UniCa UniCa News Notizie Per UniCa il 25 novembre è tutto l’anno

Per UniCa il 25 novembre è tutto l’anno

Proseguono il 2 marzo a Studi umanistici gli incontri dell'iniziativa che promuove azioni di contrasto alla violenza di genere durante tutto l’Anno Accademico, nata su impulso del Comitato Unico di Garanzia e fortemente voluta dal Rettore Maria del Zompo
02 marzo 2018
Campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere promossa dal Comitato Unico di Garanzia dell'Ateneo

di Valeria Aresu

Cagliari, 26 febbraio 2018A marzo riprendono gli appuntamenti dell’iniziativa "25 novembre tutto l’anno", nata su impulso del Comitato Unico di Garanzia e fortemente voluta dal Rettore Maria del Zompo, che coinvolge studentesse e studenti e tutto il personale docente e non docente della Facoltà di Studi Umanistici.

L’iniziativa - partita a novembre in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne - prevede l’organizzazione di seminari, laboratori, lezioni aperte, convegni, mostre, concorsi tenuti durante l’intero arco dell’Anno Accademico, per promuovere la cultura delle pari opportunità tra donne e uomini, del rispetto, della condivisione di ruoli e compiti, del supporto reciproco. L’obiettivo è la diffusione di buone pratiche che contrastino il sessismo e la violenza contro le donne in tutte le sue forme. L’iniziativa è coordinata da Rossana Martorelli, preside della Facoltà di Studi Umanistici e docente di Archeologia cristiana e medievale, con la collaborazione di Cristina Cabras, docente di Psicologia sociale, e dei e delle rappresentanti delle studentesse e degli studenti.

Il primo appuntamento è previsto per venerdì 2 marzo alle 12: nel Laboratorio B del Campus Aresu (Via San Giorgio, 12), Daniela Virdis, docente di Lingua Inglese, terrà un incontro dal titolo “Raping a Twelve-Year-Old-Girl” dedicato all’analisi stilistica dell’opera teatrale “Blackbird”, di David Harrower, ispirata alle violenze commesse da Toby Studebaker.

Il secondo incontro, tenuto sempre da Daniela Virdis al Campus Aresu, si svolgerà martedì 7 marzo in Aula 2 a partire dalle 12. Al centro della discussione la rappresentazione negativa delle donne all'interno dei trattati demonologici dell’Inghilterra Elisabettiana, oggetto di un’attenta analisi stilistica.

Lunedì 19 marzo alle 15 – nell’Aula 17 del Corpo Centrale di Sa Duchessa - Antonio Piras, docente di Letteratura Cristiana Antica, e Rossana Martorelli, tratteranno il tema della violenza sulle donne martiri nell’antica comunità cristiana, attraverso le testimonianze dei Padri della Chiesa e dei racconti agiografici.

Lunedì 26 marzo alle 9 – nell’Aula 11 del Corpo Centrale di Sa Duchessa- Olivetta Schena, docente di Storia Medievale – affronterà la questione della violenza sulle donne nella Sardegna tardo medievale, esaminando gli Statuti cittadini e la Carta de logu d’Arborea.

Il ciclo di appuntamenti per il mese di marzo si chiude mercoledì 28: Roberta Fadda, docente di Psicologia dello sviluppo e Psicologia dell'educazione , coordinerà il dibattito dal titolo “Sono viva”- introdotto da Cristina Cabras. Durante l’incontro sarà proiettato il cortometraggio di Christian Castangia dedicato alla problematica del femminicidio.

La locandina degli incontri di marzo
La locandina degli incontri di marzo

Allegati

Link

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie