UniCa UniCa News Notizie 5G e la nuova Tv digitale

5G e la nuova Tv digitale

Maurizio Murroni, docente di Telecomunicazioni all’Università di Cagliari, interverrà al seminario organizzato dal Corecom Sardegna e patrocinato dal Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna venerdì 19 Marzo a partire dalle 10,30. Un’iniziativa dal taglio spiccatamente informativo per comprendere al meglio le prospettive determinate dalle nuove tecnologie
19 marzo 2021
Un dettaglio della locandina

Per ragioni legate al Covid gli accessi in presenza sono limitati: la diretta streaming potrà essere seguita attraverso i canali Facebook e You Tube del CORECOM

Roberto Ibba

Cagliari, 16 marzo 2021 – Sarà Maurizio Murroni, docente di Sistemi di telecomunicazioni all’Università di Cagliari a spiegare le prospettive tecnologiche per l’informazione territoriale durante il seminario su “Il rilascio della banda a 700 MHz e la Nuova TV digitale”.

L’incontro - organizzato dal Corecom Sardegna con il patrocinio del Presidente del Consiglio regionale - si terrà venerdì 19 marzo a partire dalle 10.30 in Consiglio regionale, nella ex sala della II commissione.

L’incontro sarà coordinato da Stella Locci, componente del Corecom Sardegna, e dopo i saluti del Presidente del Consiglio regionale Michele Pais, del Presidente della Regione Christian Solinas, del   Presidente delle Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Giacomo Lasorella, del coordinatore nazionale del Corecom Alessandro De Cillis, vedrà l’apertura dei lavori da parte della Presidente Corecom Sardegna Susi Ronchi.

Maurizio Murroni, docente alla Facoltà di Ingegneria e Architettura
Maurizio Murroni, docente alla Facoltà di Ingegneria e Architettura

Il tema “Le istituzioni nel processo di rilascio della banda a 700 MHz” sarà invece affrontato negli interventi della Direttrice generale della Direzione Generale per le tecnologie delle comunicazioni e la sicurezza informatica del MISE Eva Spina

Seguirà l’intervento del Presidente Confindustria Radio Televisioni Francesco Siddi su “Il ruolo delle imprese radio-televisive nel nuovo scenario”. Il tema “Le istituzioni nel processo di rilascio della banda a 700 MHz” sarà invece affrontato negli interventi della Direttrice generale della Direzione Generale per le tecnologie delle comunicazioni e la sicurezza informatica del MISE Eva Spina e del Direttore del Servizio Agenti Fisici dell’ARPAS, Massimo Cappai

Sui servizi digitali del futuro interverranno l’assessora regionale agli Affari Generali Valeria Satta e il Direttore della Direzione Innovazione e Sicurezza dell’assessorato Riccardo Porcu. Il Presidente dell’ANCI Sardegna Emiliano Deiana e il vicepresidente dell’Associazione nazionale emittenti locali e Presidente di Videolina Carlo Ignazio Fantola tratteranno il tema “La trasformazione del sistema delle imprese a livello territoriale”, mentre le prospettive tecnologiche per l’informazione territoriale saranno illustrate da Maurizio Murroni, docente di Telecomunicazioni all’Università di Cagliari.

Bianca Papini, Confindustria Radio Televisioni, spiegherà cosa devono fare gli utenti per il passaggio alla Nuova TV digitale. I lavori – ai quali partecipano anche gli altri componenti del CORECOM - saranno conclusi dalla Presidente Susi Ronchi.

Per ragioni legate al Covid gli accessi in presenza sono limitati. La diretta streaming potrà essere seguita attraverso i canali Facebook e You Tube del CORECOM.

Il logo del CORECOM Sardegna
Il logo del CORECOM Sardegna

Allegati

Link

Ultime notizie

27 novembre 2021

Orto Botanico e Musei cittadini, verso il biglietto unico

Definito nei giorni scorsi un accordo che fa muovere i primi passi all'intesa firmata qualche settimana fa tra il Rettore Francesco Mola e il Sindaco Paolo Truzzu: Comune e Università favoriscono le visite ai beni culturali introducendo una speciale scontistica a favore di chi visita prima il polmone verde dell'Ateneo e poi i siti di proprietà del Comune, e viceversa. Cresce la sinergia a favore della cultura e della ricerca scientifica: la soddisfazione del Rettore, del Sindaco e dell'Assessora alla Cultura

26 novembre 2021

Cultura, formazione, supporto e inclusione per dire basta alla violenza sulle donne

Amministratori pubblici, docenti, magistrati, legali, giornalisti e associazioni di categoria assieme in un confronto utile ad innescare pratiche concrete e virtuose su un fenomeno dai numeri agghiaccianti: 109 “muliericidi” solo nel corso di quest’anno. In aula consiglio a Sestu le riflessioni di Maria Paola Secci, Ilaria Annis, Paolo De Angelis, Cristina Ornano, Elisabetta Gola, Antioco Floris, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Valeria Aresti

26 novembre 2021

Concerto di beneficenza ''Ti regalo una nota''

Domenica 28 novembre è in programma nell’Aula magna del rettorato "Artisti del Teatro lirico per i bambini del Libano". Stefania Bandino (flauto), Lisa De Renzio (flauto) e Gianluca Pischedda (violoncello) eseguiranno musiche di Vivaldi, Hoffmeister e Haydn. L’iniziativa è organizzata in aiuto al popolo libanese ed è abbinata anche ad una raccolta di farmaci che saranno inviati con un volo speciale operato dal Governo Italiano. Informazioni tramite whatsapp, al numero 347.3416852

26 novembre 2021

‘’Funtaneris’’ vince il Fiorenzo Serra Film Festival

L’edizione 2021 premia su tutte l’opera firmata dal regista Massimo Gasole e nata da una ricerca del professor Marco Cadinu, docente dell’Università di Cagliari che conduce gli studi sull’architettura e l’arte di antichi acquedotti, lavatoi, abbeveratoi e fontane di importanza storica della Sardegna. Grazie alla mappatura di circa 500 monumenti, censiti finora in oltre 160 comuni dell'Isola nell’arco di vari anni, il film-documentario si rivela un formidabile strumento di divulgazione promosso dall’Ateneo, utile alla conoscenza e alla valorizzazione di un ingente patrimonio culturale che merita di essere maggiormente apprezzato e tutelato

Questionario e social

Condividi su: