Il ministero della Salute ha emanato un bando per agevolazioni a favore di progetti di ricerca clinico assistenziale e biomedica, prevalentemente traslazionale, che si articola in due procedure distinte: Ricerca finalizzata e Giovani ricercatori (con meno di 40 anni alla data di scadenza del presente bando).

Budget complessivo
76.580.813,00 euro.

Tematiche
- dismetabolismo e patologie cardiovascolari;
- patologie neurologiche;
- oncologia;
- infezioni e immunità;
- nuove biotecnologie;
- sicurezza alimentare e benessere animale;
- patologie di origine ambientale, sicurezza negli ambienti di lavoro e patologie occupazionali.
Nonché, problematiche metodologiche, epidemiologiche, socio-economiche, organizzative e gestionali emergenti di rilevanza sanitaria connesse alle predette tematiche. 

Destinatari
Operatori del Servizio sanitario nazionale la cui afferenza a una struttura dello stesso venga garantita da un Destinatario istituzionale (Di) che diverrà il presentatore ufficiale. Per Operatore del Servizio sanitario nazionale s’intende una persona dipendente del Ssn, o dipendente da ente esterno distaccato in strutture del Ssn, che svolga la propria attività lavorativa prevalente (per soggetti inseriti in atti di convenzionamento tra istituzioni e strutture del Ssn minimo 16 ore settimanali, per le altre fattispecie 30 ore settimanali), stabilmente in strutture del Ssn, a seguito di specifico accordo convenzionale tra l’ente di appartenenza e l’istituzione del Ssn. Detto obbligo non riguarda chi sottomette nella sezione Giovani ricercatori. Per i ricercatori che applicano alla sezione Giovani ricercatori e che non hanno un rapporto di lavoro stabile, l’obbligo di diventare Operatore Ssn si applica solo nel caso risultasse vincitore, e si dovrà attuare attraverso uno specifico atto convenzionale tra il ricercatore e il Destinatario istituzionale prescelto al momento del convenzionamento per i progetti finanziabili.
Per Di s’intendono regioni e province autonome, Istituto superiore di sanità, Istituto nazionale per l’assicurazione sul lavoro, Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico pubblici e privati, istituti zooprofilattici sperimentali.
Ogni ricercatore può presentare un solo progetto all’interno del bando. Non vi è alcun limite al numero dei progetti presentabili da parte dei Destinatari istituzionali (Di).

Tipologie di progetto
Ordinari di Ricerca finalizzata (Rf);
Ordinari presentati da Giovani ricercatori (Gr);
Programmi di rete (Pr), programmi di ricerca svolti da ricercatori appartenenti a un’istituzione (Di) che intenda attivare Reti di ricerca traslazionale e clinica a elevato impatto per il Ssn;
Progetti presentati da ricercatori italiani (Progetto estero-Pe) che prevedono la collaborazione con ricercatori di nazionalità italiana stabilmente residenti e operanti all’estero da almeno tre anni;
Progetti cofinanziati (Pc), presentati da ricercatori, appartenenti al Ssn, aventi un cofinanziamento privato garantito da aziende con attività in Italia al fine di garantire sviluppi di idee o prodotti. Sono progetti fatti in collaborazione con aziende di diritto pubblico o privato che s’impegnano a cofinanziare, in risorse finanziarie, per una quota almeno pari al finanziamento richiesto al ministero. Per i progetti clinico assistenziali è necessario acquisire il parere favorevole della regione dove verrà svolta l’attività. Sarà titolo preferenziale la presenza di un eventuale cofinanziamento regionale.

Scadenza
La procedura di presentazione del progetto si svilupperà in cinque momenti distinti:
- accreditamento dei ricercatori: scadenza alle 12 del 2 luglio 2014;
- presentazione della lettera d’intenti: scadenza alle 12 dell’11 luglio 2014;
- accettazione dei progetti da parte del Di: scadenza alle 17 del 25 luglio 2014;
- invio del progetto completo al Di: scadenza alle 17 del 12 settembre 2014;
- approvazione del progetto completo da parte del Di e invio al ministero: entro le 17 del 24 settembre 2014.

Modalità di presentazione
L’accreditamento dei candidati ricercatori è preliminare alla presentazione del progetto, ed è consentito solo via web.

Informazioni
Si possono richiedere informazioni e chiarimenti inviando le richieste attraverso l’Helpdesk del sistema di presentazione del sito ministeriale.

Contatti

Indirizzo: via San Giorgio, 12 - Ingresso 3, secondo piano - 09124 Cagliari
Nicola Ruju
Nives Bertarione

Questionario e social