Con decreto direttoriale n. 1628 del 16 ottobre 2020 il Mur ha emanato un bando per il finanziamento di Progetti di ricerca di rilevante interesse nazionale (Prin).

Tematiche
È ammissibile affrontare tematiche relative a qualsiasi campo di ricerca nell’ambito dei tre macrosettori, e relativi sottosettori, Erc.

Risorse disponibili
179.000.000,00 euro.

Linee d’intervento
Nell’ambito della dotazione complessiva sopra indicata, il 10 per cento dell’importo è riservato a progetti presentati da Pi di età inferiore a 40 anni alla data del presente bando. Per il 2021 e 2022 il ministero provvederà all’apertura annuale di finestre per la presentazione di progetti nell’ambito della presente unica procedura di finanziamento, da definirsi con avvisi integrativi, rivolti a coloro che non risultino titolari (come Pi o responsabili di unità) di progetti Prin del bando immediatamente precedente.

Progetto
- durata: triennale;
- struttura organizzativa: il numero delle unità organizzative può variare da uno a cinque; in un progetto non ci può essere più di un'unità di ricerca del medesimo ente;
- costo: massimo 1.200.000,00 euro;
- modalità di finanziamento: contributo del100 per cento dei costi ritenuti congrui (eccettuate le spese di personale strutturato) ed è erogato in unica soluzione anticipata direttamente agli atenei-enti sedi delle unità di ricerca.

Soggetti beneficiari
Le università e le istituzioni universitarie italiane, statali e non statali, comunque denominate, ivi comprese le scuole superiori a ordinamento speciale, nonché gli enti pubblici di ricerca vigilati dal Mur, aventi sede operativa nel territorio nazionale.

Soggetti proponenti
Nell’ambito dell’ateneo possono assumere il ruolo di Principal investigator quali coordinatori nazionali:
- professori-ricercatori di ruolo a tempo indeterminato;
- ricercatori a tempo determinato di cui al comma 3, lettera b) dell’articolo 24 della legge 30 dicembre 2010, n. 240, che abbiano ottenuto la valutazione positiva prevista dal comma 5 del medesimo articolo a seguito del possesso dell’abilitazione scientifica nazionale.
Possono invece assumere il ruolo di responsabili di unità locale:
- professori a tempo indeterminato;
- ricercatori in servizio a tempo indeterminato o determinato.

Scadenza
La modulistica sarà disponibile dal 25 novembre 2020. La proposta redatta online sull’apposito form ministeriale, in lingua inglese (a scelta del proponente, può essere fornita anche un'ulteriore versione in lingua italiana), dev'essere presentata entro e non oltre il 26 gennaio 2021 (ore 15).

Costo annuo lordo altre categorie

assegnista: 23.787,00 euro;
dottorando
borsista di ricerca: le borse in oggetto non possono essere attivate su bandi ministeriali;
tecnici da impiegare in attività di ricercanon possono partecipare al Prin 2020.

Per il personale docente si veda sotto.

Contatti

Direzione per la Ricerca e il territorio
via san Giorgio 12 (ingresso 3 - piano 2) - 09124 Cagliari

Settore Programmi di ricerca nazionali, regionali e di ateneo
Nicola Ruju
Vera Aru

Nives Bertarione

Questionario e social

Condividi su: