lavorare nel settore dell’innovazione e della tecnologia. RASSEGNA STAMPA
19 maggio 2022
Assegnata la borsa di studio Amazon Women in Innovation

Giorgia Orofino vince la borsa di studio Amazon Women in Innovation

Cagliari, 16 maggio 2022 - Giorgia Orofino, studentessa nel corso di laurea in Ingegneria elettrica, elettronica e informatica, è la vincitrice dalla borsa “Amazon Women in Innovation”, promossa da Amazon in collaborazione con l'Università degli Studi di Cagliari. La studentessa usufruirà di un finanziamento di 6mila euro per l’anno accademico 2021/22, con la possibilità di rinnovo nei successivi due anni, oltre al supporto di una mentor, messa a disposizione da Amazon, per aiutare a sviluppare competenze utili per il lavoro futuro, come, ad esempio, le tecniche per creare un curriculum efficace o affrontare un colloquio di lavoro in Amazon o in altre aziende.

L'iniziativa fa parte del programma Amazon nella Comunità, creata per incentivare e aiutare le giovani donne a intraprendere un percorso di studi e a soddisfare la propria ambizione di lavorare nel settore dell’innovazione e della tecnologia.

Il progetto di borse di studio Amazon Women in Innovation si estende anche al Politecnico di Milano, Politecnico di Torino e all'Università degli Studi di Roma ‘Tor Vergata’, atenei situati in città in cui si trovano rispettivamente la sede corporate, il Centro di Sviluppo e diversi centri di distribuzione. A Cagliari, Amazon ha aperto nel 2012 il Centro di Assistenza clienti, con cui l’azienda può offrire supporto ai clienti di Amazon.it per tutte le categorie di prodotto. Inoltre, è stato inaugurato nel 2020 un nuovo deposito di smistamento che ha così portato ad oltre 1200 le assunzioni a tempo indeterminato effettuate in Sardegna. 

Giorgia Orofino, la studentessa che ha vinto la prestigiosa borsa
Giorgia Orofino, la studentessa che ha vinto la prestigiosa borsa

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 20 maggio 2022

Cagliari - pagina 17

Borsa di studio alla studentessa modello

Giorgia Orofino, studentessa nel corso di laurea in Ingegneria elettrica, elettronica e informatica, è la vincitrice dalla borsa "Amazon Women in Innovation", promossa da Amazon in collaborazione con l'Università di Cagliari. La giovane – con altre tre studentesse di altrettanti atenei italiani - usufruirà di un finanziamento di 6 mila euro per l'anno accademico 2021/22, con possibilità di rinnovo nei successivi due anni, oltre al supporto di una mentor, messa a disposizione da Amazon, per aiutare a sviluppare competenze utili per il lavoro futuro, come, ad esempio, le tecniche per creare un curriculum efficace o affrontare un colloquio di lavoro in Amazon o in altre aziende. L'iniziativa fa parte del programma "Amazon nella Comunità", creata per incentivare e aiutare le giovani donne a intraprendere un percorso di studi e a soddisfare la propria ambizione di lavorare nel settore dell'innovazione e della tecnologia. Il progetto di borse di studio "Amazon Women in Innovation" si estende anche al Politecnico di Milano, Politecnico di Torino e all'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, atenei situati in città in cui si trovano rispettivamente la sede corporate, il Centro di sviluppo e diversi centri di distribuzione.

La notizia su L'Unione Sarda del 20 maggio 2022 a pagina 17
La notizia su L'Unione Sarda del 20 maggio 2022 a pagina 17

Allegati

Link

Ultime notizie

06 luglio 2022

Esperti di logica e filosofia in arrivo a Cagliari da tutto il mondo

Il 22° workshop ‘'Trends in Logic’' si terrà nell’ateneo cagliaritano dal 18 al 20 luglio 2022. L’evento, intitolato '‘Strong & Weak Kleene Logics’', è organizzato dal gruppo di ricerca Alophis del Dipartimento di Pedagogia, Scienze psicologiche e Filosofia in collaborazione con il Dipartimento di Matematica e Informatica. Il professor Roberto Giuntini nel comitato scientifico internazionale che presiede i lavori

04 luglio 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie