UniCa UniCa News Notizie A Giacomo Cao il Premio Navicella Sardegna 2021

A Giacomo Cao il Premio Navicella Sardegna 2021

Il docente del Dipartimento di Ingegneria meccanica, chimica e dei materiali premiato nella sua qualità di scienziato con il prestigioso riconoscimento assegnato annualmente a personalità sarde, di nascita, di origine o di adozione, che abbiano dato lustro alla Sardegna a livello nazionale ed internazionale. Sabato 18 settembre alle 21 su Videolina uno speciale sul Premio
17 settembre 2021
I vincitori del Premio Navicella Sardegna 2021: Angelica Grivel Serra, Max Sirena, Simonetta Columbu, Stefano Oppo, Giacomo Cao, Carlo Cimbri, Manu Invisible, Stefania Pinna

La cerimonia di consegna del premio si è tenuta nei giorni scorsi nella splendida cornice del Teatro Mario Cerioli di Porto Rotondo. La gratitudine del docente a quanti hanno contribuito a raggiungere questo risultato

Sergio Nuvoli

Cagliari, 17 settembre 2021 - E’ andato a Giacomo Cao – nella sua qualità di scienziato – il Premio Navicella Sardegna 2021, assegnato nei giorni scorsi nella splendida cornice del Teatro Mario Ceroli di Porto Rotondo.

Con il docente dell’Università di Cagliari sono stati premiati, per gli altri settori del Premio, la scrittrice Angelica Grivel Serra, lo skipper di Luna Rossa Max Sirena, il canottiere Stefano Oppo, l’attrice Simonetta Columbu, l’amministratore delegato del Gruppo Unipol-Sai Carlo Cimbri e lo street artist Manu Invisible. Il riconoscimento è stato consegnato al professor Cao da Salvatore Rubino, vicepresidente della Fondazione di Sardegna e direttore del Laboratorio di Microbiologia dell’AOU di Sassari. Il riconoscimento speciale per la comunicazione intitolato ad Olimpia Matacena  quest'anno è stato attribuito alla giornalista di Skytg24 Stefania Pinna.

"Sono molto lusingato per il prestigioso premio che mi è stato conferito - dichiara a UniCaNews - e ringrazio di cuore tutti coloro che hanno contribuito a vario titolo, in Ateneo, al Distretto AeroSpaziale della Sardegna e al CRS4, al raggiungimento di quella visibilità scientifica, tecnologica e mediatica che ha permesso di conseguire questo risultato".

Il professor Cao, in forza al Dipartimento di Ingegneria meccanica, chimica e dei materiali (che ha diretto da luglio 2015 fino a pochi mesi fa, quando ha ceduto il timone ad Antonio Baldi), è stato individuato e premiato con il prestigioso riconoscimento “in quanto rappresentante dell'importantissimo e strategico settore della ricerca e della tecnologia che consente alla Sardegna di progredire e di creare nuove occasioni di sviluppo all'interno di reti internazionali con partner di primaria importanza a livello mondiale”, come ha riportato “L’Unione Sarda”.

Salvatore Rubino (vicepresidente Fondazione di Sardegna) consegna il premio a Giacomo Cao
Salvatore Rubino (vicepresidente Fondazione di Sardegna) consegna il premio a Giacomo Cao

Il prestigioso riconoscimento viene assegnato annualmente a personalità sarde, di nascita, di origine o di adozione, che abbiano dato lustro alla Sardegna a livello nazionale ed internazionale

La giuria del Premio Navicella Sardegna – giunto alla ventesima edizione – è formata da personalità del mondo della cultura, della comunicazione, del giornalismo, delle istituzioni e della medicina. Ad ogni premiato è stata consegnata una delle navicelle in argento realizzate dall’orafo cagliaritano Bruno Busonera ed ispirate al famoso bronzetto nuragico, assegnate annualmente a personalità sarde, di nascita, di origine o di adozione, che abbiano dato lustro alla Sardegna a livello nazionale ed internazionale. La conduzione della serata, come nelle precedenti edizioni, era affidata alla giornalista del TG di Videolina Egidiangela Sechi.

La navicella in argento creata da Bruno Busonera
La navicella in argento creata da Bruno Busonera

Giacomo Cao: dal 2016 inserito nella lista dei Top Italian Scientists, è ordinario di Principi di Ingegneria chimica, Presidente del Distretto Aerospaziale della Sardegna e Amministratore unico del CRS4

Classe 1960, ordinario di Principi di Ingegneria Chimica, il professor Cao è stato visiting scholar presso il Department of Chemical Engineering, University of Notre Dame, USA nel 1988, 1992 e 1993 oltre che research associate nel 1993 presso la stessa Università americana.

Il suo curriculum è ricchissimo: oltre ad essere Presidente del Distretto Aerospaziale della Sardegna e Amministratore unico del Crs4, dal novembre 2016 è stato inserito nella lista dei Top Italian Scientists, e da luglio del 2018 è componente della Commissione Nazionale per la Previsione e Prevenzione dei Grandi Rischi per il settore chimico, nucleare, industriale e trasporti.

È coautore di oltre 200 pubblicazioni su riviste specialistiche a carattere nazionale ed internazionale che determinano valori di h-index rispettivamente pari a 37 (scopus) e 46 (google scholar), oltre che di 6 libri e 12 brevetti.

Il professor Cao con il Rettore dell'Università di Cagliari, Francesco Mola
Il professor Cao con il Rettore dell'Università di Cagliari, Francesco Mola

Link

Ultime notizie

27 ottobre 2021

Nobel per la Fisica 2021, riconoscimento importante per tutta la scienza italiana

Mercoledì 27 ottobre, alle 14,30, evento nell’Aula A del Dipartimento di Fisica e in streaming sulla piattaforma Zoom. Per l’Università di Cagliari intervengono il prorettore alla Ricerca, Luciano Colombo, e il direttore del Dipartimento di Fisica, Gianluca Usai, con Enzo Marinari (Università La Sapienza, Roma) e Piero Olla (Isac-Cnr, Cagliari)

25 ottobre 2021

L'Orto botanico festeggia i 400 anni di UniCa

Si concludono mercoledì 27 ottobre alle 10.30 gli appuntamenti organizzati dalla Facoltà di Biologia e Farmacia per l'anniversario dell'Università di Cagliari con una visita guidata al polmone verde del nostro Ateneo e al l Museo Herbarium. Ad accompagnare i partecipanti il direttore dell'Orto Gianluigi Bacchetta e la docente di Botanica Annalena Cogoni

25 ottobre 2021

«Un orto al mese» fa tappa all'Università di Cagliari

Il gruppo “Orto botanici e giardini storici” della Società Botanica Italiana racconta sui social le bellezze verdi dell'Italia attraverso una diretta con i protagonisti: dal Nord al Sud del nostro Paese in mostra i polmoni verdi che fanno respirare le nostre città. “Si tratta di una modalità certamente nuova e coinvolgente – spiega Gianluigi Bacchetta, direttore dell’Orto Botanico cagliaritano – per raccontare le collezioni e le attività che quotidianamente si svolgono nel polmone verde dell’Università di Cagliari". I LINK PER SEGUIRE LA DIRETTA GIOVEDI' 28 OTTOBRE A PARTIRE DALLE 17

25 ottobre 2021

Ricerca, territorio e innovazione: l’Università di Cagliari capofila per la formazione avanzata nei trasporti del Mediterraneo

I simulatori di CentraLabs nel progetto da tre milioni e mezzo di euro con il Cirem capofila. Dalle gru portainer a bus e camion, logistica, competitività e performance di addetti portuali e autotrasporto. “La leadership dei colleghi è riconosciuta a livello mondiale” dice Francesco Mola. “Un passo strategico di rilievo” aggiunge Alessandra Carucci. “Dopodomani si parte con il kickoff meeting” spiega Gianfranco Fancello. “La ricerca si chiude nel gennaio 2024” rimarca Patrizia Serra

Questionario e social

Condividi su: