UniCa UniCa News Notizie MONITOOL: UniCa coinvolta nel progetto per proteggere le acque marine

MONITOOL: UniCa coinvolta nel progetto per proteggere le acque marine

Il docente di Igiene generale e applicata Marco Schintu responsabile del piano INTERREG ATLANTICO per il nostro Ateneo
25 settembre 2017
MONITOOL

di Sara Piras


Grazie all’apporto del professor Marco Schintu del Dipartimento di Scienze mediche e Sanità pubblica, l’Università di Cagliari è partner del progetto INTERREG ATLANTICO “New tools for the monitoring of water quality in marine waters” (MONITOOL). Il docente di Igiene generale e applicata è infatti responsabile del progetto per il nostro Ateneo.


MONITOOL ha come principale obiettivo quello di monitorare la qualità delle acque marine e proteggerle, consentendo l’utilizzo di dispositivi di campionamento passivo in contesto normativo europeo. Tali dispositivi sono più efficienti di quelli tradizionali, e consentono un controllo più precoce del livello di contaminanti nelle acque marine e nelle vie navigabili interne.


L’Università di Cagliari vede dunque riconosciute le competenze acquisite negli ultimi anni nel settore, implementando le tecnologie sviluppate nel Mediterraneo. Al progetto, che ha come capofila la Dublin City University, prendono parte nove istituti di ricerca della fascia atlantica, dalle Canarie alla Scozia.


MONITOOL, partito a luglio, durerà tre anni ed è stato finanziato con circa 2 milioni di euro. Il progetto è stato presentato a Dublino il 14 e 15 settembre, durante un incontro che ha riunito le istituzioni e i partner coinvolti. I primi risultati saranno illustrati al prossimo incontro generale, nel maggio 2018 a Dublino.

I partner di MONITOOL riuniti a Dublino
I partner di MONITOOL riuniti a Dublino

Ultime notizie

06 dicembre 2022

Laureandi dell’Università di Cagliari a Ecomondo

Transizione ecologica e innovazione tecnologica, i corsi di UniCa precorrono i tempi e preparano gli specialisti per un mondo più sostenibile e vivibile. Report della visita tecnica di studentesse e studenti del corso di laurea magistrale in Ingegneria ambientale per lo sviluppo sostenibile dell’ateneo agli stand dell’esposizione internazionale che si è svolta a Rimini dal 10 al 12 novembre scorso. Ad accompagnare e guidare il gruppo il professor Aldo Muntoni (Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura)

06 dicembre 2022

CAREER DAY 2023 (#incontrailtuofuturo). Aperte le registrazioni ai colloqui di selezione

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future. CHALLENGE A PREMI: IL 28 DICEMBRE LA SCADENZA PER PARTECIPARE ALLE "SFIDE"

06 dicembre 2022

Piano nazionale di ripresa e resilienza, 85 milioni di euro per i progetti curati da UniCa

Approvate da Senato accademico e Cda le nomine dei ventidue referenti scientifici dell’ateneo di Cagliari per il Pnrr. Mobilità sostenibile, terapie geniche, scenari energetici, rischi ambientali, malattie infettive, biofarmacologia, economia, medicina di previsione, ecosistema dell’innovazione e cybersecurity tra gli ambiti delle ricerche

05 dicembre 2022

Ricercatori e ricerca d'eccellenza, strategia e visione per brillare anche in Europa

L’Università di Cagliari e gli step per l’award 'HR Excellence in Research. Aperto da Francesco Mola e Alessandra Carucci il seminario su Strategia dell’ateneo, Struttura interna e Cabina di regia. Il passaggio permette di ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. "Siamo un Paese debole nell'innovare" ha detto Fulvio Esposito dell'Università di Camerino. "Attrarre giovani talentuosi per una buona ricerca è fondamentale" ha aggiunto Chiara Biglia, Politecnico di Torino

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie