UniCa UniCa News Notizie Al via il secondo quadriennio di attività Educ

Al via il secondo quadriennio di attività Educ

Cresce l’European Digital UniverCity, l’alleanza di cui fa parte l’ateneo cagliaritano e che crea un’unica e grande università europea realmente integrata, con importanti sinergie e cooperazioni sul piano della didattica e della ricerca di livello internazionale. Incontro di programmazione quadriennale oggi a Castellon, in Spagna, capodelegazione UniCa la prorettrice Alessandra Carucci, accompagnata dal professor Stefano Usai, dalla studentessa Sara Piu e dalla funzionaria Daniela Ghiani
19 gennaio 2023
Un'immagine dei lavori durante il kick off meeting di Educ II, a Castellon

Strumenti digitali e collaborazioni dirette per lo scambio di conoscenze e valori accademici, tra Europa occidentale, centrale, settentrionale e meridionale

Lo Steering Committee dell’Alleanza Educ, si è riunito oggi in Spagna, ospitato dall'università Jaume I di Castellon, che ha preso parte per la prima volta ai lavori della direzione, così come l’ateneo norvegese South-Eastern Norway. Con la partecipazione di questi due nuovi partner la seconda fase del progetto Educ (iniziata lo scorso primo gennaio) è stata inaugurata con il riassunto dei risultati ottenuti nella fase pilota, per studenti, docenti e staff. È stata quindi discussa e presentata la pianificazione delle azioni previste nei prossimi quattro anni del progetto, con gli obiettivi in vista delle sfide future.

Al meeting - oltre ai prorettori per l’Internazionalizzazione degli atenei e ai project manager e officer del progetto Educ - hanno preso anche parte, per la prima volta, i prorettori per la Didattica e i rappresentanti degli studenti di tutte le otto università. Capo delegazione per l’ateneo di Cagliari la professoressa Alessandra Carucci, accompagnata dal professor Stefano Usai (presidente del Nucleo di valutazione di Ateneo, come delegato del prorettore per la Didattica, Ignazio Putzu) e dalla rappresentante degli studenti, Sara Piu, insieme alla funzionaria della Direzione per la ricerca e il territorio, Daniela Ghiani.

L’evento ha rappresentato un'occasione per rafforzare la cooperazione strategica a lungo termine tra i partner storici dell'alleanza e i due nuovi partner, proponendo soluzioni concrete e strutturate per affrontare in sinergia le sfide globali nel campo della ricerca e dell'educazione

Nella mappa le otto università partner dell'alleanza europea Educ
Nella mappa le otto università partner dell'alleanza europea Educ

European Universities

Il progetto ''European Digital UniverCity'' (Educ), coordinato dall’Università di Potsdam (Germania), oltre all’ateneo cagliaritano coinvolge anche le università di Paris-Nanterre, Rennes 1 (Francia), Masaryk (Brno, Repubblica Ceca), Pecs (Ungheria), Università Jaume I (Spagna) e South-Eastern Norway (Norvegia).
 
L'Alleanza ha l’obiettivo di promuovere nuovi modelli di mobilità fisica e virtuale di studenti, docenti e staff, favorire progetti di ricerca comuni e affrontare le sfide della società in maniera innovativa e multidisciplinare. Per approfondimenti vedi www.unica.it/unica/it/educ.page

 

 

( IC / CC )

La prorettrice all'Internazionalizzazione Alessandra Carucci (a sinistra) parla con Eva Camacho (al centro), sua omologa all'università Jaume I e con Eva Alcón (a destra), rettrice della Jaume I
La prorettrice all'Internazionalizzazione Alessandra Carucci (a sinistra) parla con Eva Camacho (al centro), sua omologa all'università Jaume I e con Eva Alcón (a destra), rettrice della Jaume I

Ultime notizie

03 febbraio 2023

Addio all'architetto Giovanni Carbonara

Si è spento mercoledì primo febbraio a Roma il professor Giovanni Carbonara, maestro di restauro, capofila della cosiddetta “scuola romana”. Aveva ottant’anni. Il prossimo 31 maggio avrebbe dovuto essere a Cagliari, ospite della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del nostro ateneo. Pubblichiamo un suo ricordo a cura delle docenti Caterina Giannattasio, Donatella Rita Fiorino e Valentina Pintus.

03 febbraio 2023

Cure palliative e terapia del dolore: concluso il primo Master di UniCa

Il traguardo raggiunto ieri nell’aula magna di Palazzo Belgrano, con la discussione di una parte delle tesi del master di primo livello diretto dal professor Gabriele Finco. Presenti per l’occasione il rettore Francesco Mola, l’assessore regionale alla sanità Carlo Doria, l’assessora comunale alle politiche sociali, benessere e famiglia Viviana Lantini, il presidente della società italiana cure palliative Gino Gobber e, per l’Aou, la direttrice generale Chiara Seazzu e il direttore sanitario Giancarlo Angioni

31 gennaio 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali. RASSEGNA STAMPA

30 gennaio 2023

La forza del ricordo come antidoto al male

Una foltissima partecipazione lunedì 30 al convegno organizzato dall'ateneo per il Giorno della Memoria. Autorità civili, militari e religiose, tantissimi studenti a simboleggiare il passaggio del testimone per continuare a non dimenticare l'orrore dell'Olocausto. Gli interventi del rettore Francesco Mola, del direttore del quotidiano La Repubblica Maurizio Molinari, del professor Michele Camerota, del presidente della Regione Christian Solinas, dell'assessora alla pubblica istruzione del comune di Cagliari Marina Adamo. Al termine della manifestazione è stata scoperta la targa commemorativa in onore di Davide Teodoro Levi, Alberto Pincherle, Camillo Viterbo, i tre docenti di UniCa colpiti dalle leggi razziali del '38. SERVIZIO, PHOTOGALLERY E VIDEO INTERVISTE

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie