UniCa UniCa News Notizie All'Università di Cagliari sarà 25 novembre tutto l'anno

All'Università di Cagliari sarà 25 novembre tutto l'anno

Nell'Aula Magna Motzo la prima delle iniziative diffuse in tutto l'Ateneo sulla violenza di genere. Parte la campagna promossa dal Rettore e dal Comitato Unico di Garanzia. Resoconto, FOTO e VIDEOPITCH con gli studenti protagonisti
12 dicembre 2017
25 novembre tutto l'anno. Contro la violenza di genere

di Rossana Orrù e Sergio Nuvoli - foto di Francesco Cogotti

Cagliari, 12 dicembre 2017 - “25 novembre tutto l’anno” lo ha scandito Rossana Martorelli, presidente della Facoltà di Studi Umanistici, all'inizio dell'incontro di presentazione dell'iniziativa organizzata su impulso del Rettore Maria Del Zompo e del Comitato Unico di Garanzia dell'Ateneo volta a sensibilizzare gli studenti alla lotta contro la violenza di genere

Durante tutto l'anno accademico saranno promossi e organizzati seminari, lezioni aperte, conferenze,  laboratori, attività di gruppo per contrastare, nello specifico, la violenza contro le donne. "La giornata di oggi è la prima di una serie di iniziative che rientrano a pieno titolo nell’attività di sensibilizzazione di cui l’Università di Cagliari si fa portavoce promuovendo anche una campagna sul tema organizzata dal Comitato Unico di Garanzia (CUG). Il tema è molto delicato e deve essere affrontato con una certa sensibilità, privato degli stereotipi che lo caratterizzano – ha esordito la prof.ssa Martorelli -  Con la professoressa Cabras abbiamo pensato a un'iniziativa che fosse fluida e multidisciplinare poiché multidisciplinare è l’approccio al tema. La conoscenza è fondamentale per acquisire la consapevolezza che le forme di violenza non hanno mai senso".

Rossana Martorelli, presidente della Facoltà di Studi Umanistici
Rossana Martorelli, presidente della Facoltà di Studi Umanistici
PARLANO GLI STUDENTI: Guarda il videopitch con Giorgia Mollica

Cristina Cabras, docente di Psicologia sociale e Criminologia, ha richiamato l'attenzione su alcuni aspetti: "È un tema che non può essere circoscritto ad una sola giornata di studio: la lotta e il ricordo quotidiano sono le uniche armi a nostra disposizione per sconfiggere ogni violenza di genere. È essenziale riuscire ad adottare, in questo percorso già iniziato, una prospettiva antistereotipica che agisca realmente per il cambiamento degli atteggiamenti. Il rischio che corriamo anche parlando di violenza di genere è quello di generare stereotipia:  se non segue una reazione antistereotipica, lo stereotipo resta lì e si rafforza. Occorre quindi pensare, agire e correggere”.

Cristina Cabras
Cristina Cabras
PARLANO GLI STUDENTI: guarda il videopitch con Luca Maccioni

Per affrontare la complessità e la difficoltà di quest’argomento dalla platea - e da un buon numero di relatori - sono giunte una serie di idee e proposte multidisciplinari: opere ad espressione libera sulla violenza, mostre, giornate a tema, simposi poetici al femminile. 

La violenza di genere è un tema estremamente attuale che non deve essere assolutamente relegato al 25 novembre, ma l'attenzione deve essere continua e quotidiana; la violenza non è sempre visibile, ma spesso è sommersa

 

_________________________________________

La platea dell'incontro
La platea dell'incontro

di Rossana Orrù

Cagliari, 07 dicembre 2017 – Il 12 dicembre alle 12 nell'Aula Magna B.R. Motzo della Facoltà di Studi Umanistici si terrà un incontro di presentazione dell'iniziativa  "25 novembre tutto l'anno. Contro la violenza di  genere", che rientra a pieno titolo nell’attività di sensibilizzazione di cui l’Università di Cagliari si fa portavoce  promuovendo anche una campagna sul tema organizzata dal Comitato Unico di Garanzia (CUG).

L’incontro, coordinato dalla prof.ssa Rossana Martorelli, presidente della Facoltà di Studi Umanistici, darà la possibilità a studentesse e studenti di partecipare ad un dibattito in aula con i docenti e i colleghi sul tema e commentare aspetti della violenza di genere illustrati nelle slide a cura del Comitato Unico di Garanzia (CUG).

Nella Facoltà di Studi Umanistici, durante tutto l'anno accademico, saranno promosse e organizzate lezioni aperte, seminari, conferenze,  laboratori, attività di gruppo per contrastare la violenza di genere  ed in particolare la violenza contro le donne. L’iniziativa sarà realizzata con il coordinamento della prof.ssa Rossana Martorelli, la collaborazione di Cristina Cabras, docente di Psicologia sociale, Psicologia giuridica e Criminologia, e dei e delle rappresentanti delle studentesse e degli studenti.

25 novembre tutto l'anno. Contro la violenza di  genere
25 novembre tutto l'anno. Contro la violenza di genere

Allegati

Link

Ultime notizie

15 dicembre 2017

UniCa ospita Paolo Fabbri, uno dei padri e maestri della semiotica

Il semiologo italiano interviene al Campus Aresu ad una serie di appuntamenti del corso di laurea in Lingue e comunicazione sulla malalingua politica, il senso delle isole e il tatuaggio, semiotica e antropologia. RASSEGNA STAMPA con l'intervista con Manuela Arca su L'UNIONE SARDA

15 dicembre 2017

Le migrazioni: una prospettiva interculturale ed interdisciplinare

Ha inizio il 18 gennaio (alle 15 in Aula B della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche) il X corso di educazione alla solidarietà internazionale organizzato dall'Associazione Sucania, in collaborazione con il Centro Studi di Relazioni Industriali dell'Università di Cagliari e la Fondazione Anna Ruggiu onlus e con il sostegno della Fondazione di Sardegna

15 dicembre 2017

Bioedilizia, il futuro è adesso

Un Master di grande valore culturale e professionale organizzato con l’ASPAL e il Consorzio AUSI di Iglesias: bioarchitettura e rispetto dell’ambiente parole chiave per adeguarsi alle sfide di un mercato del lavoro che non aspetta. “La rete con le istituzioni e le imprese consente di costruire filiere di sicuro successo”, commenta il direttore Antonello Sanna. Qui le INTERVISTE, la FOTOGALLERY e i VIDEO dell'avvio del Master

Questionario e social

Condividi su: