Ricerca

Risultati ricerca per

Hai cercato:

Studi umanistici
Storia

Sono stati trovati 12 risultati. Mostrati: [1 – 10]:

10 febbraio 2020

Giornata del Ricordo, il contributo dell’Ateneo

Dopo la manifestazione istituzionale del mattino, lunedì 10 febbraio dalle 16 in Aula magna Motzo alla Facoltà di Studi umanistici seminario dal titolo “Memoria e Didattica del Giorno del Ricordo delle Vittime delle Foibe e dell’Esodo Giuliano-Dalmata”, organizzato dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali. Interverrà Aldo Borghesi, docente all’Università di Sassari

28 gennaio 2020

PER NON DIMENTICARE

Prestigiosa iniziativa culturale del Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali dopo la mattinata organizzata dalla Prefettura al Conservatorio di Cagliari con gli alunni delle scuole di Cagliari. Il Rettore Del Zompo, interrotta dagli applausi: “Non ci sono più razze, ne esiste solo una: quella umana. Esiste però certamente il razzismo: per questo serve una forte presa di coscienza collettiva”. Rossana Martorelli, Presidente di Studi umanistici: “E’ importante l’educazione del senso umano, la nostra facoltà vuol dare il suo contributo”. Ignazio Putzu, Direttore del Dipartimento: “Il momento che viviamo richiama tutti a particolari responsabilità etiche e morali: la memoria è un testimone che non possiamo lasciare cadere”. Resoconto, IMMAGINI e VIDEO

27 gennaio 2020

GIORNATA DELLA MEMORIA, il contributo dell’Ateneo

Per ricordare la Shoah lunedì 27 gennaio al mattino all’incontro istituzionale nell’Auditorium del Conservatorio l’intervento del Rettore Maria Del Zompo e di Aldo Accardo, ordinario di Storia contemporanea. Al pomeriggio seminario di approfondimento organizzato dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali nell’ex Aula magna di Scienze della Terra. LA NOTIZIA DELLE INIZIATIVE dell'Università degli Studi di Cagliari anche su "LA REPUBBLICA"

23 dicembre 2019

Premio Gian Paolo Treccani a Giampaolo Salice

Prestigioso riconoscimento centrato dal ricercatore di Storia moderna, attribuito dalla rivista “Storia Urbana” per il miglior saggio pubblicato negli ultimi due anni. Il lavoro scientifico premiato ha per titolo "Spazi sacri e fondazioni urbane nel mediterraneo delle diaspore. Il caso di Sant’Antioco". La cerimonia di premiazione è prevista a febbraio al Politecnico di Milano

14 novembre 2019

Il libro di Marina Guglielmi a Trieste

“Raccontare il manicomio: la macchina narrativa di Basaglia, fra parole e immagini”: il volume firmato dalla docente della Facoltà di Studi umanistici viene presentato nel pomeriggio di giovedì 14 novembre nella città dove operò Franco Basaglia, lo psichiatra che ispirò la Legge 180/1978 (che da lui prende il nome) e che introdusse la revisione ordinamentale degli ospedali psichiatrici in Italia. Un luogo fortemente simbolico per un testo che fa il punto su quello che accadde in quegli anni e negli anni successivi

07 aprile 2019

ASC2019. L’antifascismo nella storia d’Italia

Lunedì 15 aprile il prossimo appuntamento del Seminario ''Archivi e Storia contemporanea'', coordinato dai professori Claudio Natoli e Maria Luisa Di Felice per gli studenti di Studi Umanistici. Con approfondimenti sul ruolo delle donne nella Resistenza e sulle figure di Gramsci e Lussu. Nel programma anche un viaggio studio di due giorni a Nuoro

02 aprile 2019

La storia coloniale per capire le migrazioni

Martedì 2 aprile alle 16 nell’Aula magna del Campus Aresu presentazione e giornata di studi sul progetto di ricerca “Odeporica e colonizzazione tedesca in Africa” finanziato dall’Istituto Italiano di Studi Germanici, Roma, a cura di Mauro Pala e Valentina Serra

26 febbraio 2019

Storie dell’immigrazione straniera in Italia

Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali, giovedì 28 febbraio dalle 17.30 alla Mediateca del Mediterraneo un dibattito sul tema di movimenti migratori verso l’Italia, a partire dal libro recentemente pubblicato dallo storico Michele Colucci, con cui dialogheranno le ricercatrici Eva Garau e Valeria Deplano

01 febbraio 2019

Uno squarcio di luce sulla storia

Presentato anche a Cagliari il prezioso volume “Le voci ritrovate”, scritto a quattro mani da Ignazio Macchiarella ed Emilio Tamburini. Dall’ascolto delle voci dei soldati italiani prigionieri registrate nei campi della prima Guerra mondiale numerosi spunti per comprendere la tragedia che ha segnato l’umanità: la ricerca iniziata andrà avanti con sviluppi scientifici interdisciplinari

Questionario e social

Condividi su: