UniCa UniCa News Notizie Mariano IV d’Arborea e la Guerra nel Medioevo in Sardegna

Mariano IV d’Arborea e la Guerra nel Medioevo in Sardegna

Nella Sala Conferenze della Pinacoteca Nazionale di Cagliari, il 30 gennaio alle 17, il dottore di ricerca di UniCa Andrea Garau presenta il suo saggio: un viaggio nel mondo della guerra in Sardegna con la Corona d’Aragona
30 gennaio 2018
Presentazione del volume "Mariano IV d’Arborea e la Guerra nel Medioevo in Sardegna"

di Rossana Orrù

Cagliari, 30 gennaio 2018 –  Il 30 gennaio alle 17, nella Sala Conferenze della Pinacoteca Nazionale di Cagliari, piazza Arsenale,1, verrà presentato il saggio “Mariano IV d’Arborea e la Guerra nel Medioevo in Sardegna” scritto da Andrea Garau, ricercatore in Storia, Beni Culturali e Studi Internazionali dell’Università degli Studi di Cagliari.

Nel volume l’autore analizza la figura emblematica dello Judike arborense Mariano IV de Bas Serra e il suo operato nel conflitto con la Corona d’Aragona. Il lettore verrà accompagnato in un innovativo viaggio nel mondo della guerra in Sardegna, alla scoperta delle strutture dell’esercito giudicale, delle strategie utilizzate e delle risorse impiegate, tanto umane quanto logistiche, politiche e diplomatiche. La dimensione della guerra costituisce il punto di vista attraverso cui osservare la realtà del Giudicato d’Arborea nella Sardegna del XIV secolo.

Introduce i lavori l’editore Francesco Cheratzu e interverranno Lorenzo Tanzini, docente di Antichità e Istituzioni medievali e Storia medievale dell’Università di Cagliari e Cristina Cocco, docente di Letteratura latina medievale e umanistica.

Per maggiori informazioni mandare una mail all’indirizzo della Pinacoteca Nazionale di Cagliari pm-sar.pinacotecacagliari@beniculturali.it o consultare la pagina facebook e il sito del Polo Museale della Sardegna.

Andrea Garau, ricercatore e autore del volume
Andrea Garau, ricercatore e autore del volume

Allegati

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie