UniCa UniCa News Notizie www.unica.it primo sito universitario realizzato secondo le linee guida AgID

www.unica.it primo sito universitario realizzato secondo le linee guida AgID

Il Rettore: "Orgogliosi del risultato per l'Ateneo e per la Sardegna, un cambiamento epocale nell'approccio agli utenti". La notizia anche su "IlSole24ore". FOTO, VIDEO e RASSEGNA STAMPA
28 settembre 2017
Al tavolo il Rettore Del Zompo, il Prorettore Mola, il prof. Fenu, Antonio Samaritani, Walter Ambu e Marcello Cossu

Sergio Nuvoli - Fotografie e video di Sara Piras e Francesco Cogotti

L’Università degli Studi di Cagliari ha iniziato a metà del 2016 un processo di adeguamento e innovazione digitale con attenzione da un lato alle specificità che gli Atenei hanno con la triplice missione didattica, di ricerca e rapporto con il territorio, e dall’altro alle linee guida emanate dall’Agenzia per l’Italia Digitale e mai applicate finora al mondo universitario e della ricerca. Attraverso un rigoroso processo di user research portato avanti all’interno dell’Ateneo, ma anche coinvolgendo i tanti stakeholders legati al mondo universitario, è stato realizzato il nuovo portale dell’Università degli Studi di Cagliari, con una nuova identità grafica, un accesso facilitato ai servizi digitali, una progettazione user centered e interamente responsive.

L'intervento del Rettore
L'intervento del Rettore

Il portale www.unica.it è oggi il primo portale universitario e della ricerca italiano realizzato secondo le “Linee guida di design per i servizi web della Pubblica Amministrazione” dell’Agenzia per l’Italia Digitale e realizzato in sinergia con la stessa Agenzia AgID. “Siamo orgogliosi di essere riusciti a dotare l’Ateneo e la Sardegna di un portale all’avanguardia in Italia – ha spiegato il Rettore Maria Del Zompo – Moderno, efficace, pensato da subito per gli utenti, studenti, famiglie e imprenditori in modo da far comprendere cosa l’Università degli Studi di Cagliari può fare per loro, un sito funzionale anche per il personale dell’Ateneo che lo gestirà. Cresce in questo modo l’interazione con la società, in un’ottica di miglioramento continuo, di crescita dell’Ateneo e del suo contributo per la società sarda”.

Il Rettore Del Zompo e il Prorettore Mola
Il Rettore Del Zompo e il Prorettore Mola

Il portale è stato presentato questa mattina durante una conferenza stampa in cui è intervenuto con il Rettore Maria Del Zompo Antonio Samaritani, Direttore generale dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID), perché quello dell’Università degli Studi di Cagliari è il primo sito web di un Ateneo italiano pienamente conforme alle linee guida dell’AGID, che – istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - ha il compito di garantire la realizzazione degli obiettivi dell’Agenda Digitale Italiana (in coerenza con l’Agenda digitale europea) e contribuire alla diffusione dell'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, favorendo l'innovazione e la crescita economica. AGID coordina le attività dell'amministrazione statale, regionale e locale, indirizzando la progettazione e monitorando l'evoluzione del Sistema Informativo della Pubblica Amministrazione italiana.

Il nuovo sito presentato ai giornalisti
Il nuovo sito presentato ai giornalisti

“Sono lusingato e contento di essere qui – ha detto Samaritani – Quello realizzato dall’Università di Cagliari è un tassello importante del nostro Piano triennale, che punta a cambiare il rapporto tra cittadini e Pubblica amministrazione. Speriamo sia un primo passaggio e diventi un modello da seguire”.

L’Università degli Studi di Cagliari, anche sulla base della proficua collaborazione già instaurata con l’Agenzia, collabora attualmente alla stesura di un più approfondito documento di indirizzo rivolto alle università e agli enti di ricerca italiani, nel comune intento di promuovere l’avanzamento della trasformazione digitale della pubblica amministrazione e l’attuazione del “Piano Crescita Digitale” 2014-2020. “Il cambiamento dal vecchio al nuovo portale può essere definito epocale – ha aggiunto il Magnifico – perché cambia l’approccio all’utente che si collega e interagisce con noi. Per questo ringrazio il personale della Direzione Reti e Servizi informatici e di tutto l’Ateneo: senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile”. Presenti all’iniziativa di questa mattina anche il Prorettore vicario Francesco Mola, il delegato del Rettore per l’ICT Gianni Fenu, il Direttore generale dell’Ateneo, Aldo Urru, e il dirigente della Direzione Reti e servizi informatici dell’Ateneo Gaetano Melis. Con loro anche il CEO di Entando Walter Ambu e l’amministratore unico di Tecnit Marcello Cossu che hanno curato la realizzazione del nuovo portale di UniCa.

"Cambia il modello - ha rimarcato il prof. Fenu - ora rivolto decisamente verso i nostri fruitori, con una struttura semplice da utilizzare. Vogliamo proseguire su questo percorso, verificando la possibilità di utilizzare la SPID come unico punto di ingresso ai nostri servizi".

Il prof. Fenu, Antonio Samaritani e il Rettore Del Zompo
Il prof. Fenu, Antonio Samaritani e il Rettore Del Zompo
Ascolta gli interventi

“Abbiamo riservato molta attenzione al linguaggio usato – ha precisato il prorettore Mola – Riteniamo sia prioritario nei confronti dei nostri studenti”. Il Direttore generale, Aldo Urru, ha sottolineato che “con la nuova governance dell’Ateneo è stato ulteriormente implementato il sistema di qualità fortemente orientato alla soddisfazione delle esigenze dell’utente. Il nuovo portale porta questo metodo, che sta dietro tutte le scelte dell’Università di Cagliari, anche all’esterno, senza abbassare il livello di qualità raggiunto nei confronti degli operatori interni”.

L'intervista di TCS al Rettore
L'intervista di TCS al Rettore

“Il nuovo sistema – ha dichiarato l’amministratore unico di Tecnit – è stato completamente sviluppato in Sardegna con studenti formati da questo Ateneo”, mentre il CEO di Entando, Walter Ambu, ha evidenziato come il nuovo portale sia già stato apprezzato anche all’estero: “Negli Stati Uniti numerosi operatori del settore mi hanno confermato l’ottimo risultato che abbiamo ottenuto. ‘UniCa is cool’, dicono”.

Il portale è stato infatti realizzato dalla società Tecnit sulla base delle indicazioni fornite dalla Direzione Reti e Servizi informatici dell’Ateneo utilizzando la piattaforma Entando e collaborando con la struttura tecnica dell’Università degli Studi di Cagliari.

L'intervista di Videolina al Rettore
L'intervista di Videolina al Rettore
Guarda l'intervento del CEO di Entando

ILSOLE24ORE.IT
SCUOLA24 - Pianeta atenei
Cagliari è il primo ateneo con un portale all’avanguardia nella Pa

L’Università di Cagliari è il primo ateneo italiano ad aver lanciato on line un portale con il bollino dell’Agenzia per l’Italia digitale, rispettando cioè le linee guida sui servizi web della Pa. Ad annunciarlo è stato lo stesso ateneo e l’Agid. Il portale si presenta di facili fruibilità e garantisce la massima interazione.
Dal 25 settembre scorso è infatti online il nuovo sito dell’università degli studi di Cagliari con una nuova identità grafica e un accesso facilitato ai servizi digitali. Il portale dell’università di Cagliari è il primo portale universitario e della ricerca italiano realizzato, in collaborazione con l’Agenzia per l’Italia digitale, secondo le Linee guida di design per i servizi web della Pa. Il sito, con una nuova identità grafica e un accesso facilitato ai servizi digitali, è stato realizzato attraverso un rigoroso processo di “user research” portato avanti all'interno dell'ateneo coinvolgendo i tanti stakeholders legati al mondo universitario. La collaborazione dell’università di Cagliari con AgId proseguirà anche sulla stesura di un approfondito documento di indirizzo rivolto a tutte le università e agli enti di ricerca italiani con l'obiettivo di promuovere l'avanzamento della trasformazione digitale della pubblica amministrazione. «Siamo orgogliosi di essere riusciti a dotare l'Ateneo e la Sardegna di un portale all'avanguardia in Italia – ha spiegato il rettore Maria Del Zompo – Moderno, efficace, pensato da subito per gli utenti, studenti, famiglie e imprenditori in modo da far comprendere cosa l'Università degli Studi di Cagliari può fare per loro, un sito funzionale anche per il personale dell'Ateneo che lo gestirà. Cresce in questo modo l'interazione con la società, in un'ottica di miglioramento continuo, di crescita dell'Ateneo e del suo contributo per la società sarda». Il portale universitario si aggiunge ai numerosi siti istituzionali, di livello centrale e locale, già rinnovati secondo le linee guida di design per i siti web delle pubbliche amministrazioni contenute su Designers Italia. Tra le ultime adesioni, le città metropolitane di Reggio Calabria e Firenze, il comune di Novara e l'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari.

ILSOLE24ORE.IT
ILSOLE24ORE.IT

RASSEGNA STAMPA

ANSA.IT
Nuovo portale web per Ateneo Cagliari
Primo realizzato secondo la guida dell'Agenzia Italia digitale
27 settembre 2017 12:26


L'Università di Cagliari ora ha un portale internet all'avanguardia: è il primo realizzato secondo le linee guida dell'Agenzia per l'Italia digitale. Per l'ateneo, ha detto la rettrice Maria Del Zompo, si tratta di un cambiamento epocale: "Muta - ha spiegato in una conferenza stampa di presentazione del nuovo servizio - l'approccio all'utente che si collega e interagisce con noi".
Le caratteristiche: nuova identità grafica, accesso facilitato ai servizi digitali e incentrato sui bisogni dello studente. Ma non solo: sarà un mezzo di interazione più immediato anche con famiglie e territorio, e quindi con altre istituzioni e imprenditori. Parola chiave: semplificazione e velocità. Sono state seguite le indicazioni di qualità dell'Agenzia.
"Un bel segnale - ha detto Del Zompo - che manifesta la crescita esponenziale di questa università". Presente al battesimo anche Antonio Samaritani, direttore generale dell'Agenzia per l'Italia digitale. "È un tassello fondamentale - ha sottolineato Samaritani - del nostro percorso triennale. È un lavoro di trasformazione che riguarda tutte le amministrazioni: abbiamo bisogno di creare dei modelli. Vedo nell'Università questo tipo di modello".
Il portale - hanno precisato gli esperti - è rivolto ai fruitori abituali e potenziali e a tutti coloro che si rivolgono all'Università. "Quello che vorremo fare - ha ribadito Gianni Fenu, delegato della rettrice per l'Ict - è un altro step: creare un ingresso con un unico punto di identità (spid) anche con altre amministrazioni legate al mondo dell'Università". Il costo dell'operazione per il nuovo sito è stato di 130mila euro fra Regione, Università di Cagliari e Fondo coesione sviluppo.

ANSA.IT
ANSA.IT

L’UNIONE SARDA del 28 settembre 2017
Cronaca di Cagliari (Pagina 16 - Edizione CA)
UNIVERSITÀ. La rettrice: «È il primo Ateneo italiano in regola con le norme governative»
Sito internet nuovo di zecca e facilissimo da usare

Le era già toccato in sorte, quell'acronimo “Unica” (Università di Cagliari), ma ora se l'è conquistato sul campo anche come aggettivo. Perché da ieri è davvero l'unica, in Italia, ad avere un sito Internet che rispetta i canoni stabiliti dall'Agid, l'Agenzia italiana digitale del Consiglio dei ministri. Il nuovo portale dell'Ateneo, inaugurato ieri e già on line (www.unica.it), è il primo sito universitario realizzato secondo le linee-guida di design per i servizi Web della pubblica amministrazione, che stabilisce colori, grandezze del testo, collocazione di bottoni e altro. Ed è semplice da usare: raggiungere l'informazione che si desidera è questione di pochi secondi.
Soddisfatta la rettrice Maria Del Zompo, anche perché «è un sito non più solo a uso interno. È pensato per lo studente, certo, ma anche per i futuri studenti, per le istituzioni e per le aziende con le quali l'Università deve collaborare sempre più, per dare supporto e concretezza alle loro idee imprenditoriali». Proprio perché è il primo portale universitario che rispetta le nuove regole, per la sua presentazione è giunto anche Antonio Samaritani, direttore generale dell'Agid: «Spero che diventi un esempio da seguire».
Costato 130mila euro, finanziato dal Fondo per lo sviluppo e la coesione, realizzato dalla cagliaritana Tecnit («per la prima volta facciamo qualcosa di significativo là dove siamo nati, dopo averlo fatto tante volte lontano da casa», commenta l'amministratore Walter Ambu), il nuovo sito è responsive : si adatta a tutti i dispositivi, il che lo rende utilizzabile da studenti dotati di smartphone o tablet. Cioè, tutti. «Ci apriamo sempre più al mondo esterno», commenta il prorettore vicario Francesco Mola, mentre il direttore generale Aldo Urru sottolinea che, per garantire l'alta qualità del sito, ha collaborato tutto il personale dell'Università «per un anno di lavoro», aggiunge Gianni Fenu, docente delegato per le tecnologie informatiche. E poi, c'è il fatto che, tra tutte le Università italiane, ad avere il sito che rispetta i criteri dall'Agid quella di Cagliari è la sola. Unica, appunto.
Luigi Almiento

UNIONESARDA.IT
Online il nuovo sito internet dell'Università di Cagliari
Oggi alle 13:04 - ultimo aggiornamento alle 13:47

Lo aveva già ricevuto in sorte nell'acronimo, quell'aggettivo "Unica", abbreviazione ufficiale di Università di Cagliari, ma ora l'Ateneo del capoluogo se lo è conquistato sul campo. Già, perché da oggi l'Università di Cagliari è davvero l'unica, in Italia, ad avere un sito Internet che rispetta tutti i canoni stabiliti dall'Agid, l'Agenzia Italiana digitale del Consiglio dei ministri. "Un sito pensato anche per dialogare con l'esterno", sottolinea la rettrice Maria Del Zompo, "a misura non solo degli studenti, ma anche dei futuri studenti".
Alle prossime matricole è dedicata un'intera sezione del sito www.unica.it. Il nuovo portale curato da Tecnit, un'azienda nata a Cagliari, è responsive: significa che le sue pagine si adattano alla visione su qualsiasi dispositivo, quindi anche a smartphone e tablet, i più usati dagli studenti.
Il sito parla molto a loro, ma non solo a loro: è aperto e pensato per le istituzioni e le imprese, con le quali l'Ateneo vuole dialogare sempre di più. E poi, resta il fatto che tra tutte le Università italiane, ad avere il sito che rispetta i criteri stabiliti dall'Agid, quella di Cagliari è la sola. Unica, appunto.

L'UNIONE SARDA del 28 settembre 2017
L'UNIONE SARDA del 28 settembre 2017

LA NUOVA SARDEGNA del 28 settembre 2017
PRIMO PIANO – pagina 3
Ateneo digitale
Cagliari scommette sul web: nuovo portale all'avanguardia

CAGLIARI L'Università di Cagliari ora ha un portale internet all'avanguardia: è il primo realizzato secondo le linee guida dell'Agenzia per l'Italia digitale. Per l'ateneo, ha detto la rettrice Maria Del Zompo, si tratta di un cambiamento epocale: «Muta l'approccio all'utente che si collega e interagisce con noi». Le caratteristiche: nuova identità grafica, accesso facilitato ai servizi digitali e incentrato sui bisogni dello studente. Ma non solo: sarà un mezzo di interazione più immediato anche con famiglie e territorio, e quindi con altre istituzioni e imprenditori. Parola chiave: semplificazione e velocità. Sono state seguite le indicazioni di qualità dell'Agenzia. «Un bel segnale - dice Del Zompo - che manifesta la crescita esponenziale di questa università». Presente al battesimo anche Antonio Samaritani, direttore generale dell'Agenzia per l'Italia digitale. «È un tassello fondamentale del nostro percorso triennale. È un lavoro di trasformazione che riguarda tutte le amministrazioni: abbiamo bisogno di creare dei modelli. Vedo nell'Università questo tipo di modello».

LA NUOVA SARDEGNA del 28 settembre 2017
LA NUOVA SARDEGNA del 28 settembre 2017
TGR RAI Sardegna del 27 settembre 2017

TG VIDEOLINA del 27 settembre 2017
CAGLIARI, IL SITO WEB DELL'UNIVERSITÀ PROMOSSO CON ''110 E LODE''
Ieri alle 14:00

CAGLIARI, IL SITO WEB DELL'UNIVERSITÀ PROMOSSO CON ''110 E LODE''
L'Università di Cagliari ha un nuovo portale web, il primo di un ateneo italiano pienamente conforme alle linee guida dell'AGID, l'agenzia della Presidenza del Consiglio per la diffusione delle tecnologie dell'informazione nelle amministrazioni pubbliche. Il servizio è di Stefania De Michele Gli intervistati sono: MARIA DEL ZOMPO RETTORE UNIVERSITÀ – CAGLIARI; ANTONIO SAMARITANI DIRETTORE GENERALE AGENZIA PER L'ITALIA DIGITALE

TG VIDEOLINA del 27 settembre 2017
TG VIDEOLINA del 27 settembre 2017
TG TCS del 27 settembre 2017 - Servizio di Alessandra Addari

TTECNOLOGICO.IT
Pubblica amministrazione e web: l’Università di Cagliari e’ il primo ateneo italiano a dotarsi di un portale web conforme alle linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale
Pubblicato il 27 settembre 2017

L’Università degli Studi di Cagliari ha iniziato a metà del 2016 un processo di adeguamento e innovazione digitale con attenzione da un lato alle specificità che gli Atenei hanno con la triplice missione didattica, di ricerca e rapporto con il territorio, e dall’altro alle linee guida emanate dall’Agenzia per l’Italia Digitale e mai applicate finora al mondo universitario e della ricerca. Attraverso un rigoroso processo di user research portato avanti all’interno dell’Ateneo, ma anche coinvolgendo i tanti stakeholders legati al mondo universitario, è stato realizzato il nuovo portale dell’Università degli Studi di Cagliari, con una nuova identità grafica, un accesso facilitato ai servizi digitali, una progettazione user centered e interamente responsive.Il portale www.unica.it è oggi il primo portale universitario e della ricerca italiano realizzato secondo le “Linee guida di design per i servizi web della Pubblica Amministrazione” dell’Agenzia per l’Italia Digitale e realizzato in sinergia con la stessa Agenzia AgID. “Siamo orgogliosi di essere riusciti a dotare l’Ateneo e la Sardegna di un portale all’avanguardia in Italia – ha spiegato il Rettore Maria Del Zompo – Moderno, efficace, pensato da subito per gli utenti, studenti, famiglie e imprenditori in modo da far comprendere cosa l’Università degli Studi di Cagliari può fare per loro, un sito funzionale anche per il personale dell’Ateneo che lo gestirà. Cresce in questo modo l’interazione con la società, in un’ottica di miglioramento continuo, di crescita dell’Ateneo e del suo contributo per la società sarda”.
Il portale è stato presentato questa mattina durante una conferenza stampa in cui è intervenuto con il Rettore Maria Del Zompo Antonio Samaritani, Direttore generale dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID), perché quello dell’Università degli Studi di Cagliari è il primo sito web di un Ateneo italiano pienamente conforme alle linee guida dell’AGID, che – istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – ha il compito di garantire la realizzazione degli obiettivi dell’Agenda Digitale Italiana (in coerenza con l’Agenda digitale europea) e contribuire alla diffusione dell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, favorendo l’innovazione e la crescita economica. AGID coordina le attività dell’amministrazione statale, regionale e locale, indirizzando la progettazione e monitorando l’evoluzione del Sistema Informativo della Pubblica Amministrazione italiana.
“Sono lusingato e contento di essere qui – ha detto Samaritani – Quello realizzato dall’Università di Cagliari è un tassello importante del nostro Piano triennale, che punta a cambiare il rapporto tra cittadini e Pubblica amministrazione. Speriamo sia un primo passaggio e diventi un modello da seguire”.
L’Università degli Studi di Cagliari, anche sulla base della proficua collaborazione già instaurata con l’Agenzia, collabora attualmente alla stesura di un più approfondito documento di indirizzo rivolto alle università e agli enti di ricerca italiani, nel comune intento di promuovere l’avanzamento della trasformazione digitale della pubblica amministrazione e l’attuazione del “Piano Crescita Digitale” 2014-2020. “Il cambiamento dal vecchio al nuovo portale può essere definito epocale – ha aggiunto il Magnifico – perché cambia l’approccio all’utente che si collega e interagisce con noi. Per questo ringrazio il personale della Direzione Reti e Servizi informatici e di tutto l’Ateneo: senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile”. Presenti all’iniziativa di questa mattina anche il Prorettore vicario Francesco Mola, il delegato del Rettore per l’ICT Gianni Fenu, il Direttore generale dell’Ateneo, Aldo Urru, e il dirigente della Direzione Reti e servizi informatici dell’Ateneo Gaetano Melis. Con loro anche il CEO di Entando Walter Ambu e l’amministratore unico di Tecnit Marcello Cossu che hanno curato la realizzazione del nuovo portale di UniCa.
“Abbiamo riservato molta attenzione al linguaggio usato – ha precisato il prorettore Mola – Riteniamo sia prioritario nei confronti dei nostri studenti”. Il Direttore generale, Aldo Urru, ha sottolineato che “con la nuova governance dell’Ateneo è stato ulteriormente implementato il sistema di qualità fortemente orientato alla soddisfazione delle esigenze dell’utente. Il nuovo portale porta questo metodo, che sta dietro tutte le scelte dell’Università di Cagliari, anche all’esterno, senza abbassare il livello di qualità raggiunto nei confronti degli operatori interni”.
“Il nuovo sistema – ha dichiarato l’amministratore unico di Tecnit – è stato completamente sviluppato in Sardegna con studenti formati da questo Ateneo”, mentre il CEO di Entando, Walter Ambu, ha evidenziato come il nuovo portale sia già stato apprezzato anche all’estero: “Negli Stati Uniti numerosi operatori del settore mi hanno confermato l’ottimo risultato che abbiamo ottenuto. ‘UniCa is cool’, dicono”.
Il portale è stato infatti realizzato dalla società Tecnit sulla base delle indicazioni fornite dalla Direzione Reti e Servizi informatici dell’Ateneo utilizzando la piattaforma Entando e collaborando con la struttura tecnica dell’Università degli Studi di Cagliari.

TTECNOLOGICO.IT
TTECNOLOGICO.IT

SARDEGNAOGGI.IT
Cronaca
mercoledì, 27 settembre 2017
Università di Cagliari, rivoluzione online. "Nuovo portale all'avanguardia, primi in Italia"


Nuovo sito internet per l'Università di Cagliari, cambia tutto: servizi orientati a studenti, famiglie e imprese. E' il primo in Italia che rispetta le direttive dell'Agid (Agenzia per l'Italia digitale). Costo 130mila euro.
CAGLIARI - Più di un restyling della veste grafica, quella che salta subito all'occhio, il sito del'Università di Cagliari da oggi ha un nuovo corpo. Un portale a tutti gli effetti rivolto a chi, per diversi motivi, cerca servizi e informazioni dall'Ateneo: studenti, famiglie, imprese. 
Il portale www.unica.it è il primo portale universitario e della ricerca italiano realizzato secondo le "Linee guida di design per i servizi web della Pubblica Amministrazione" dell'Agenzia per l'Italia Digitale e realizzato in sinergia con la stessa Agenzia AgID. "Abbiamo accettato una sfida ambiziosa - spiega il rettore Maria Del Zompo - nel seguire le indicazioni di qualità dell'agenzia Agid. Lo studente è al centro della nostra attenzione e il sito è pensato per loro, per le loro famiglie e per gli imprenditori. Un sito funzionale anche per il personale dell'Ateneo che lo gestirà" conclude.
Per Antonio Samaritani, Direttore generale dell'Agenzia per l'Italia Digitale, "quello realizzato dall'Università di Cagliari è un tassello importante del nostro Piano triennale, che punta a cambiare il rapporto tra cittadini e Pubblica amministrazione. Speriamo sia un primo passaggio e diventi un modello da seguire". Ma l'Università di Cagliari punta più in alto: "Il nostro obbiettivo - ha ribadito Gianni Fenu, delegato del rettore per l'Ict - è un altro step: creare un ingresso con un unico punto di identità (Spid) integrato anche con altre amministrazioni".
Il portale è costato 130mila euro con fondi provenienti da Regione, Università di Cagliari e Fondo coesione sviluppo. E' stato realizzato dalla società Tecnit utilizzando la piattaforma Entando, società nata in Sardegna e che ora ha sede in California, e collaborando con la struttura tecnica dell'Ateneo.

SARDEGNAOGGI.IT
SARDEGNAOGGI.IT

YOUTG.NET
In Sardegna
L'Università di Cagliari "aggiorna" il portale web. Il rettore: "Strumento all'avanguardia"

CAGLIARI. Moderno, efficace, pensato per gli utenti, gli studenti e le famiglie. Sono le caratteristiche principali del nuovo portale dell'Università di Cagliari, il primo in Italia realizzato secondo le "linee guida di design per i servizi web della Pubblica Amministrazione" dell'Agenzia per l'Italia Digitale e realizzato in sinergia con la stessa Agid. Il nuovo sito www.unica.it è stato presentato questa mattina dal Rettore Maria del Zompo e dal direttore generale dell'Agid Antonio Samaritani.
"La sfida è stata ambiziosa - ha spiegato il Rettore - lo studente è al centro della nostra attenzione, questo è uno strumento all'avanguardia che permette di trovare tutte le risposte che si cercano. Il cambiamento, rispetto al vecchio, è epocale".

YOUTG.NET
YOUTG.NET

SARDINIAPOST.IT
Università di Cagliari, un portale internet tutto nuovo
27 settembre 2017 Cagliari, Cronaca, Notizie in breve

L’Università di Cagliari ha un portale internet tutto nuovo. “È il primo realizzato secondo le linee guida dell’Agenzia per l’Italia digitale – ha detto la rettrice Maria Del Zompo -. Per l’ateneo si tratta di un cambiamento epocale: muta – ha spiegato nella conferenza stampa di presentazione del nuovo servizio – l’approccio all’utente che si collega e interagisce con noi”. Le caratteristiche del sito sono: nuova identità grafica, accesso facilitato ai servizi digitali e incentrato sui bisogni dello studente. Ma non solo: sarà un mezzo di interazione più immediato anche con famiglie e territorio, e quindi con altre istituzioni e imprenditori. Parola chiave: semplificazione e velocità. Sono state seguite le indicazioni di qualità dell’Agenzia. L’indirizzo è invariato: www.unica.it.

SARDINIAPOST.IT
SARDINIAPOST.IT

CAGLIARIPAD.IT
Nuovo look per il portale universitario Unica.it. Del Zompo: “Efficace e immediatamente fruibile agli studenti”
È il primo portale universitario italiano realizzato secondo le linee guida Agid. Obiettivo è far crescere l'interazione con la società sarda, in un'ottica di miglioramento continuo attraverso gli strumenti online dell'Ateneo
Da Mauro Loddo - 27 settembre 2017

“Uno strumento moderno ed efficiente, un cambiamento epocale nell’approccio con i nostri studenti”. Lo ha detto il Magnifico rettore Maria Del Zompo a margine della conferenza per la presentazione del nuovo portale universitario Unica.it.
Apripista. Il portale è il primo realizzato in Italia secondo le ‘linee guida di design per i servizi web della Pubblica amministrazione’ dell’Agenzia per l’Italia digitale, implementato dalla società Tecnit utilizzando la piattaforma Entando. “È un sito strutturato per chi davvero deve fruire del Portale: studenti, enti di ricerca, aziende” ha detto il delegato del Rettore per l’Itc Gianni Fenu. “Per questo il Portale è ben visibile su tutti i dispositivi”.
Il progetto è stato finanziato dal Fondo europeo per lo Sviluppo e la Coesione, dalla regione Sardegna e dall’università di Cagliari, per un totale di 130mila euro.
Ma la collaborazione tra università di Cagliari e Agid continua: è ora in programma un più approfondito documento di indirizzo rivolto alle università e agli enti di ricerca italiani, “nel comune intento di promuovere l’avanzamento della trasformazione digitale della Pubblica amministrazione e l’attuazione del Piano crescita digitale 2014-2020”.

CAGLIARIPAD.IT
CAGLIARIPAD.IT

AGENZIA PER L’ITALIA DIGITALE
Linee guida DesignPA: Cagliari è la prima università aderente
Mercoledì, 27 Settembre, 2017
E’ online il nuovo sito dell'Università degli Studi di Cagliari con una nuova identità grafica e un accesso facilitato ai servizi digitali.


Il portale dell’Università degli Studi di Cagliari è il primo portale universitario e della ricerca italiano realizzato, in collaborazione con l’Agenzia per l’Italia Digitale, secondo le Linee guida di design per i servizi web della PA.
Il sito, con una nuova identità grafica, un accesso facilitato ai servizi digitali, una progettazione user centered e interamente responsive, è stato realizzato attraverso un rigoroso processo di user research portato avanti all’interno dell’Ateneo coinvolgendo i tanti stakeholders legati al mondo universitario.
La collaborazione dell’Università degli Studi di Cagliari con AgID prosegue riguardo la stesura di un approfondito documento di indirizzo rivolto a tutte le università e agli enti di ricerca italiani con l’obiettivo di promuovere l’avanzamento della trasformazione digitale della pubblica amministrazione.
Il portale universitario si aggiunge ai numerosi siti istituzionali – di livello centrale e locale – già rinnovati secondo le linee guida di design per i siti web delle pubbliche amministrazioni contenute su Designers Italia. Tra le ultime adesioni, le città metropolitane di Reggio Calabria e Firenze, il comune di Novara e l'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari.

AGID.IT
AGID.IT

PUBBLICAAMMINISTRAZIONE.NET
di Teresa Barone
Università di Cagliari: sito web innovativo
mercoledì 27 settembre 2017
Online il nuovo portale web dell’Università di Cagliari realizzato secondo le linee guida di design per la PA.

Il nuovo sito web dell'Università degli Studi di Cagliari è il primo portale universitario realizzato secondo le linee guida di design stabilite dall'Agenzia per l'Italia Digitale, regole base messe a punto per uniformare dal punto di vista strutturale i servizi digitali della Pubblica Amministrazione.
Le linee guida di design si propongono di rendere chiari, semplici, intuitivi e inclusivi i servizi online messi a disposizione dei cittadini, favorendo maggiore partecipazione e un accesso semplificato da parte degli utenti.
Il sito web si basa infatti su una progettazione user centered e interamente responsive, frutto anche della collaborazione tra l'ente universitario e l'AgID che ha come obiettivo anche la stesura di un documento di indirizzo rivolto alle università e agli enti di ricerca italiani, finalizzato ad agevolare il processo di trasformazione digitale della PA.
Positivo il commento del Rettore Maria del Zompo:
«La sfida è stata ambiziosa. Lo studente è al centro della nostra attenzione, questo è uno strumento all'avanguardia che permette di trovare tutte le risposte che si cercano. Il cambiamento, rispetto al vecchio, è epocale.»

PUBBLICAAMMINISTRAZIONE.NET
PUBBLICAAMMINISTRAZIONE.NET

Ultime notizie

02 ottobre 2022

Sharper 2022, la festa della scienza e della ricerca all’Orto botanico

Una Notte speciale nel cuore di Cagliari. Oltre duemilacinquecento presenze, 400 volontari, un centinaio di ricercatrici e ricercatori e una sessantina di eventi. La divulgazione chiara e immediata tra salute, stili di vita, robotica, astrofisica, costruzione di strade e ponti con gli scarti, fascino della chimica e della matematica, riciclo, crisi idrica, droghe, mondo animale, farmaci antitumorali, preistoria, tecniche di indagine di Polizia e Carabinieri, impronte digitali, voce e visi contraffatti: ricerche e discipline raccontate nei talk, tra laboratori, esperimenti e giochi per i bimbi curati. Molto apprezzato anche l’angolo solidale per Giulio Regeni. La manifestazione ha colto una forte attenzione da comunità civile e sociale, giovani e associazioni. In chiusura la caccia al tesoro scientifica con il successo dei team “Spagna” e “Stati Uniti”. “La scienza è passione e lavoro. Siamo soddisfatti, l’Università punta a coinvolgere e includere le diverse fasce della popolazione” ha detto Luciano Colombo

29 settembre 2022

«Un fiore all’occhiello dell’Ateneo»

Le parole di Fabrizio Pilo, prorettore all’innovazione e ai rapporti con il territorio, all’avvio delle celebrazioni per i 25 anni della Banca del Germoplasma della Sardegna: una realtà di altissimo livello scientifico, custodita nell’Orto Botanico di UniCa, al centro di una fitta rete di collaborazioni internazionali: quasi 7 milioni e 400mila euro di finanziamenti per 65 progetti realizzati con partner di 26 Paesi, 293 articoli scientifici, di cui 258 su importanti riviste internazionali, firmati da oltre 230 autori diversi, 19 volumi pubblicati

28 settembre 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 settembre 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie