UniCa UniCa News Notizie ERASMUS E SPORT: le storie di Francesco Pupillo e di Etienne Herblot

ERASMUS E SPORT: le storie di Francesco Pupillo e di Etienne Herblot

Entrambi diciannovenni, medesima passione per la scherma agonistica, il primo da settembre nella capitale lituana e il secondo impegnato nel periodo di studio all’Università di Cagliari
19 ottobre 2017
Francesco Pupillo e Etienne Herblot

Cagliari, 19 ottobre 2017
Ivo Cabiddu

 
Ancora prima di partire per un’esperienza Erasmus, i giovani studenti dell’ateneo di Cagliari e i loro colleghi delle altre nazioni hanno certamente già tanto in comune. E se raffrontiamo in parallelo le loro storie durante e dopo il soggiorno di studio all’estero possiamo scoprire maggiormente quante analogie, quali differenze e, soprattutto, come l’Erasmus riesca a realizzare concretamente la consapevolezza che l'Unione Europea non è più un’idea astratta, bensì un cantiere aperto e marciante verso il futuro.
 
La riflessione trae spunto dalla pagina pubblicata oggi da Andrea Tiana, sul sito web del Cus Cagliari, che ci segnala la medesima passione sportiva, per la scherma agonistica, condivisa dal nostro Francesco Pupillo e dallo studente francese Etienne Herblot. Entrambi diciannovenni, il primo da settembre nella capitale lituana e il secondo impegnato nel periodo di studio Erasmus all’Università di Cagliari.


 

ERASMUS E SCHERMA: LE STORIE DI ETIENNE E FRANCESCO

L’esperienza dell’Erasmus arricchisce chi la fa, anche dal punto di vista sportivo. Francesco Pupillo schermitore del CUS Cagliari si trova dai primi di settembre a Vilnius in Lituania. Il 19enne cagliaritano è iscritto al secondo anno di Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Cagliari e attualmente è ospite della KSUniversity di Vilnius dove la mattina frequenta le lezioni e la sera si allena presso il principale Club di Scherma cittadino: il Gintarine spaga.

Negli stessi giorni in cui Francesco è partito per la Lituania nella sala scherma del Cus Cagliari è arrivato Etienne Herblot, fiorettista francese di 19 anni. Etienne studia Psicologia all’Università Francois Rabelais di Tours e pratica la scherma da quando aveva 5 anni presso le Cercle d’Escrime de Phitiviers. Anche lui abbina le lezioni al Magistero in via Trentino con la gli allenamenti di scherma al CUS. “Mi trovo molto bene al CUS Cagliari. Da quando sono arrivato in Italia ho già fatto due gare regionali con i colori del CUS.  Il mio sogno è partecipare a un Campionato Nazionale Italiano per confrontarmi con una delle più forti scuole di scherma al mondo”.

[Andrea Tiana]

Ultime notizie

02 dicembre 2022

Disturbi del neurosviluppo e dipendenze patologiche, un problema trascurato

Dalla Cittadella di Monserrato una linea diretta con le tre giornate di lavori del 4° Forum nazionale sulle dipendenze patologiche, in corso a Riva del Garda. L’iniziativa - coordinata dalla prorettrice per il presidio della Cittadella universitaria, Paola Fadda - si svolge grazie alla collaborazione tra il Dottorato di ricerca in neuroscienze dell’Università di Cagliari e l’Istituto di neuroscienze del Cnr insieme ai colleghi medici e farmacologi di Verona

02 dicembre 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

30 novembre 2022

Municipalità, social e pandemia: lo stato dell'arte con Le parole giuste

La comunicazione pubblica delle amministrazioni comunali in Sardegna durante il lockdown. Epic Pops, progetto diretto dal sociologo Alessandro Lovari, ha analizzato circa 70 mila post pubblicati nel periodo pandemico sulle pagine istituzionali facebook e instagram dei municipi della Sardegna. Sono stati presentati i risultati nel corso del seminario che si è tenuto nell’aula magna Maria Lai. Contattati i 377 comuni isolani

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie