UniCa UniCa News Notizie CLab UniCa, contaminazione vincente

CLab UniCa, contaminazione vincente

Seconda giornata di lavori in aula magna di Ingegneria. Applausi per il progetto di eccellenza dell’ateneo di Cagliari volto alla formazione della cultura d’impresa
26 ottobre 2017
Cagliari, 25 ottobre 2017 - Intervista alla prof.ssa Maria Chiara Di Guardo

Idee, talento, emozioni e sorrisi: vento proficuo in aula magna per le giornate introduttive del percorso volto a costruire e formare cultura d’impresa.

Debutto positivo per i centoventi allievi ammessi alla quinta edizione. L’in bocca al lupo del rettore Maria Del Zompo e del vice presidente della Giunta regionale, Raffaele Paci

Mario Frongia
Cagliari, 25 ottobre 2017

 
Oggi, dalle 9 - e fino a venerdì 27 - l’aula magna della facoltà di Ingegneria e architettura – piazza d’Armi - ha ospitato la giornata introduttiva della quinta edizione del Contamination Lab 2017. Il percorso teso a costruire e indirizzare alla cultura d’impresa è stato premiato dal ministero per lo Sviluppo economico che lo ha ritenuto format ideale nell’ambito della formazione avanzata. Al Clab 2017 prendono parte centoventi allievi.

 

I centoventi CLabbers in aula magna
I centoventi CLabbers in aula magna

Saluti istituzionali. “Siamo un'università multidisciplinare che punta su approcci innovativi come il Contamination Lab UniCa , che può e deve essere un motore per l'economia del territorio. Vi auguro un bel #Contamination: so che acquisirete competenze e conoscenze nuove in un ambiente positivo e stimolante” ha detto il rettore dell’ateneo di Cagliari, Maria Del Zompo”. “Non puntiamo sulla competizione, ma sulla collaborazione. Questo vi permetterà di essere veloci in questo percorso apparentemente breve: da questo nasce l'innovazione” ha aggiunto Maria Chiara Di Guardo, pro rettore innovazione e responsabile scientifico di CLab UniCa. Per Raffaele Paci, vicepresidente e assessore alla Programmazione della Giunta regionale, "L'Università è fucina dello sviluppo, perché l'innovazione la fa l'uomo, non le macchine. Questo percorso è fantastico perché mette insieme idee diverse. Contaminazione e rete sono concetti fondamentali".

Da sinistra, Raffaele Paci, Maria Chiara Di Guardo, Maria Del Zompo e Mario Mariani
Da sinistra, Raffaele Paci, Maria Chiara Di Guardo, Maria Del Zompo e Mario Mariani

Enti, aziende, territorio. A seguire, interventi di Andrea Concas (Art Backers), Alice Soru (Open Campus), Nicola Siza (Hub/Spoke), Clara Pili (Confindustria Sardegna Meridionale), Simone Ferrari (Sardegna 2050), Tarcisio Agus (Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna), Anna Paola Iaccuzzi (Agenzia Laore Sardegna) e Michela Mari (presidente Associazione Alumni Clab UniCa). La tre giorni prevede gli interventi, tra gli altri, di Augusto Coppola (coach Contamination Lab UniCa) e dei ricercatori dell’Università di Cagliari,  Tiziano Ghisu (Ingegneria meccanica), Mauro Carta e Fernanda Velluzzi (Scienze mediche),  Davide Lucio Spano e Maurizio Atzori (Matematica), Elio Usai (Ingegneria elettrica), Daniele Chiriu (Fisica), Iole Tomassini Barbarossa e Sebastiano Banni (Scienze biomediche), Angela Serpe (Ingegneria civile), Michele Saba (Fisica), Gianluigi Bacchetta e Rita Cannas (Scienze della vita), Francesca Cabiddu (Scienze economiche). In scaletta anche Andrea  Ferrero, Davide Carboni, Giorgio Fotia  e Carlino Casari (Crs4), Carlo Mauceli (Microsoft, Ict/media), Andrea Costaglioli (Inpeco, Ict/sanità), Ugo Cuncu (Ucnet, Ict/sicurezza), Pierluigi Pinna (Abinsula, Ict/Iot/sicurezza), Luca Filigheddu (Paperlit, Ict/media), Laura Chiappari (Moneyfarm, Ict/Fintec), Gianfranco Porru (Sartec, sviluppo tecnologico), Mariano Savoia (Logica Solution, sviluppo tecnologico), Massimo Mancini (Sardegna Teatro, cultura e entertainment), Carlo Gallino (My Comp, turismo e-commerce), Enrico Pani (Tirso Net, logistica e trasporti), Antonella Arca (Buzz My Video, Ict/media) e Simone Colombo (Alimenta, food).

CLab - UniCa, giornate introduttive
CLab - UniCa, giornate introduttive

Intese e sinergie proficue. Alla giornata introduttiva della quinta edizione del CLab-UniCa, sono intervenuti anche di Mario Mariani (coach Contamination Lab UniCa), Giuseppe Serra (Sardegna Ricerche) e Annalisa Bonfiglio (presidente Crs4).

Informazioni: http://clabunica.it/online-l-elenco-degli-ammessi-alla-05edizione-del-clab-unica/

Annalisa Bonfiglio e Mario Mariani
Annalisa Bonfiglio e Mario Mariani

Idee, percorsi multidisciplinari, talento e dedizione: con tre giornate introduttive si inaugura il pregiato ecosistema riservato agli aspiranti CLabber

Cagliari,  23 ottobre 2017
Mario Frongia

 
Mercoledì 25, giovedì 26 e venerdì 27 ottobre, l’aula magna della facoltà di Ingegneria e architettura - via Marengo, n. 2, Cagliari - ospita (dalle 10 e alle 15 la prima giornata, dalle 9 alle 13.30 le altre due) le giornate introduttive della quinta edizione del CLab di UniCa.
 
Selezionati centoventi allievi. Dopo le selezioni del 6 ottobre scorso sono online gli ammessi al Contamination Lab UniCa. Il progetto di eccellenza per la formazione alla cultura d’impresa dell’Università di Cagliari è giunto quest’anno alla sua #05Edizione. Dal 25 al 27 ottobre si tengono le Giornate di Matching dedicate al CLab UniCa: gli aspiranti CLabber entreranno in contatto con l’intero ecosistema del CLab (istituzioni, partner e ricercatori coinvolti nel progetto). I contenuti esposti durante le tre giornate rappresentano la base da cui partire e trarre spunti per la propria idea di business. Gli ammessi devono confermare la partecipazione al percorso del Contamination Lab UniCa compilando il form sul sito clabunica entro le 12 di martedì 24 ottobre. Chi non si iscrive non accede al percorso e perderà posizioni in graduatoria. La partecipazione alle tre Giornate di Matching e networking è obbligatoria.

Networking volto al futuro. Al termine della giornata conclusiva, dalle 19.30, si tiene un evento di networking. L’evento rappresenta per gli allievi la preziosa opportunità per stabilire connessioni con figure che possano influenzarne il percorso e la carriera. Prendono parte ai lavori i partner del progetto CLab, le istituzioni locali, i ricercatori e gli ex CLabber. “Passaggi e confronti di questo genere rappresentano un’ottima occasione non solo per fare rete, ma - spiega Maria Chiara Di Guardo, pro rettore Innovazione e responsabile scientifico del CLab di UniCa - anche per entrare in contatto con chi crede nella validità del Contamination Lab. Per i CLabber, è questa l’opportunità di incontrare delle figure che possano indirizzare la loro futura idea di impresa in maniera più semplice e informale rispetto all’ambiente lavorativo vero e proprio”. Talento, interessi variegati e motivazione: sono questi alcuni dei capitoli chiave da tenere a mente. “È difficile lasciare un evento in cui sono presenti delle persone che hanno in mente di portare avanti un percorso di miglioramento e crescita personale e lavorativa senza esserne positivamente influenzati. L’evento - rimarca la professoressa Di Guardo - per permettere ai CLabber di socializzare, conoscersi e iniziare a individuare le persone adatte a costituire un team”.
 
Giornata inaugurale. Mercoledì, all’apertura della tre giorni, prendono parte il rettore, Maria Del Zompo, l’assessore regionale alla Programmazione e vice presidente della Giunta, Raffaele Paci, Maria Chiara Di Guardo, partner, imprese e ricercatori dell’ateneo cagliaritano.
  
Informazioni: clabunica.it/online-l-elenco-degli-ammessi-alla-05edizione-del-clab-unica

 

Al via la quinta edizione del CLab UniCa
Al via la quinta edizione del CLab UniCa

Ultime notizie

17 novembre 2017

L’Arbatax Park Resort incontra gli studenti di UniCa

La struttura ricettiva è alla ricerca di laureati e laureandi dell’Ateneo interessati a intraprendere una carriera nel settore turistico-ricettivo. Incontro il 28 novembre nella sede del teatro Anatomico di Via Ospedale 121

17 novembre 2017

Horizon 2020: due incontri al Teatro Anatomico

Il 20 e il 21 novembre UniCa ospita due giornate informative e formative sulle opportunità di finanziamento del tema salute, nell'ambito del programma Horizon 2020, organizzate dalla Direzione per la Ricerca e il Territorio in collaborazione con Apre

17 novembre 2017

Gli insospettabili legami tra vino e matematica

Ancora una volta la stampa nazionale riporta notizie dell'Università di Cagliari: LA REPUBBLICA pubblica un lungo articolo sulla ricerca firmata da Lucio Cadeddu (Dipartimento di Matematica e Informatica) e Alessandra Cauli su una rivista scientifica internazionale. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: