UniCa UniCa News Notizie Ludovica Giua, miglior giovane economista dell'anno

Ludovica Giua, miglior giovane economista dell'anno

Laureata all’Università degli Studi di Cagliari, è stata insignita del prestigioso riconoscimento dalla Società Italiana degli Economisti. Attualmente è Research Economist presso il DG Joint Research Center della Commissione Europea. RASSEGNA STAMPA
03 novembre 2017
Ludovica Giua è la miglior giovane economista del 2017

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 3 novembre 2017 - Durante la 58ma Riunione Scientifica della Società Italiana degli Economisti, tenutasi nell’ottobre scorso a Cosenza, Ludovica Giua, laureata in Scienze Economiche dell’Università di Cagliari, ha ricevuto il prestigioso Young Italian Economist Award 2017, per il miglior saggio presentato alla riunione scientifica annuale da un ricercatore under-35.

La giuria dello Young Italian Economist Award era composta quest’anno da Oriana Bandiera (London School of Economics), Vittoria Cerasi (Università di Milano-Bicocca), Donato Masciandaro (Università Bocconi) e Gaia Narciso (Trinity College, Dublino).

Dopo la laurea triennale in “Economia e Finanza" e quella magistrale in “Scienze Economiche” all’Università di Cagliari, Ludovica ha proseguito gli studi nel Regno Unito all’università di Essex, specializzandosi nello studio dell’economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è Research Economist presso il DG Joint Research Center della Commissione Europea dove si occupa prevalentemente di economia applicata e di valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento a lavoro e immigrazione.

Ludovica non è la prima giovane economista cagliaritana a ricevere un premio così prestigioso. Nel 2011, un suo collega, Marco Nieddu, ha ricevuto, infatti, il premio “Angelo Costa”, assegnato dalla Rivista di Politica Economica e Confindustria per la sua tesi di laurea.

Ludovica Giua, dopo la laurea triennale in “Economia e Finanza" e quella magistrale in “Scienze Economiche” all’Università di Cagliari, ha proseguito gli studi nel Regno Unito all’università di Essex
Ludovica Giua, dopo la laurea triennale in “Economia e Finanza" e quella magistrale in “Scienze Economiche” all’Università di Cagliari, ha proseguito gli studi nel Regno Unito all’università di Essex

RASSEGNA STAMPA

LA NUOVA SARDEGNA di sabato 4 novembre 2017
Economia – pagina 16
E’ laureata nell’isola l’economista dell’anno
Ludovica Giua ha studiato all’Università di Cagliari: è stata premiata tra i ricercatori under35

CAGLIARI È laureata in Sardegna, all'Università di Cagliari, la migliore giovane economista del 2017: si tratta di Ludovica Giua, insignita del prestigioso riconoscimento dalla Società italiana degli economisti.
In occasione della 58esima riunione scientifica della Società italiana degli economisti, che si è svolta nei giorni scorsi a Cosenza, Ludovica, laureata in Scienze Economiche dell'Università di Cagliari, ha ricevuto il prestigioso Young Italian Economist Award 2017, per il miglior saggio presentato alla riunione scientifica annuale da un ricercatore under 35.
La giuria dello Young Italian Economist Award era composta quest'anno da Oriana Bandiera (London School of Economics), Vittoria Cerasi (Università di Milano-Bicocca), Donato Masciandaro (Università Bocconi) e Gaia Narciso (Trinity College, Dublino).
Dopo la laurea triennale in "Economia e Finanza" e quella magistrale in "Scienze Economiche" all'Università di Cagliari, Ludovica ha proseguito gli studi nel Regno Unito all'università di Essex, specializzandosi nello studio dell'economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è Research Economist presso il DG Joint Research Center della Commissione Europea dove si occupa prevalentemente di economia applicata e di valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento a lavoro e immigrazione.
Ludovica non è la prima giovane economista cagliaritana a ricevere un premio così prestigioso. Nel 2011, un suo collega, Marco Nieddu, ha ricevuto, infatti, il premio "Angelo Costa", assegnato dalla Rivista di Politica Economica e Confindustria per la sua tesi di laurea.

LA NUOVA SARDEGNA
LA NUOVA SARDEGNA

L’UNIONE SARDA di sabato 4 novembre 2017
Cronaca di Cagliari (Pagina 19 - Edizione CA)
Università
L'economista dell'anno è cagliaritana

È la cagliaritana Ludovica Giua l'economista italiana dell'anno. Lo ha stabilito la giuria dello “Young economist award” in occasione della riunione annuale della Società italiana degli economisti. Ludovica Giua, laureata in Scienze Economiche all'Università di Cagliari, ha ricevuto il prestigioso “Young italian economist award 2017”, per il miglior saggio presentato alla riunione scientifica da un ricercatore under 35. Dopo la laurea triennale in Economia e finanza e quella magistrale in Scienze economiche, la giovane ha proseguito gli studi nel Regno Unito all'Università di Essex, specializzandosi nello studio dell'Economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è ricercatrice al DG Joint Research center della Commissione europea.

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

UNIONESARDA.IT
Cultura » Cagliari
Ludovica Giua di Cagliari è la miglior giovane economista del 2017
Venerdì 03 novembre 2017 – 11:06

Ludovica Giua, cagliaritana, è la miglior giovane economista del 2017.
A lei è infatti andato il prestigioso riconoscimento "Young Italian Economist Award ", assegnato a Cosenza durante la 58esima riunione scientifica della Società Italiana degli Economisti.
Dopo la laurea triennale in "Economia e Finanza" e quella magistrale in "Scienze Economiche" all'Università di Cagliari, Ludovica ha proseguito gli studi nel Regno Unito all'Università di Essex, specializzandosi nello studio dell’economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è Research Economist presso il dipartimento generale del Joint Research Center della Commissione Europea, dove si occupa prevalentemente di economia applicata e di valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento a lavoro e immigrazione.
A suscitare l'ammirazione della giuria, composta quest'anno da Oriana Bandiera (London School of Economics), Vittoria Cerasi (Università di Milano-Bicocca), Donato Masciandaro (Università Bocconi) e Gaia Narciso (Trinity College, Dublino), un saggio della ricercatrice giudicato dalla commissione "il migliore presentato da uno studioso under 35".
Ludovica non è la prima giovane economista cagliaritana a ricevere un premio così prestigioso. Nel 2011 un suo collega, Marco Nieddu, ha ricevuto infatti il premio "Angelo Costa", assegnato dalla Rivista di Politica Economica e Confindustria per la sua tesi di laurea.
(Redazione Online/v.l.)

UNIONESARDA.IT
UNIONESARDA.IT

LANUOVASARDEGNA.IT
Università, è sarda la migliore giovane economista italiana del 2017
Riconoscimento per Ludovica Giua, laureata a Cagliari

CAGLIARI. Ha studiato e si è laureata all'Università di Cagliari la miglior giovane economista italiana del 2017. Durante la 58/a Riunione Scientifica della Società Italiana degli Economisti, nei giorni scorsi a Cosenza, Ludovica Giua, laureata in Scienze Economiche, ha ricevuto il prestigioso Young Italian Economist Award 2017, per il miglior saggio presentato alla riunione scientifica annuale da un ricercatore under 35.

La giuria dello Young Italian Economist Award era composta quest'anno da Oriana Bandiera (London School of Economics), Vittoria Cerasi (Università di Milano-Bicocca), Donato Masciandaro (Università Bocconi) e Gaia Narciso (Trinity College, Dublino).

Dopo la laurea triennale in «Economia e Finanza» e quella magistrale in «Scienze Economiche» all'Università di Cagliari, Giua ha proseguito gli studi nel Regno Unito all'università di Essex, specializzandosi nello studio dell'economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è Research Economist presso il DG Joint Research Center della Commissione Europea dove si occupa prevalentemente di economia applicata e di valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento a lavoro e immigrazione.

Ludovica non è la prima giovane economista cagliaritana a ricevere un premio così prestigioso. Nel 2011, un suo collega, Marco Nieddu, ha ricevuto, infatti, il premio «Angelo Costa», assegnato dalla Rivista di Politica Economica e Confindustria per la sua tesi di laurea.

LA NUOVA SARDEGNA
LA NUOVA SARDEGNA

VISTANET.IT
La cagliaritana Ludovica Giua riceve il prestigioso premio di “Miglior ricercatrice italiana di Economia” del 2017
Venerdì 03 novembre 2017 – 11:31

Durante la 58ma Riunione Scientifica della Società Italiana degli Economisti, nei giorni scorsi a Cosenza, Ludovica Giua, laureata in Scienze Economiche dell’Università di Cagliari, ha ricevuto il prestigioso Young Italian Economist Award 2017, per il miglior saggio presentato alla riunione scientifica annuale da un ricercatore under 35.
La giuria dello Young Italian Economist Award era composta quest’anno da Oriana Bandiera (London School of Economics), Vittoria Cerasi (Università di Milano-Bicocca), Donato Masciandaro (Università Bocconi) e Gaia Narciso (Trinity College, Dublino).
Dopo la laurea triennale in “Economia e Finanza” e quella magistrale in “Scienze Economiche” all’Università di Cagliari, Ludovica ha proseguito gli studi nel Regno Unito all’Università di Essex, specializzandosi nello studio dell’economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è Research Economist presso il DG Joint Research Center della Commissione Europea dove si occupa prevalentemente di economia applicata e di valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento a lavoro e immigrazione.
Ludovica non è la prima giovane economista cagliaritana a ricevere un premio così prestigioso. Nel 2011, un suo collega, Marco Nieddu, ha ricevuto, infatti, il premio “Angelo Costa”, assegnato dalla Rivista di Politica Economica e Confindustria per la sua tesi di laurea.

VISTANET.IT
VISTANET.IT

CASTEDDUONLINE.IT
Laureata a Cagliari la migliore giovane economista italiana 2017
Ha ricevuto il prestigioso Young Italian Economist Award 2017, per il miglior saggio presentato alla riunione scientifica annuale da un ricercatore under 35
Venerdì 03 novembre 2017

Durante la 58ma Riunione Scientifica della Società Italiana degli Economisti, nei giorni scorsi a Cosenza, Ludovica Giua, laureata in Scienze Economiche dell’Università di Cagliari, ha ricevuto il prestigioso Young Italian Economist Award 2017, per il miglior saggio presentato alla riunione scientifica annuale da un ricercatore under 35.
La giuria dello Young Italian Economist Award era composta quest’anno da Oriana Bandiera (London School of Economics), Vittoria Cerasi (Università di Milano-Bicocca), Donato Masciandaro (Università Bocconi) e Gaia Narciso (Trinity College, Dublino).
Dopo la laurea triennale in “Economia e Finanza” e quella magistrale in “Scienze Economiche” all’Università di Cagliari, Ludovica ha proseguito gli studi nel Regno Unito all’università di Essex, specializzandosi nello studio dell’economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è Research Economist presso il DG Joint Research Center della Commissione Europea dove si occupa prevalentemente di economia applicata e di valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento a lavoro e immigrazione.
Ludovica non è la prima giovane economista cagliaritana a ricevere un premio così prestigioso. Nel 2011, un suo collega, Marco Nieddu, ha ricevuto, infatti, il premio “Angelo Costa”, assegnato dalla Rivista di Politica Economica e Confindustria per la sua tesi di laurea.

CASTEDDUONLINE.IT
CASTEDDUONLINE.IT

SARDINIAPOST.IT
La cagliaritana Ludovica Giua è il migliore giovane economista del 2017
Venerdì 03 novembre 2017

Durante la 58ma “Riunione scientifica della società italiana degli economisti”, che si è svolta nei giorni scorsi a Cosenza, Ludovica Giua, laureata in Scienze Economiche dell’università di Cagliari, ha ricevuto il prestigioso Young italian economist award 2017, per il miglior saggio presentato da un ricercatore under 35. La giuria era composta quest’anno da Oriana Bandiera (London School of Economics), Vittoria Cerasi (Università di Milano-Bicocca), Donato Masciandaro (Università Bocconi) e Gaia Narciso (Trinity College, Dublino).
Dopo la laurea triennale in “Economia e Finanza” e quella magistrale in “Scienze Economiche” all’università di Cagliari, Ludovica ha proseguito gli studi nel Regno Unito all’università di Essex, specializzandosi nello studio dell’economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è research economist (ricercatore di economia) presso il dipartimento generale Joint Research Center della Commissione Europea dove si occupa prevalentemente di economia applicata e di valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento a lavoro e immigrazione. Ludovica non è la prima giovane economista cagliaritana a ricevere un premio così prestigioso. Nel 2011, un suo collega, Marco Nieddu, ha ricevuto, infatti, il premio “Angelo Costa”, assegnato dalla Rivista di politica economica e Confindustria per la sua tesi di laurea.

SARDINIAPOST.IT
SARDINIAPOST.IT

SARDEGNAOGGI.IT
Ludovica Giua, da Cagliari alla Commissione europea: è la miglior giovane economista italiana
Venerdì 03 novembre 2017

E' laureata all'Università di Cagliari la miglior giovane economista italiana del 2017: Ludovica Giua è stata insignita del prestigioso riconoscimento dalla società italiana degli economisti. Attualmente è research economist presso il dg joint research center della Commissione europea.
Dopo la laurea triennale in "Economia e Finanza" e quella magistrale in "Scienze Economiche" all'Università di Cagliari, Ludovica ha proseguito gli studi nel Regno Unito all'università di Essex, specializzandosi nello studio dell'economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è Research Economist presso il DG Joint Research Center della Commissione Europea dove si occupa prevalentemente di economia applicata e di valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento a lavoro e immigrazione.
Ludovica non è la prima giovane economista cagliaritana a ricevere un premio così prestigioso. Nel 2011, un suo collega, Marco Nieddu, ha ricevuto, infatti, il premio "Angelo Costa", assegnato dalla Rivista di Politica Economica e Confindustria per la sua tesi di laurea.

SARDEGNAOGGI.IT
SARDEGNAOGGI.IT

YOUTG.NET
Da Cagliari alla Commissione europea, Ludovica Giua è la migliore giovane economista italiana
Venerdì 03 novembre 2017

CAGLIARI. Si chiama Ludovica Giua la miglior giovane economista italiana del 2017: il prestigioso riconoscimento arriva dalla società italiana degli economisti. Cagliaritana, laureata in Scienze economiche all''Università di Cagliari, è stata premiata durante la 58ma Riunione Scientifica della Società Italiana degli Economisti, tenutasi nell’ottobre scorso a Cosenza, con il prestigioso Young Italian Economist Award 2017, per il miglior saggio presentato alla riunione scientifica annuale da un ricercatore under 35.
La giuria dello Young Italian Economist Award era composta quest’anno da Oriana Bandiera (London School of Economics), Vittoria Cerasi (Università di Milano-Bicocca), Donato Masciandaro (Università Bocconi) e Gaia Narciso (Trinity College, Dublino).
Dopo la laurea triennale in “Economia e Finanza" e quella magistrale in “Scienze Economiche” all’università di Cagliari, Ludovica ha proseguito gli studi nel Regno Unito all’università di Essex, specializzandosi nello studio dell’economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è Research Economist presso il DG Joint Research Center della Commissione Europea dove si occupa prevalentemente di economia applicata e di valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento a lavoro e immigrazione.
Ludovica non è la prima giovane economista cagliaritana a ricevere un premio così prestigioso. Nel 2011, un suo collega, Marco Nieddu aveva ricevuto il premio “Angelo Costa”, assegnato dalla rivista di politica economica e confindustria per la sua tesi di laurea.

YOUTG.NET
YOUTG.NET

TTECNOLOGICO.COM
Economia, è laureata all’Università di Cagliari la miglior giovane economista del 2017. Ludovica Giua premiata nei giorni scorsi dalla società italiana degli economisti
Sabato 4 novembre 2017

Durante la 58ma Riunione Scientifica della Società Italiana degli Economisti, nei giorni scorsi a Cosenza, Ludovica Giua, laureata in Scienze Economiche dell’Università di Cagliari, ha ricevuto il prestigioso Young Italian Economist Award 2017, per il miglior saggio presentato alla riunione scientifica annuale da un ricercatore under 35.
La giuria dello Young Italian Economist Award era composta quest’anno da Oriana Bandiera (London School of Economics), Vittoria Cerasi (Università di Milano-Bicocca), Donato Masciandaro (Università Bocconi) e Gaia Narciso (Trinity College, Dublino).
Dopo la laurea triennale in “Economia e Finanza” e quella magistrale in “Scienze Economiche” all’Università di Cagliari, Ludovica ha proseguito gli studi nel Regno Unito all’università di Essex, specializzandosi nello studio dell’economia del lavoro e del ruolo delle migrazioni. Attualmente è Research Economist presso il DG Joint Research Center della Commissione Europea dove si occupa prevalentemente di economia applicata e di valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento a lavoro e immigrazione.
Ludovica non è la prima giovane economista cagliaritana a ricevere un premio così prestigioso. Nel 2011, un suo collega, Marco Nieddu, ha ricevuto, infatti, il premio “Angelo Costa”, assegnato dalla Rivista di Politica Economica e Confindustria per la sua tesi di laurea.

TTECNOLOGICO.COM
TTECNOLOGICO.COM

Ultime notizie

02 ottobre 2022

Sharper 2022, la festa della scienza e della ricerca all’Orto botanico

Una Notte speciale nel cuore di Cagliari. Oltre duemilacinquecento presenze, 400 volontari, un centinaio di ricercatrici e ricercatori e una sessantina di eventi. La divulgazione chiara e immediata tra salute, stili di vita, robotica, astrofisica, costruzione di strade e ponti con gli scarti, fascino della chimica e della matematica, riciclo, crisi idrica, droghe, mondo animale, farmaci antitumorali, preistoria, tecniche di indagine di Polizia e Carabinieri, impronte digitali, voce e visi contraffatti: ricerche e discipline raccontate nei talk, tra laboratori, esperimenti e giochi per i bimbi curati. Molto apprezzato anche l’angolo solidale per Giulio Regeni. La manifestazione ha colto una forte attenzione da comunità civile e sociale, giovani e associazioni. In chiusura la caccia al tesoro scientifica con il successo dei team “Spagna” e “Stati Uniti”. “La scienza è passione e lavoro. Siamo soddisfatti, l’Università punta a coinvolgere e includere le diverse fasce della popolazione” ha detto Luciano Colombo

29 settembre 2022

«Un fiore all’occhiello dell’Ateneo»

Le parole di Fabrizio Pilo, prorettore all’innovazione e ai rapporti con il territorio, all’avvio delle celebrazioni per i 25 anni della Banca del Germoplasma della Sardegna: una realtà di altissimo livello scientifico, custodita nell’Orto Botanico di UniCa, al centro di una fitta rete di collaborazioni internazionali: quasi 7 milioni e 400mila euro di finanziamenti per 65 progetti realizzati con partner di 26 Paesi, 293 articoli scientifici, di cui 258 su importanti riviste internazionali, firmati da oltre 230 autori diversi, 19 volumi pubblicati

28 settembre 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 settembre 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie