UniCa UniCa News Rassegna stampa Lunedì 30 settembre 2019

Lunedì 30 settembre 2019

30 settembre 2019

L'Unione Sarda

Rassegna quotidiani locali
a cura dell’Ufficio stampa e redazione web



L’UNIONE SARDA
 

1 - L’UNIONE SARDA di lunedì 30 settembre 2019 / Agenda (Pagina 12 - Edizione CA)
CULTURA. Convegni e celebrazioni in diverse località sarde
Per la festa del patrono San Saturnino quest'anno c'è anche una tappa a Milano

Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, ospita giovedì prossimo l'iniziativa intitolata “Sulle orme di San Saturnino, cammino di valorizzazione religiosa, archeo-storico-turistica-ambientale-sportiva”, organizzata dall'associazione Athanatos e dal presidente del Gruppo misto al Consiglio comunale milanese, Andrea Mascaretti. È la parte di rilevanza nazionale di una serie di appuntamenti che si susseguiranno in Sardegna, il principale dei quali sarà il 25 ottobre alle 9.30 nell'aula consiliare del Municipio di Cagliari. Nella sala di via Roma, dopo i saluti del presidente del Consiglio Edoardo Tocco, del sindaco Paolo Truzzu e dell'assessore regionale al Turismo, Gianni Chessa, sono previsti diversi interventi. Del tema parleranno la rettrice dell'Università cittadina Maria Del Zompo, il colonnello del Comando militare Paolo Di Bella e il presidente dell'associazione “Chelu e Luna”, Filippo Spanu. I relatori sono l'arcivescovo monsignor Arrigo Miglio, il sindaco di Escolca Eugenio Lai, la docente universitaria Elisabetta Gola, il presidente della Fondazione di Sardegna Antonello Cabras, il direttore di Coldiretti Sardegna Luca Saba e Simone Mereu, docente di Storia dell'arte al liceo classico Dettori. L'incontro sarà moderato da Gianni Filippini.
LE ALTRE INIZIATIVE
Il prossimo 26 ottobre alle 8,45, dopo una benedizione nella basilica di San Saturnino, partenza in bus per le visite al Nuraghe Cuccurada, alle chiese romaniche di Sant'Antioco e Santa Maria di Cracaxa. Poi tappe a Gonnosfanadiga, Gonnoscodina, un pellegrinaggio a piedi, ancora tappe a Masullas, Siris, Pompu e Simala, con degustazione finale curata da Coldiretti. Il 27 ottobre sarà la volta di Isili, per un pellegrinaggio a piedi fino a Gergei. Poi trasferimenti a Serri, Escolca, Mandas, Gesico, Siurgus Donigala, Ussana.
CATTEDRALE DI CAGLIARI
Tutta cagliaritana la data del 30 ottobre, giorno in cui si festeggia il patrono della città. Alle 9 i riti religiosi nella Cattedrale, poi la processione fino alla basilica di San Saturnino, dove sarà celebrata una messa. Nel pomeriggio visita guidata alla basilica, concerto di Studium Canticum e rinfresco curato da Coldiretti.

 

2 - L’UNIONE SARDA di lunedì 30 settembre 2019 / Agenda (Pagina 12 - Edizione CA)
MEMO
Conferenza sui nuraghi
Stasera alle 20 nell’aula magna “Aldo Capitolini” della facoltà di Lettere (ingresso da via Trentino), conferenza di Paolo Littarru sul tema “Il nuraghe,Il sole e la luna: storia di un cambio di paradigma nell’archeologia sarda”. Parlerà del proprio libro appena uscito.

 

3 - L’UNIONE SARDA di lunedì 30 settembre 2019 / Agenda (Pagina 12 - Edizione CA)
DIARIO CITTADINO
Domani seminario sul Leonardo

L’aula magna del Rettorato, in via Università 40, ospita domani alle 17 il seminario “Leonardo tra arte e scienza: dal corpo dell’uomo al corpo della Terra”. Fa parte delle iniziative organizzate dalla rettrice, Maria Del Zompo, e aperti alla cittadinanza. Parla Domenico Laurenza dopo l’introduzione di Rita Pamela Ladogana, docente di Storia dell’Arte dell’Università cittadina. Laurenza, laureato in medicina, è storico dell’arte e della scienza.

 

4 - L’UNIONE SARDA di lunedì 30 settembre 2019 / Sport Vari (Pagina 44 - Edizione CA)
BASKET A2 F. Non riuscivano a battere il Cus dal 2011
VIRTUS , OTTO ANNI PER IL DERBY

Era dal 14 aprile 2011 che la Virtus non vinceva la stracittadina femminile e non espugnava il PalaCus. Gli ultimi cinque derby, disputati nelle stagioni 2008/09 e 2009/10, avevano sempre sorriso alle universitarie, con scarti tra i 4 e 20 punti. Quello giocato sabato, davanti al pubblico delle grandi occasioni, è stato il classico derby intenso e combattuto, ma non bello dal punto di vista tecnico: le due squadre sono ancora alla ricerca della giusta alchimia e della miglior condizione fisica. Il Cus ha tirato con appena il 35% da 2 (18/51) e il 17% da 3 (3/18), mentre la Virtus ha fatto un po' meglio da due punti (44%), ma non dalla lunga distanza con 2 centri su 13 tentativi.
«È stato un grande derby, giocato magnificamente dalle mie ragazze», commenta soddisfatta Iris Ferazzoli, «ci hanno creduto fino alle fine e non hanno mai mollato. Sono convinta che questo gruppo ha tantissimi margini di miglioramento».
Sabato è sceso in campo anche il San Salvatore Selargius. Al di là dell'esito finale (+9 per La Spezia), la prestazione delle giallonere è stata confortante. «Ho fatto i complimenti alle ragazze», dice coach Restivo, «non è facile esordire sul campo di una squadra favorita per la promozione. Abbiamo impostato la gara sui piani a noi più congeniali e, con una buona transizione, siamo rimasti a lungo in vantaggio. Peccato per il crollo a metà del 3° quarto, però la prestazione è stata molto incoraggiante».
Alberto Garau

 

 

Questionario e social

Condividi su: