UniCa UniCa News Notizie “I Lincei per una nuova didattica” tra educazione linguistica e scientifica

“I Lincei per una nuova didattica” tra educazione linguistica e scientifica

Il 16 novembre, nell’Aula Magna dell’ex Facoltà di Architettura in Via Corte d’Appello, riprendono le attività di formazione e aggiornamento per i docenti, volte al miglioramento del sistema d’istruzione
14 novembre 2017
"I Lincei per una nuova didattica"

di Rossana Orrù

Cagliari, 14 novembre 2017 - Il 16 novembre alle 15.30, nell’Aula Magna dell’ex Facoltà di Architettura in Via Corte d’Appello si terrà il primo dei cinque incontri previsti nell’ambito dell’iniziativa “I Lincei per una nuova didattica” quest’anno incentrata sui problemi emergenti nel terreno di contatto tra educazione linguistica e educazione scientifica, con particolare riferimento a quanto accomuna sul piano della ricerca e dei metodi le varie discipline.

Il progetto di cui l’Università di Cagliari è partner assieme all’Accademia dei Lincei, alla Fondazione Sardegna e al MIUR ha lo scopo di proporre e organizzare attività di formazione per i docenti, volte al miglioramento del sistema d’istruzione, attraverso corsi di aggiornamento nelle tre discipline: Italiano, Matematica e Scienze, svolte con metodo laboratoriale.

Durante il primo incontro in programma “Costruire a scuola una immagine significativa dei saperi: metodo e metodi della ricerca scientifica”, che vedrà un interesse trasversale e comune per l’Italiano, la Matematica e le Scienze, si rifletterà su quanto caratterizzi la ricerca scientifica e su quanto differenzi i vari metodi disciplinari.
Interverranno Silvano Tagliagambe epistemologo di Cagliari, Sebastiano Vecchio docente di Filosofia e teoria dei linguaggi dell’Università di Catania, Gabriele Lolli matematico della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e Roberto Crnjar biologo dell’Università di Cagliari.

La partecipazione al corso è aperta a tutti i docenti delle scuole di ogni ordine e grado eventualmente interessati, in  nome  della trasversalità, nel curricolo sia orizzontale che verticale, dell’educazione linguistica e delle questioni affrontate; è utile anche a studenti universitari e a neolaureati anche in vista dei corsi FIT.

Guarda la locandina del primo incontro
Guarda la locandina del primo incontro

Allegati

Ultime notizie

06 febbraio 2023

BullyBuster, il tour dell’acchiappa-bulli nelle scuole d'Italia

Dopo il via in un istituto di Avellino, ora è il turno del Liceo Motzo di Quartu Sant'Elena per la presentazione e prova pratica del sistema multidisciplinare messo a punto dai ricercatori delle università di Napoli, Cagliari, Foggia e Bari. Per UniCa il referente scientifico è il professor Gian Luca Marcialis: “La piattaforma e l’app per smartphone e pc sono ora a disposizione di ragazzi, famiglie, scuole e forze dell'ordine. Andando nelle scuole riusciamo a far ‘toccare con mano’ il semplice modo con cui le soluzioni avanzate, permesse dagli algoritmi dell’intelligenza artificiale e unite al diritto e alla psicologia, riescono ad essere estremamente utili per il rilevamento e il contrasto delle azioni di bullismo o cyberbullismo” - RASSEGNA WEB

05 febbraio 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11. Adesioni entro venerdì

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

03 febbraio 2023

Addio all'architetto Giovanni Carbonara

Si è spento mercoledì primo febbraio a Roma il professor Giovanni Carbonara, maestro di restauro, capofila della cosiddetta “scuola romana”. Aveva ottant’anni. Il prossimo 31 maggio avrebbe dovuto essere a Cagliari, ospite della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del nostro ateneo. Pubblichiamo un suo ricordo a cura delle docenti Caterina Giannattasio, Donatella Rita Fiorino e Valentina Pintus.

03 febbraio 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie