Il ministero della Salute ha emanato un bando per agevolazioni a favore di progetti di ricerca clinico assistenziale e biomedica, prevalentemente traslazionale, che si articola in due procedure distinte: Ricerca finalizzata e Giovani ricercatori (con meno di 40 anni alla data di scadenza del presente bando).

Budget complessivo
134.731.095,00 euro.

Tematiche
- dismetabolismo e patologie cardiovascolari;
- patologie neurologiche;
- oncologia;
- infezioni e immunità;
- le nuove biotecnologie;
- sicurezza alimentare e benessere animale;
- patologie di origine ambientale, sicurezza negli ambienti di lavoro e patologie occupazionali.

Destinatari
Operatori del servizio sanitario nazionale la cui afferenza a una struttura del Ssn venga garantita da un Destinatario istituzionale (Di) che diverrà il presentatore ufficiale. Per Di s’intendono regioni e province autonome, Istituto superiore di sanità, Istituto nazionale per l’assicurazione sul lavoro, Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico pubblici e privati, istituti zooprofilattici sperimentali. Ogni ricercatore può presentare un solo progetto all’interno del bando. Non vi è alcun limite al numero dei progetti presentabili da parte dei destinatari istituzionali.

Tipologie di progetto
Progetti ordinari di ricerca finalizzata (Rf);
Progetti ordinari presentati da giovani ricercatori (Gr);
Programmi di rete (Pr), programmi di ricerca svolti da ricercatori appartenenti a un'istituzione (Di) che intendano attivare reti di ricerca traslazionale e clinica a elevato impatto per il Ssn. È previsto che i progetti di rete possano prevedere da tre a cinque Di;
Progetti presentati da ricercatori, appartenenti al Ssn, con ricercatori di nazionalità italiana residenti e operanti all’estero (Progetto estero - Pe), sono progetti svolti in collaborazione con ricercatori di nazionalità italiana stabilmente residenti e operanti all’estero e ricercatori italiani attivi in Italia;
Progetti presentati da ricercatori, appartenenti al Ssn, aventi un cofinanziamento privato garantito da aziende con attività in Italia (Progetto cofinanziato - Pc), per garantire sviluppi di idee o prodotti. Sono progetti fatti in collaborazione con aziende di diritto pubblico o privato che s'impegnano a cofinanziare, in risorse finanziarie, per una quota almeno pari al finanziamento richiesto al ministero. Per i progetti clinico assistenziali è necessario acquisire il parere favorevole della regione dove verrà svolta l’attività. Sarà titolo preferenziale la presenza di un eventuale cofinanziamento regionale.

Costo del singolo progetto
Non inferiore a 150mila euro e non superiore a 450mila euro complessivi (fatta eccezione per i programmi di rete che prevedono un massimo complessivo di 3.080.000,00 euro).

Scadenza
La procedura di presentazione del progetto si svilupperà in quattro momenti distinti:
- invio della lettera d’intenti al Di - scadenza 19 dicembre 2012 alle 12;
- certificazione da parte del Di - scadenza 17 gennaio 2013 alle 17;
- invio del progetto completo al Di - scadenza 20 febbraio 2013 alle 12;
- invio permanente del progetto da parte del Di - scadenza 4 marzo 2013 alle 17.

Informazioni
Si possono richiedere informazioni e chiarimenti inviando le richieste attraverso l’Helpdesk del sistema di presentazione del sito ministeriale.

Contatti

Indirizzo: via San Giorgio, 12 - Ingresso 3, secondo piano - 09124 Cagliari
Nicola Ruju
Nives Bertarione

Questionario e social