UniCa UniCa News Notizie Cagliari and Valencia during the Baroque Age

Cagliari and Valencia during the Baroque Age

Mercoledì 31 gennaio, dalle 16 al Search (Palazzo Civico, Largo Carlo Felice 1), la presentazione del volume di Rafaella Pilo e Alessandra Pasolini, con un dibattito tra esperti di arte, storia e letteratura che cercherà di ricostruire la rete di relazioni tra le due città
29 gennaio 2018
Cagliari and Valencia during the Baroque Age

di Rossana Orrù

Cagliari, 29 gennaio 2018 - Il 31 gennaio, alle 16, al Search, spazio espositivo dell’Archivio Storico Comunale sito nel Palazzo Civico, Largo Carlo Felice 1, Rafaella Pilo - ricercatore in Storia moderna nel Dipartimento di Storia, beni culturali e territorio della Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari -  e Alessandra Pasolini, ricercatore confermato in Storia dell’arte moderna nel medesimo Dipartimento, presenteranno il volume "Cagliari and Valencia during the Baroque  Age" da loro curato.

È stato a lungo radicato il pregiudizio che la Sardegna fosse per molti secoli (tra il 1400 e il 1500) culturalmente isolata. In realtà, la presenza di un ceto mercantile, desideroso di investire i propri guadagni, e degli ordini religiosi attenti alla committenza di opere importanti furono alla base di una fioritura che diede frutti di grandi interesse. Joan Mates, Rafel Thomàs, Joan Figuera, il Maestro di Castelsardo e altri artisti,  con la loro presenza o con l’invio delle proprie opere hanno veicolato una cultura che univa i vari territori della Corona d’Aragona, comprendendovi anche Napoli e la Sicilia.
La diffusione di modalità esecutive o di elementi stilistici provenienti da luoghi diversi fece sì che la Sardegna presentasse – talvolta anche in tempi reali – opere di architettura, scultura o pittura aggiornate.

Il testo approfondisce il secolo XVII mettendo in relazione Cagliari e Valencia, due città di cultura iberica, e cercando di identificare e ricostruire la fittissima rete di relazioni che le lega, con un’interessante apertura verso gli hombres del Rey impegnati nelle alte cariche dei viceregni e dell’amministrazione pubblica che si fecero anche promotori di imprese artistiche di grande significato.

Durante l’incontro interverranno Tonina Paba, docente di Letteratura spagnola dell’Università di Cagliari,  Franco Masala, storico dell’architettura e dell’arte e la scrittrice Anna Saiu Deidda.

Rafaella Pilo e Alessandra Pasolini
Rafaella Pilo e Alessandra Pasolini

Allegati

Ultime notizie

20 ottobre 2020

Nature Italy, nuova voce della comunità scientifica italiana

La rivista digitale del gruppo Springer è diretta da Nicola Nosengo. È disponibile in italiano e inglese su www.nature.com/natitaly. “Un prezioso riferimento anche per i ricercatori della nostra Università. Una notizia proficua anche per la divulgazione al grande pubblico” dice il prorettore dell’ateneo di Cagliari, Micaela Morelli

20 ottobre 2020

Al voto per eleggere il rappresentante dei docenti nel CdA dell’ERSU

Giovedì 22 ottobre alle urne (elettroniche) per l’elezione del rappresentante nel Consiglio di Amministrazione dell’Ente Regionale per il diritto allo studio di Cagliari. Per la prima volta la procedura di voto sarà completamente telematica: si potrà esprimere la propria preferenza dalle 9 alle 18

19 ottobre 2020

Ester Cois intervistata dal TGR RAI Sardegna sul cyberbullismo

Intervistata da Antonia Moro, la docente di Sociologia del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali ha sottolineato i pericoli del flaming nei canali telematici. "Nonostante la possibilità di cancellazione - ha puntualizzato Cois - il contenuto può restare nel web e influenzare la biografia successiva della vittima"

18 ottobre 2020

La Città Cosmopolita al centro di un ciclo di seminari

Partirà il 23 ottobre il seminario permanente "La Città Cosmopolita. Teorie, fonti e metodi di ricerca” organizzato dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali con il Dottorato di Ricerca in Storia, Beni Culturali e Studi Internazionali. La riflessione scientifica sul tema nasce all'interno del progetto Narra_Mi - Re-thinking Minorities. National and Local Narratives from Divides to Reconstructions. Gli incontri si svolgeranno nella forma del webinar

Questionario e social

Condividi su: