UniCa UniCa News Notizie A Cagliari la scuola Urban Computing 2022

A Cagliari la scuola Urban Computing 2022

Quattro Dipartimenti dell'Università degli Studi di Cagliari partecipano al progetto: Informatica e Matematica, Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura, Ingegneria Elettrica ed Elettronica e Scienze Economiche e Aziendali. Si comincia oggi al T Hotel su un tema di grande attualità: la transizione energetica nelle città digitali
18 settembre 2022
Un'immagine simbolo

Le attività della scuola sono rivolte a studenti, professionisti, dipendenti di imprese, funzionari pubblici e cittadini interessati ad approfondire il tema e co-sviluppare soluzioni per migliorare la propria città

È in programma a Cagliari, nella sala congressi del T Hotel da oggi al 23 settembre, la terza edizione della scuola di Urban Computing incentrata sul tema della transizione energetica nelle città digitali.

L'utilizzo della grande mole di dati proprio dell'Informatica Urbana punta a comprendere il funzionamento della città per permettere che possano essere elaborate soluzioni per affrontare le problematiche dei contesti urbani, rendendoli maggiormente efficienti.

Le attività della scuola sono rivolte a studenti, professionisti, dipendenti di imprese, funzionari pubblici e cittadini interessati ad approfondire il tema e co-sviluppare soluzioni per migliorare la propria città. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione e fino esaurimento dei posti disponibili. Le lezioni, esclusivamente in presenza, sono organizzate su cinque pomeriggi consecutivi, per un totale di 20 ore.

La scuola Urban Computing 2022 "Energy Transition in Digital Cities" è la terza di una serie di tre scuole organizzate sul tema interdisciplinare dell'Informatica Urbana nell'ambito del progetto Tessuto Digitale Metropolitano - TDM. L'edizione del 2021 era incentrata sul Visual Computing, nel 2019 sui Big Data.

Il progetto TDM, finanziato da Sardegna Ricerche nell'ambito dei fondi del POR FESR 2014-2020, Azione 1.2.2, è un'iniziativa di ricerca, trasferimento tecnologico e formazione realizzata in collaborazione tra CRS4 e Università?di Cagliari, che mira a studiare e sviluppare metodi e tecnologie innovative per offrire nuove soluzioni intelligenti per la costruzione e la gestione delle nostre città.

Maggiori informazioni per la partecipazione e il programma completo sono disponibili nel sito della scuola Urban Computing 2022.

Link

Ultime notizie

30 settembre 2022

Sharper 2022, la ricerca tra futuro del cibo e del clima, lauree in carcere, bullismo, fakenews, crisi idrica, farmaci anti cancro, scarti e materiali innovativi

Oggi l’Orto botanico ospita la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori. Stili di vita, robotica, astronomia, fascino della fisica e della matematica. Oltre cinquanta tra eventi, talk, esperimenti divulgativi e giochi per i bimbi curati da specialisti e partner dell’ateneo. Prevista anche una caccia al tesoro scientifica. Ieri a Massama il rettore Francesco Mola ha presenziato alla discussione della tesi in Scienze economiche di un detenuto

29 settembre 2022

«Un fiore all’occhiello dell’Ateneo»

Le parole di Fabrizio Pilo, prorettore all’innovazione e ai rapporti con il territorio, all’avvio delle celebrazioni per i 25 anni della Banca del Germoplasma della Sardegna: una realtà di altissimo livello scientifico, custodita nell’Orto Botanico di UniCa, al centro di una fitta rete di collaborazioni internazionali: quasi 7 milioni e 400mila euro di finanziamenti per 65 progetti realizzati con partner di 26 Paesi, 293 articoli scientifici, di cui 258 su importanti riviste internazionali, firmati da oltre 230 autori diversi, 19 volumi pubblicati

28 settembre 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 settembre 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie