UniCa UniCa News Notizie Settant'anni di cultura sportiva: il Cus Cagliari festeggia con la ministra Valeria Fedeli. FOTO E RASSEGNA STAMPA

Settant'anni di cultura sportiva: il Cus Cagliari festeggia con la ministra Valeria Fedeli. FOTO E RASSEGNA STAMPA

Tornei, premiazioni, inaugurazione della sala studenti. Il restyling del Centro di Sa Duchessa a disposizione della popolazione universitaria e della città. Interventi di Maria Del Zompo, Francesco Pigliaru, Luigi Arru, Lorenzo Lentini, Marco Meloni, Angelo BInaghi e Massimo Zedda
16 gennaio 2018
La Cittadella di Sa Duchessa

Sette decadi di sfide, progetti, idee. Attività sportive e culturali al servizio dell'ateneo e del capoluogo


>> GALLERIA IMMAGINI          >> RASSEGNA STAMPA
 
 
Oggi, il Centro sportivo dell’ateneo brinda con le massime cariche istituzionali locali e nazionali. E premia i presidenti del passato, le “bandiere” e i protagonisti, in campo e fuori.  Tra le iniziative, inaugurazione sala-biblioteca per gli studenti, dibattito su prevenzione e lotta ai tumori col progetto “Sport against cancer”, tornei di calcio, tennis, volley e scherma

 
Cagliari 15 gennaio 2018
Mario Frongia

 
Stamani, lunedì 15 gennaio, dalle 15.30, la Cittadella sportiva Sa Duchessa - via Is Mirrionis, n. 3 , Cagliari – ospita le iniziative di festeggiamento dei settanta anni di attività del Centro universitario sportivo. Con un motto: “Il tempo corre ma noi siamo più veloci. Cus Cagliari, dal 1947”. La cerimonia della giornata chiude un fine settimana ricco di eventi significativi per l'ateneo, il capoluogo e la popolazione universitaria. 

Per i 70 anni anche un torneo Tpra di tennis. Uno scorcio dei campi, riattati di recente
Per i 70 anni anche un torneo Tpra di tennis. Uno scorcio dei campi, riattati di recente

Una storia indelebile. Tra icone, protagonisti e bandiere

Nel corso della manifestazione - che si apre alle 12 - Marco Meloni e il direttivo del Cus Cagliari premiano - a partire dalle 15 - ex atleti, presidenti e tecnici del Centro universitario. Dall’olimpionica Daniela Porcelli (atletica) alle nazionali di Basket, Consuelo Scameroni e Silvana Lenzu, Mario Friargiu e Claudio Faccin (calcio), Gianmarco Piga (in memoriam) e Andrea Argiolas (canoa), Giuliano Loddo (in memoriam, hockey: al dirigente scomparso nel 2017 viene intitolato il campo prospiciente il PalaCus), Luisanna Fodde (tennis), Corrado Ancis (scherma), Giuseppe Spanedda (decano dei soci) e Pompilio Bargone (decano dei tecnici). Riconoscimenti e applausi anche per Leonardo Coiana (in memoriam, presidente Cusi), Giuseppe De Fanti (presidente Cus), Andrea Arrica (in memoriam) e Stefano Arrica. Un premio speciale viene attribuito ad Adriano Rossi e i suoi 45 anni di presidenza del Cus.

Un oasi di sport e aggregazione. La sede del Cus in via Is Mirrionis, popoloso e pulsante quartiere di Cagliari
Un oasi di sport e aggregazione. La sede del Cus in via Is Mirrionis, popoloso e pulsante quartiere di Cagliari

Campionati nazionali universitari e Universiadi. Ma anche tornei e partecipazioni federali. Dal 1947 a testa alta, con performance individuali e di squadra

Il Cus Cagliari nel 2017 ha compiuto settant’anni di attività. Storie, personaggi, eventi, appuntamenti e competizioni che hanno scandito la vita del sodalizio. Ma anche lo sviluppo e la formazione di tre generazioni di studenti, atleti, cittadini, docenti e addetti alla funzionalità del Centro dell’Università del capoluogo. Un percorso in continuo divenire. Sfide e progetti che testimoniano la volontà dell’amministrazione dell’ateneo e del consiglio direttivo del Cus di voler essere sempre centrali, competitivi e portatori di buone pratiche, valori etici e morali, ancor prima che sportivi. Da qui, le recenti e ambiziose ridefinizioni di una mission che si apre il più possibile alla pratica sportiva agonistica e amatoriale degli studenti universitari. “L’obiettivo” Diventare un soggetto centrale nella cultura e nella pratica dello sport e del benessere fisico per l’intera cittadinanza. Ma pensiamo anche allo studente-sportivo. Ovvero, vorremmo attuare concretamente e con progetti e finanziamenti specifici, l’idea che - spiega il presidente Marco Meloni - si possa essere atleti di vertice e al contempo buoni studenti universitari”.

Cuore delle attività sportive che ospitano anche scuole dedicate al settore giovanile e corsi di ginnastica dolce. Il campo in sintetico, pamorama di calcio e hockey
Cuore delle attività sportive che ospitano anche scuole dedicate al settore giovanile e corsi di ginnastica dolce. Il campo in sintetico, pamorama di calcio e hockey

Valeria Fedeli, la ministra del Miur partecipa alla cerimonia che si tiene domani a Sa Duchessa

La celebrazione delle sette decadi di attività sportiva, culturale e di formazione prevede un nutrito weekend di eventi: Coppa Rettore calcio a 7 e volley, tornei di hockey giovanile, tennis Tpra, intitolazione campo al dirigente hockey Giuliano Loddo, Premio Giovanissimi scherma e Clinic Futsal. Ad alto valore aggiunto l’incontro sull’argomento “Condizione e prospettive dello sport universitario”. Al confronto partecipano le massime cariche istituzionali, locali e nazionali, con in prima fila Valeria Fedeli, alla guida del Miur (Ministero istruzione, università e ricerca). Al campus di via Is Mirrionis prendono parte al dibattito il rettore Maria Del Zompo, il pro rettore vicario Francesco Mola, i presidenti di Cusi, Federazione italiana tennis e Coni regionale, Lorenzo Lentini, Angelo Binaghi e Gianfranco Fara. Inoltre, sono previsti gli interventi di Francesco Pigliaru e Massimo Zedda, presidente della Giunta regionale e sindaco di Cagliari. La scaletta - i lavori si aprono alle 15.30 con l’inaugurazione di StudioCus, sala biblioteca e lettura dedicata agli studenti universitari - prevede in avvio di pomeriggio l’introduzione di Marco Meloni. A seguire, la presentazione del progetto “Sport against cancer”, con Francesco Schitulli e Alfredo Schirru (vertici della Lilt, Lega italiana lotta ai tumori), Daniele Farci (oncologo, consigliere nazionale 0Aiom e Ordine medici Cagliari) e Luigi Arru (assessore regionale Sanità). Nel corso dei lavori vengono premiati alcuni dei principali attori sportivi della famiglia Cus.

Il servizio di lancio dell'evento è consultabile su https://www.unica.it/unica/it/news_notizie_s1.page?contentId=NTZ81715

Le foto a corredo dei servizi sono di Francesco Cogotti

Un logo, tra passione ed esperienza. I colori di chi non molla, nello sport e nella vita quotidiana
Un logo, tra passione ed esperienza. I colori di chi non molla, nello sport e nella vita quotidiana

Link

Ultime notizie

15 ottobre 2018

Il ricordo, la memoria

Con Angelino Cherchi è scomparso il caposcuola della cardiologia in Sardegna. Il ricordo di Giuseppe Mercuro e Luigi Meloni, docenti del nostro Ateneo

15 ottobre 2018

UniCa, lo sguardo è verso il futuro

Mattinata intensa con Carlo Ratti per l’inaugurazione del 398mo Anno accademico: un viaggio indimenticabile alla scoperta del cambiamento già in atto nelle nostre città. L’invito del docente del MIT agli studenti, sulle orme di JFK: “Non chiedetevi cosa l’università può fare per voi. Domandatevi piuttosto cosa voi potete fare per l’università”. Il Rettore: “L’esito dell’accreditamento è ufficiale: siamo l’Ateneo italiano che migliora di più”. La rappresentante degli studenti, Sara Agus: “L’esperienza universitaria è palestra di vita che educa all’impegno sociale”. Il rappresentante del personale, Ernesto Batteta: “L’Ateneo può vantarsi di noi”. Resoconto, IMMAGINI e VIDEO

11 ottobre 2018

Inaugurazione dell'Anno accademico

Sarà inaugurato venerdì 12 ottobre l'Anno accademico 2018/19: la solenne cerimonia si svolgerà come di consueto nell'Aula magna di Palazzo Belgrano, sede del Rettorato, a partire dalle 10.30. Il programma prevede la relazione del Magnifico Rettore, gli interventi del rappresentante del personale Ernesto Batteta, della rappresentante del Consiglio degli studenti Sara Agus, e l'intervento del professor Carlo Ratti. L'INTERA CERIMONIA SARA' TRASMESSA IN DIRETTA STREAMING

10 ottobre 2018

Un Ateneo che migliora costantemente

Aumenta il numero degli studenti regolari, cresce il Fondo di Finanziamento Ordinario (+1.98%) per effetto dei comportamenti virtuosi dell’Ateneo, che investe sul diritto allo studio: prossimo all’apertura il Baby parking a Sa Duchessa, impegnati più di due milioni e mezzo per migliorare aule e laboratori. Venerdì l’inaugurazione del 398mo Anno accademico dell’Università degli Studi di Cagliari con il prof. Carlo Ratti, l’architetto italiano che progetta le “senseable cities”, le città del futuro

Questionario e social

Condividi su: