UniCa UniCa News Notizie Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali tra le eccellenze nazionali

Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali tra le eccellenze nazionali

L’ANVUR colloca il SEA ai primi posti in Italia: certificata l’altissima qualità della ricerca scientifica e finanziato un progetto da quasi 7 milioni di euro per lo sviluppo strategico. La soddisfazione del Prorettore Micaela Morelli, il commento del direttore Paolo Mattana: “Facendo ricerca di eccellenza e didattica di altissimo livello, vogliamo contribuire allo sviluppo del territorio”. RASSEGNA STAMPA
12 gennaio 2018
Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali ha ospitato di recente i lavori della World Finance Conference, con studiosi da tutto il mondo

La soddisfazione del Prorettore per la Ricerca, Micaela Morelli: "Nel nostro Ateneo si fa ricerca di alta qualità, nonostante la situazione di svantaggio rispetto ad altre realtà. Orgogliosi che sia riconosciuta la qualità scientifica di tanti colleghi"

Sergio Nuvoli

Cagliari, 12 gennaio 2018 - Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali (SEA) dell’Università degli Studi di Cagliari è stato ammesso al finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022, risultando in base alle valutazioni dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca) tra i migliori della stessa area scientifico-disciplinare in tutta Italia.

Si tratta di un risultato molto importante per tutto l’Ateneo di Cagliari: “Questo risultato dimostra che nella nostra Università si fa ricerca di alta qualità – dichiara Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca di UniCa - nonostante il fatto che operi in un contesto territoriale che la pone in situazione di svantaggio rispetto ad altri Atenei. Il riconoscimento di Dipartimento di eccellenza  per il SEA è quindi, oltre che un riconoscimento meritato, anche un punto di orgoglio per avere viste riconosciute nel confronto nazionale, le qualità scientifiche di tanti colleghi. Un riconoscimento di cui essere ulteriormente orgogliosi per il fatto che nella graduatoria dei dipartimenti di Economia ammessi ai finanziamenti, il nostro sia classificato tra i migliori a livello nazionale”.

Il Prorettore per la Ricerca, Micaela Morelli
Il Prorettore per la Ricerca, Micaela Morelli

Il “Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza” è nato con uno stanziamento complessivo di 271 milioni di euro a decorrere dall’anno 2018 per incentivare l’attività dei dipartimenti delle università statali che si caratterizzano per l’eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica.

“E’ un risultato che si innesta in un trend di crescita positiva del Dipartimento cominciato fin dalla sua costituzione con la direzione del prof. Francesco Mola – commenta l’attuale direttore, Paolo Mattana – Il finanziamento ottenuto ci consentirà di potenziare le nostre capacità di ricerca, di fare didattica di altissimo livello e contribuire in modo ancora più fattivo allo sviluppo del territorio, mettendo al servizio del contesto le nostre conoscenze e competenze”.

Il direttore del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali, Paolo Mattana
Il direttore del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali, Paolo Mattana

L’ammissione ai finanziamenti, che ha riguardato solo 352 dipartimenti in tutta Italia (di cui appena 18 dell’area Scienze economiche e statistiche, come quello dell’Ateneo cagliaritano), certifica in modo inequivocabile l’abilità di ricerca dei componenti del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali e ne premia la qualità rispetto ai dipartimenti omologhi del resto d’Italia: vengono espressamente citati numerosi progetti di ricerca di livello internazionale, le pubblicazioni e lo sviluppo costante dei rapporti internazionali.

Ancora più nello specifico, oltre a certificare la qualità della ricerca, il riconoscimento dell’ANVUR prevede ora un finanziamento di oltre 6,7 milioni di euro, il cui 70% è vincolato al reclutamento di qualità e che sarà utilizzato su quattro linee di sviluppo strategico del Dipartimento: incrementare il numero di ricercatori di riconosciuto profilo internazionale e la produttività scientifica di tutti i ricercatori, migliorare l'offerta formativa di elevata qualificazione, e incrementare l'impatto socioeconomico delle attività. Il SEA intende agire per l'attrazione di talenti, in modo particolare dall'estero, e farli crescere in un contesto lavorativo dinamico e intellettualmente stimolante.

RASSEGNA STAMPA

L’Unione Sarda di domenica 14 gennaio 2018
Economia - Università e ricerca (Pagina 20 - Edizione CA)
Scienze economiche al top:
le eccellenze sono nell'Isola 

Alcuni tra i migliori economisti italiani vivono e lavorano in Sardegna. Il Miur, infatti, ha inserito i Dipartimenti di Scienze economiche e aziendali delle università di Cagliari e Sassari tra i 180 centri di ricerca d'eccellenza che per i prossimi cinque anni riceveranno un finanziamento aggiuntivo, quasi 7 milioni di euro per Cagliari, oltre 5 per Sassari, da investire in “capitale umano, infrastrutture e attività didattiche altamente qualificate”.
IL RUOLO DEL CRENOS A pesare, in maniera determinante, nella scelta del ministero è stato il ruolo del Crenos, che raggruppa ricercatori di economia dei due atenei sardi e rappresenta una bussola per il mondo politico e quello imprenditoriale. «Nel panorama nazionale, il Crenos rappresenta uno dei pochi casi di centri di ricerca interuniversitari che fa della collaborazione uno strumento per sviluppare la ricerca scientifica di ambito economico», afferma Emanuela Marroccu, che guida il Centro ricerche economiche Nord Sud. «Come direttrice», aggiunge, «è motivo di grande soddisfazione apprendere che entrambi i dipartimenti di Scienze economiche e aziendali dell'università di Cagliari e dell'università di Sassari hanno ottenuto il finanziamento come dipartimenti accademici di eccellenza. Ovviamente questo ottimo risultato è dovuto all'insieme di tutti i docenti che lavorano nei due dipartimenti, ma un contributo di rilevo è stato sicuramente dato anche dalla componente degli economisti politici che, dall'ormai lontano 1993, collaborano portando avanti molte delle loro attività di ricerca nell'ambito del Crenos».
L'ISOLA AL TOP La Sardegna, quindi, considerando i due atenei, è al top in Italia. «Questo risultato dimostra che facciamo ricerca di alta qualità», dice Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca dell'Università di Cagliari, «e questo nonostante il fatto si operi in un contesto territoriale di svantaggio rispetto ad altri atenei. Il riconoscimento del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell'università di Cagliari (quello del presidente della Regione Francesco Pigliaru e dell'assessore al Bilancio Raffaele Paci) come struttura di eccellenza, «oltre a essere un riconoscimento meritato è anche un punto di orgoglio dal momento che riconosce nel confronto nazionale le qualità scientifiche di tanti colleghi», dice ancora il Prorettore alla Ricerca. E aggiunge: «Un riconoscimento di cui essere ulteriormente orgogliosi per il fatto che nella graduatoria dei dipartimenti di Economia ammessi ai finanziamenti, il nostro si è classificato tra i migliori a livello nazionale». Il risultato di Cagliari è figlio di una crescita del Dipartimento «cominciata fin dalla sua costituzione sotto la guida del professor Francesco Mola», aggiunge Paolo Mattana, attuale direttore.
SASSARI Fra i dipartimenti premiati, solo 25 sono di università meridionali e quello di Sassari, centrato sullo studio del benessere equo e sostenibile, è risultato il primo al Sud nell'area delle discipline economiche, statistiche e aziendali. «Questo riconoscimento rappresenta un eccezionale punto di partenza per l'avvio di un percorso di miglioramento della ricerca e della didattica, per il rafforzamento del suo ruolo cruciale nello sviluppo economico del territorio e per le sempre più numerose prospettive che l'Università di Sassari potrà offrire ai suoi studenti», spiega il rettore Massimo Carpinelli.
Mauro Madeddu

L'UNIONE SARDA di domenica 14 gennaio 2018
L'UNIONE SARDA di domenica 14 gennaio 2018

L’Unione Sarda di sabato 13 gennaio 2018
Agenda Cagliari (Pagina 21 - Edizione CA)
Scienze economiche
dipartimento d'eccellenza
UNIVERSITÀ. Il riconoscimento vale 6,7 milioni di euro

Un dipartimento di eccellenza, quello di Scienze economiche e aziendali (Sea) dell'Università di Cagliari: il riconoscimento arriva dall'Anvur (Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca) che lo considera «tra i migliori della stessa area scientifico-disciplinare in tutta Italia» e come tale lo inserisce tra i beneficiari del “Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari d'eccellenza”.
Si tratta di uno stanziamento di 271 milioni di euro che dal 2018 al 2022 sarà distribuito tra le strutture universitarie statali che si caratterizzano per l'eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica. Al dipartimento cagliaritano andranno 6,7 milioni di euro, il cui 70 per cento è vincolato al reclutamento di qualità e sarà utilizzato su quattro linee di sviluppo strategico: incrementare il numero di ricercatori di riconosciuto profilo internazionale e la produttività scientifica dei ricercatori, migliorare l'offerta formativa di elevata qualificazione e incrementare l'impatto socioeconomico delle attività.
«Questo risultato dimostra che nella nostra Università si fa ricerca di alta qualità - dichiara Micaela Morelli, prorettrice alla Ricerca di UniCa - nonostante il fatto che operi in un contesto territoriale che la pone in situazione di svantaggio rispetto ad altri atenei. Oltre che un riconoscimento meritato, è anche un punto di orgoglio per avere viste riconosciute nel confronto nazionale, le qualità scientifiche di tanti colleghi. Un riconoscimento di cui essere orgogliosi per il fatto che nella graduatoria dei dipartimenti di Economia ammessi ai finanziamenti, il nostro è classificato tra i migliori a livello nazionale». Sono 352 i dipartimenti ammessi al finanziamento: di questi 18 dell'area Scienze economiche e statistiche.

L'UNIONE SARDA di sabato 13 gennaio 2018
L'UNIONE SARDA di sabato 13 gennaio 2018

RASSEGNA STAMPA

ANSA
Università Cagliari: dipartimento Sea tra migliori in Italia
Valutazioni Anvur, arriva finanziamento di 6,7 milioni

CAGLIARI
(ANSA) - CAGLIARI, 12 GEN - Il dipartimento di Scienze economiche e aziendali (SEA) dell'Università degli Studi di Cagliari è stato ammesso al finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022: in base alle valutazioni dell'ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca) risulta tra i migliori della stessa area scientifico-disciplinare in tutta Italia.

"Questo risultato dimostra che nella nostra Università si fa ricerca di alta qualità - dichiara Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca di UniCa - nonostante il fatto che operi in un contesto territoriale che la pone in situazione di svantaggio rispetto ad altri Atenei. Il riconoscimento di Dipartimento di eccellenza per il SEA è quindi, oltre che un riconoscimento meritato, anche un punto di orgoglio per avere viste riconosciute nel confronto nazionale, le qualità scientifiche di tanti colleghi". Il "Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza" è nato con uno stanziamento complessivo di 271 milioni di euro a decorrere dall'anno 2018 per incentivare l'attività dei dipartimenti delle università statali che si caratterizzano per l'eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica.

"E' un risultato che si innesta in un trend di crescita positiva del Dipartimento cominciato fin dalla sua costituzione con la direzione del prof. Francesco Mola - commenta l'attuale direttore, Paolo Mattana - Il finanziamento ottenuto ci consentirà di potenziare le nostre capacità di ricerca, di fare didattica di altissimo livello e contribuire in modo ancora più fattivo allo sviluppo del territorio, mettendo al servizio del contesto le nostre conoscenze e competenze".

L'ammissione ai finanziamenti ha riguardato solo 352 dipartimenti in tutta Italia. IL riconoscimento dell'ANVUR prevede ora un finanziamento di oltre 6,7 milioni di euro: il 70% è vincolato al reclutamento di qualità e che sarà utilizzato su quattro linee di sviluppo strategico del Dipartimento: incrementare il numero di ricercatori di riconosciuto profilo internazionale e la produttività scientifica di tutti i ricercatori, migliorare l'offerta formativa di elevata qualificazione, e incrementare l'impatto socioeconomico delle attività. (ANSA).

ANSA
ANSA

UNIONESARDA.IT
Cultura » Cagliari
Eccellenze nazionali, c'è anche l'Università di Cagliari
Venerdì 12 gennaio 2018 – 11.40

Anche l'Università di Cagliari fra le eccellenze nazionali: il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali (SEA) dell'ateneo del capoluogo è stato ammesso al finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022, risultando fra i migliori di quest'area scientifico-disciplinare in tutta Italia.
Si tratta di un risultato molto importante, ulteriore evidenza "che nella nostra Università – dichiara Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca - si fa ricerca di alta qualità, nonostante il fatto che si operi in un contesto territoriale che pone in situazione di svantaggio rispetto ad altri Atenei".
Il riconoscimento per il SEA è, dunque, anche un punto di orgoglio per avere viste riconosciute nel confronto nazionale le qualità scientifiche dei numerosi docenti coinvolti.
Il "Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza" è nato, a partire dal 2018, con uno stanziamento complessivo di 271 milioni di euro destinati ad incentivare l'attività dei dipartimenti delle università statali che si caratterizzano per l'eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica.
"E' un risultato che si innesta in un trend di crescita positiva del Dipartimento cominciato fin dalla sua costituzione con la direzione del professor Francesco Mola - commenta l'attuale direttore, Paolo Mattana -. Il finanziamento ottenuto ci consentirà di potenziare le nostre capacità di ricerca, di fare didattica di altissimo livello e contribuire in modo ancora più fattivo allo sviluppo del territorio, mettendo al servizio del contesto le nostre conoscenze e competenze".
L'ammissione ai finanziamenti ha riguardato solo 352 dipartimenti in tutta Italia, di cui appena 18 dell'area delle Scienze economiche e statistiche.

UNIONESARDA.IT
UNIONESARDA.IT

CASTEDDUONLINE.IT
Università, Scienze Economiche ammesso al finanziamento “di Eccellenza”
Un risultato molto importante per tutto l’Ateneo di Cagliari
Venerdì 12 gennaio 2018

Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali (SEA) dell’Università degli Studi di Cagliari è stato ammesso al finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022, risultando in base alle valutazioni dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca) tra i migliori della stessa area scientifico-disciplinare in tutta Italia.
Si tratta di un risultato molto importante per tutto l’Ateneo di Cagliari: “Questo risultato dimostra che nella nostra Università si fa ricerca di alta qualità – dichiara Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca di UniCa – nonostante il fatto che operi in un contesto territoriale che la pone in situazione di svantaggio rispetto ad altri Atenei. Il riconoscimento di Dipartimento di eccellenza  per il SEA è quindi, oltre che un riconoscimento meritato, anche un punto di orgoglio per avere viste riconosciute nel confronto nazionale, le qualità scientifiche di tanti colleghi. Un riconoscimento di cui essere ulteriormente orgogliosi per il fatto che nella graduatoria dei dipartimenti di Economia ammessi ai finanziamenti, il nostro sia classificato tra i migliori a livello nazionale”.
Il “Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza” è nato con uno stanziamento complessivo di 271 milioni di euro a decorrere dall’anno 2018 per incentivare l’attività dei dipartimenti delle università statali che si caratterizzano per l’eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica. “E’ un risultato che si innesta in un trend di crescita positiva del Dipartimento cominciato fin dalla sua costituzione con la direzione del prof. Francesco Mola – commenta l’attuale direttore, Paolo Mattana – Il finanziamento ottenuto ci consentirà di potenziare le nostre capacità di ricerca, di fare didattica di altissimo livello e contribuire in modo ancora più fattivo allo sviluppo del territorio, mettendo al servizio del contesto le nostre conoscenze e competenze”.
L’ammissione ai finanziamenti, che ha riguardato solo 352 dipartimenti in tutta Italia (di cui appena 18 dell’area Scienze economiche e statistiche, come quello dell’Ateneo cagliaritano), certifica in modo inequivocabile l’abilità di ricerca dei componenti del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali e ne premia la qualità rispetto ai dipartimenti omologhi del resto d’Italia: vengono espressamente citati numerosi progetti di ricerca di livello internazionale, le pubblicazioni e lo sviluppo costante dei rapporti internazionali.
Ancora più nello specifico, oltre a certificare la qualità della ricerca, il riconoscimento dell’ANVUR prevede ora un finanziamento di oltre 6,7 milioni di euro, il cui 70% è vincolato al reclutamento di qualità e che sarà utilizzato su quattro linee di sviluppo strategico del Dipartimento: incrementare il numero di ricercatori di riconosciuto profilo internazionale e la produttività scientifica di tutti i ricercatori, migliorare l’offerta formativa di elevata qualificazione, e incrementare l’impatto socioeconomico delle attività. Il SEA intende agire per l’attrazione di talenti, in modo particolare dall’estero, e farli crescere in un contesto lavorativo dinamico e intellettualmente stimolante.

CASTEDDUONLINE.IT
CASTEDDUONLINE.IT

SARDEGNAOGGI.IT
Università di Cagliari, dipartimento di Scienze Economiche tra eccellenze italiane
Il dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell'Università di Cagliari tra le eccellenze nazionali: l'Anvur lo ha collocato ai primi posti in Italia.
Venerdì 12 gennaio 2018  - 11.11

Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali (SEA) dell'Università degli Studi di Cagliari è stato ammesso al finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022, risultando in base alle valutazioni dell'ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca) tra i migliori della stessa area scientifico-disciplinare in tutta Italia.
Si tratta di un risultato molto importante per tutto l'Ateneo di Cagliari: "Questo risultato dimostra che nella nostra Università si fa ricerca di alta qualità – dichiara Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca di UniCa - nonostante il fatto che operi in un contesto territoriale che la pone in situazione di svantaggio rispetto ad altri Atenei. Il riconoscimento di Dipartimento di eccellenza per il SEA è quindi, oltre che un riconoscimento meritato, anche un punto di orgoglio per avere viste riconosciute nel confronto nazionale, le qualità scientifiche di tanti colleghi. Un riconoscimento di cui essere ulteriormente orgogliosi per il fatto che nella graduatoria dei dipartimenti di Economia ammessi ai finanziamenti, il nostro sia classificato tra i migliori a livello nazionale".
Il "Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza" è nato con uno stanziamento complessivo di 271 milioni di euro a decorrere dall'anno 2018 per incentivare l'attività dei dipartimenti delle università statali che si caratterizzano per l'eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica. "E' un risultato che si innesta in un trend di crescita positiva del Dipartimento cominciato fin dalla sua costituzione con la direzione del prof. Francesco Mola – commenta l'attuale direttore, Paolo Mattana – Il finanziamento ottenuto ci consentirà di potenziare le nostre capacità di ricerca, di fare didattica di altissimo livello e contribuire in modo ancora più fattivo allo sviluppo del territorio, mettendo al servizio del contesto le nostre conoscenze e competenze".
L'ammissione ai finanziamenti, che ha riguardato solo 352 dipartimenti in tutta Italia (di cui appena 18 dell'area Scienze economiche e statistiche, come quello dell'Ateneo cagliaritano), certifica in modo inequivocabile l'abilità di ricerca dei componenti del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali e ne premia la qualità rispetto ai dipartimenti omologhi del resto d'Italia: vengono espressamente citati numerosi progetti di ricerca di livello internazionale, le pubblicazioni e lo sviluppo costante dei rapporti internazionali.
Ancora più nello specifico, oltre a certificare la qualità della ricerca, il riconoscimento dell'ANVUR prevede ora un finanziamento di oltre 6,7 milioni di euro, il cui 70% è vincolato al reclutamento di qualità e che sarà utilizzato su quattro linee di sviluppo strategico del Dipartimento: incrementare il numero di ricercatori di riconosciuto profilo internazionale e la produttività scientifica di tutti i ricercatori, migliorare l'offerta formativa di elevata qualificazione, e incrementare l'impatto socioeconomico delle attività. Il SEA intende agire per l'attrazione di talenti, in modo particolare dall'estero, e farli crescere in un contesto lavorativo dinamico e intellettualmente stimolante.

SARDEGNAOGGI.IT
SARDEGNAOGGI.IT

TTECNOLOGICO.COM
Ricerca scientifica. Il dipartimento di scienze economiche e aziendali dell’Università di Cagliari è un’eccellenza nazionale. Lo certifica l’ANVUR
Venerdì 12 gennaio 2018

Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali (SEA) dell’Università degli Studi di Cagliari è stato ammesso al finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022, risultando in base alle valutazioni dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca) tra i migliori della stessa area scientifico-disciplinare in tutta Italia.
Si tratta di un risultato molto importante per tutto l’Ateneo di Cagliari: “Questo risultato dimostra che nella nostra Università si fa ricerca di alta qualità – dichiara Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca di UniCa – nonostante il fatto che operi in un contesto territoriale che la pone in situazione di svantaggio rispetto ad altri Atenei. Il riconoscimento di Dipartimento di eccellenza  per il SEA è quindi, oltre che un riconoscimento meritato, anche un punto di orgoglio per avere viste riconosciute nel confronto nazionale, le qualità scientifiche di tanti colleghi. Un riconoscimento di cui essere ulteriormente orgogliosi per il fatto che nella graduatoria dei dipartimenti di Economia ammessi ai finanziamenti, il nostro sia classificato tra i migliori a livello nazionale”.
Il “Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza” è nato con uno stanziamento complessivo di 271 milioni di euro a decorrere dall’anno 2018 per incentivare l’attività dei dipartimenti delle università statali che si caratterizzano per l’eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica. “E’ un risultato che si innesta in un trend di crescita positiva del Dipartimento cominciato fin dalla sua costituzione con la direzione del prof. Francesco Mola – commenta l’attuale direttore, Paolo Mattana – Il finanziamento ottenuto ci consentirà di potenziare le nostre capacità di ricerca, di fare didattica di altissimo livello e contribuire in modo ancora più fattivo allo sviluppo del territorio, mettendo al servizio del contesto le nostre conoscenze e competenze”.
L’ammissione ai finanziamenti, che ha riguardato solo 352 dipartimenti in tutta Italia (di cui appena 18 dell’area Scienze economiche e statistiche, come quello dell’Ateneo cagliaritano), certifica in modo inequivocabile l’abilità di ricerca dei componenti del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali e ne premia la qualità rispetto ai dipartimenti omologhi del resto d’Italia: vengono espressamente citati numerosi progetti di ricerca di livello internazionale, le pubblicazioni e lo sviluppo costante dei rapporti internazionali.
Ancora più nello specifico, oltre a certificare la qualità della ricerca, il riconoscimento dell’ANVUR prevede ora un finanziamento di oltre 6,7 milioni di euro, il cui 70% è vincolato al reclutamento di qualità e che sarà utilizzato su quattro linee di sviluppo strategico del Dipartimento: incrementare il numero di ricercatori di riconosciuto profilo internazionale e la produttività scientifica di tutti i ricercatori, migliorare l’offerta formativa di elevata qualificazione, e incrementare l’impatto socioeconomico delle attività. Il SEA intende agire per l’attrazione di talenti, in modo particolare dall’estero, e farli crescere in un contesto lavorativo dinamico e intellettualmente stimolante.

TTECNOLOGICO.COM
TTECNOLOGICO.COM

VISTANET.IT
L’Università di Cagliari eccellenza nazionale, collocato tra i primi posti in Italia
Venerdì 12 gennaio 2018 – 12.06

Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali (SEA) dell’Università degli Studi di Cagliari è stato ammesso al finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022, risultando in base alle valutazioni dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca) tra i migliori della stessa area scientifico-disciplinare in tutta Italia.
Si tratta di un risultato molto importante per tutto l’Ateneo di Cagliari: “Questo risultato dimostra che nella nostra Università si fa ricerca di alta qualità – dichiara Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca di UniCa – nonostante il fatto che operi in un contesto territoriale che la pone in situazione di svantaggio rispetto ad altri Atenei. Il riconoscimento di Dipartimento di eccellenza  per il SEA è quindi, oltre che un riconoscimento meritato, anche un punto di orgoglio per avere viste riconosciute nel confronto nazionale, le qualità scientifiche di tanti colleghi. Un riconoscimento di cui essere ulteriormente orgogliosi per il fatto che nella graduatoria dei dipartimenti di Economia ammessi ai finanziamenti, il nostro sia classificato tra i migliori a livello nazionale”.
Il “Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza” è nato con uno stanziamento complessivo di 271 milioni di euro a decorrere dall’anno 2018 per incentivare l’attività dei dipartimenti delle università statali che si caratterizzano per l’eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica. “E’ un risultato che si innesta in un trend di crescita positiva del Dipartimento cominciato fin dalla sua costituzione con la direzione del prof. Francesco Mola – commenta l’attuale direttore, Paolo Mattana – Il finanziamento ottenuto ci consentirà di potenziare le nostre capacità di ricerca, di fare didattica di altissimo livello e contribuire in modo ancora più fattivo allo sviluppo del territorio, mettendo al servizio del contesto le nostre conoscenze e competenze”.
L’ammissione ai finanziamenti, che ha riguardato solo 352 dipartimenti in tutta Italia (di cui appena 18 dell’area Scienze economiche e statistiche, come quello dell’Ateneo cagliaritano), certifica in modo inequivocabile l’abilità di ricerca dei componenti del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali e ne premia la qualità rispetto ai dipartimenti omologhi del resto d’Italia: vengono espressamente citati numerosi progetti di ricerca di livello internazionale, le pubblicazioni e lo sviluppo costante dei rapporti internazionali. Ancora più nello specifico, oltre a certificare la qualità della ricerca, il riconoscimento dell’ANVUR prevede ora un finanziamento di oltre 6,7 milioni di euro, il cui 70% è vincolato al reclutamento di qualità e che sarà utilizzato su quattro linee di sviluppo strategico del Dipartimento: incrementare il numero di ricercatori di riconosciuto profilo internazionale e la produttività scientifica di tutti i ricercatori, migliorare l’offerta formativa di elevata qualificazione, e incrementare l’impatto socioeconomico delle attività. Il SEA intende agire per l’attrazione di talenti, in modo particolare dall’estero, e farli crescere in un contesto lavorativo dinamico e intellettualmente stimolante.

VISTANET.IT
VISTANET.IT

CAGLIARIPAD.IT
Università Cagliari: dipartimento Sea tra migliori in Italia
Valutazioni Anvur, arriva finanziamento di 6,7 milioni
Venerdì 12 gennaio 2018

Il dipartimento di Scienze economiche e aziendali (SEA) dell’Università degli Studi di Cagliari è stato ammesso al finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022: in base alle valutazioni dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca) risulta tra i migliori della stessa area scientifico-disciplinare in tutta Italia.
“Questo risultato dimostra che nella nostra Università si fa ricerca di alta qualità – dichiara Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca di UniCa – nonostante il fatto che operi in un contesto territoriale che la pone in situazione di svantaggio rispetto ad altri Atenei. Il riconoscimento di Dipartimento di eccellenza per il SEA è quindi, oltre che un riconoscimento meritato, anche un punto di orgoglio per avere viste riconosciute nel confronto nazionale, le qualità scientifiche di tanti colleghi”.
Il “Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza” è nato con uno stanziamento complessivo di 271 milioni di euro a decorrere dall’anno 2018 per incentivare l’attività dei dipartimenti delle università statali che si caratterizzano per l’eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica.
“E’ un risultato che si innesta in un trend di crescita positiva del Dipartimento cominciato fin dalla sua costituzione con la direzione del prof. Francesco Mola – commenta l’attuale direttore, Paolo Mattana – Il finanziamento ottenuto ci consentirà di potenziare le nostre capacità di ricerca, di fare didattica di altissimo livello e contribuire in modo ancora più fattivo allo sviluppo del territorio, mettendo al servizio del contesto le nostre conoscenze e competenze”. L’ammissione ai finanziamenti ha riguardato solo 352 dipartimenti in tutta Italia. IL riconoscimento dell’ANVUR prevede ora un finanziamento di oltre 6,7 milioni di euro: il 70% è vincolato al reclutamento di qualità e che sarà utilizzato su quattro linee di sviluppo strategico del Dipartimento: incrementare il numero di ricercatori di riconosciuto profilo internazionale e la produttività scientifica di tutti i ricercatori, migliorare l’offerta formativa di elevata qualificazione, e incrementare l’impatto socioeconomico delle attività.

CAGLIARIPAD.IT
CAGLIARIPAD.IT

CORRIEREDELLECONOMIA.IT
Università di Cagliari: Dipartimento SEA tra le eccellenze nazionali
Secondo le valutazioni dell'ANVUR il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali Cagliari è una delle migliori in Italia
Mercoledì 17 gennaio 2018

Il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali (SEA) dell’Università degli Studi di Cagliari è stato ammesso al finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022, risultando in base alle valutazioni dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca) tra i migliori della stessa area scientifico-disciplinare in tutta Italia.
Si tratta di un risultato molto importante per tutto l’Ateneo di Cagliari: “Questo risultato dimostra che nella nostra Università si fa ricerca di alta qualità – dichiara Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca di UniCa – nonostante il fatto che operi in un contesto territoriale che la pone in situazione di svantaggio rispetto ad altri Atenei. Il riconoscimento di Dipartimento di eccellenza  per il SEA è quindi, oltre che un riconoscimento meritato, anche un punto di orgoglio per avere viste riconosciute nel confronto nazionale, le qualità scientifiche di tanti colleghi. Un riconoscimento di cui essere ulteriormente orgogliosi per il fatto che nella graduatoria dei dipartimenti di Economia ammessi ai finanziamenti, il nostro sia classificato tra i migliori a livello nazionale”
Il “Fondo per il finanziamento dei dipartimenti universitari di eccellenza” è nato con uno stanziamento complessivo di 271 milioni di euro a decorrere dall’anno 2018 per incentivare l’attività dei dipartimenti delle università statali che si caratterizzano per l’eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica.
“E’ un risultato che si innesta in un trend di crescita positiva del Dipartimento cominciato fin dalla sua costituzione con la direzione del prof. Francesco Mola – commenta l’attuale direttore, Paolo Mattana – Il finanziamento ottenuto ci consentirà di potenziare le nostre capacità di ricerca, di fare didattica di altissimo livello e contribuire in modo ancora più fattivo allo sviluppo del territorio, mettendo al servizio del contesto le nostre conoscenze e competenze”.
Ancora più nello specifico, oltre a certificare la qualità della ricerca, il riconoscimento dell’ANVUR prevede ora un finanziamento di oltre 6,7 milioni di euro, il cui 70% è vincolato al reclutamento di qualità e che sarà utilizzato su quattro linee di sviluppo strategico del Dipartimento: incrementare il numero di ricercatori di riconosciuto profilo internazionale e la produttività scientifica di tutti i ricercatori, migliorare l’offerta formativa di elevata qualificazione, e incrementare l’impatto socioeconomico delle attività. Il SEA intende agire per l’attrazione di talenti, in modo particolare dall’estero, e farli crescere in un contesto lavorativo dinamico e intellettualmente stimolante.

CORRIEREDELLECONOMIA.IT
CORRIEREDELLECONOMIA.IT

Ultime notizie

20 aprile 2018

Ateneika 2018 scalda i motori

Dal 2 all’8 maggio prosegue tra facoltà e campus il tour promozionale e di coinvolgimento degli studenti per i giochi dell’Università di Cagliari. Le iscrizioni alla dieci giorni di sport, musica e inclusione che si tiene a Sa Duchessa, scadono il 9 maggio

20 aprile 2018

Pensare l'impossibile. L'immaginazione tra letteratura e scienza

Aula Motzo al completo per il convegno che unisce discipline umanistiche e scientifiche. Luciano Boi, visiting professor: “Un’iniziativa che ci aiuta a comprendere in che modo i diversi campi disciplinari si occupano dell’impossibile”. Rossana Martorelli, presidente della Facoltà di Studi Umanistici: “Contiamo di portare avanti, anche in futuro, questo progetto di ampio respiro”. Presente all'iniziativa il Prorettore alla Ricerca scientifica, Micaela Morelli. RESOCONTO con VIDEO e FOTO

20 aprile 2018

A Daniela Spiga il premio Ducktech

Il riconoscimento assegnato dalla Fondazione Cariplo per il lavoro scientifico di particolare rilevanza pubblicato su rivista internazionale è andato all’assegnista del DICAAR - componente del gruppo di ricerca di Ingegneria ambientale - per uno studio sul recupero di energia pulita dai rifiuti pubblicato su “Waste Management”. La dott.ssa Spiga è anche referente per l'Italia di un importante progetto internazionale sul tema. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: