UniCa UniCa News Notizie Top italian scientists, in classifica team di UniCa di alto profilo

Top italian scientists, in classifica team di UniCa di alto profilo

Walter Fratta, Alberto Angioni, Ezio Carboni e Giorgio Giacinto nel ranking. Ventisei scienziati dell’ateneo di Cagliari inseriti dal sito
30 marzo 2017

/pub/7/show.jsp?id=34926&iso=20&is=7

Walter Fratta

Walter Fratta, Alberto Angioni, Ezio Carboni e Giorgio Giacinto nel ranking. Sono ventisei gli scienziati dell’ateneo inseriti dal sito specializzato. La piattaforma è in continuo aggiornamento e ospita i ricercatori che hanno caricato i lavori su Google scholar. Censiti oltre quattromila esperti, con forti ricadute e visibilità in ambito mondiale
 

Cagliari, 30 marzo 2017
Mario Frongia
 
LA CLASSIFICA. Ventisei docenti dell’Università di Cagliari nella classifica del sito www.topitalianscientists.org. Tenendo presente che la lista è in continuo aggiornamento (LINK), un bel risultato per l’ateneo del capoluogo sotto diversi punti di vista: visibilità, credibilità e ricadute nella comunità accademica internazionale. Ma anche un bel biglietto da visita su qualità della didattica e della ricerca, utile per la promozione e la reputazione di corsi di laurea e scuole di specializzazione.
 
Alberto Angioni
Alberto Angioni

Ezio Carboni
Ezio Carboni
Giorgio Giacinto
Giorgio Giacinto
 
MACRO AREE. Walter Fratta (dipartimento Scienze biomediche), Alberto Angioni (Scienze vita e ambiente;), Ezio Carboni (Scienze biomediche) e Giorgio Giacinto (Ingegneria elettrica ed elettronica) fanno parte del pool di pregio che comprende, per Scienze biomediche, Amedeo Columbano, Irene Messana, Sebastiano Banni, Stefano Mariotti, Giovanni Mantovani, Micaela Morelli e Maria Antonietta Melis. Per la Chimica c’è Vito Lippolis, per Scienze cliniche ci sono Alessandro Zuddas, Gian Benedetto Melis e Mauro Giovanni Carta. Fabio Roli e Giacomo Cao sono in classifica per Scienze del computer e Ingegneria. Astrofisica è rappresentata da Giulia Manca e Nicolò D’Amico. Per la Fisica Vincenzo Fiorentini e Sandro Massidda. Per Neuroscienze e psicologia il ranking annovera Antonio Argiolas, Fabio Fadda, Antonio Preti, Marco Pistis e Maria Rosaria Melis. Inoltre, per Scienze biomediche, compaiono i professori in quiescenza Gian Luigi Gessa, Gaetano Di Chiara e Giovanni Biggio e i deceduti Antonio Cao e Renzo Galanello.
 
clicca per ingrandire
nella foto: Giorgio Giacinto (in piedi), alla sua sinistra il prorettore Alessandra Carucci e il presidente di Ingegneria, Corrado Zoppi
 

TOP ITALIAN SCIENTISTSIl sito mostra la classifica dei Top italian scientists (Tis) della Via-Academy. In sostanza, si tratta di un censimento degli scienziati e scholars di maggior impatto, misurato con il valore di H-index, che rappresenta un numero che racchiude la produttività e l’impatto della produzione culturale o scientifica di un docente basato sulle citazioni ricevute. “Ma – spiega una nota pubblicata sul sito - ha dei limiti poiché, in particolare, la frequenza di citazioni varia nei diversi campi del sapere, e risulta massima nella fisica delle particelle e certe aree biomediche come l’immunologia. La lista non va quindi interpretata come comparazione assoluta del valore dei vari scienziati e studiosi, soprattutto fra le materie diverse riportate come ’area’ nella tabella”. Al 28 febbraio scorso la classifica del sito specializzato - che come da indicazioni, ospita i ricercatori che hanno inoltrato e caricato i propri lavori su Google scholar - comprendeva oltre quattromilacento scienziati italiani.
 


Il professor Walter Fratta in laboratorio con il suo staff
 
Ezio Carboni
Primo a sinistra il prof. Ezio Carboni, a fianco Micaela Morelli, prorettore alla ricerca scientifica dell’Università di Cagliari, con un gruppo di giovani ricercatori stranieri all’università di Cagliari (foto rep. UniCa)


Primo a sinistra il prof. Alberto Angioni



www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/03/30/top_italian_scientists_in_classifica_26_docenti_unica
 UNIONESARDA.it - clicca per l’articolo online

www.sardegnaoggi.it/Cronaca/2017-03-30/35509/Top_italian_scientists_in_classifica_team_Universita_Cagliariclicca per www.sardegnaoggi.it

 

 

(IC)

Ultime notizie

28 novembre 2022

Viaggio di studio negli USA, tra New York, Filadelfia, Atantic City e Washington

Studentesse e studenti della laurea magistrale in Ingegneria civile dell'Università di Cagliari per nove giorni a contatto con la realtà dei grandi cantieri americani di infrastrutture stradali, in contesti urbani e logistici molto diversi da quello locale. Da questa esperienza didattica scaturiranno lavori di tesi e tirocini formativi negli Stati Uniti. La soddisfazione del gruppo di allievi/e del professor Mauro Coni nel report inviato dai giovani universitari alla nostra redazione

25 novembre 2022

25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Si rinnova l’appuntamento con la ricorrenza istituita dall’assemblea delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999. Numerose le iniziative che coinvolgono la nostra università. Ester Cois, delegata del Rettore per l’Uguaglianza di genere e presidente del Comitato unico di garanzia di UniCa, spiega: “Tenere viva l’attenzione di tutta la comunità d’ateneo - personale docente e ricercatore, personale tecnico amministrativo e bibliotecario, corpo studentesco - sul tema della diffusione di una cultura improntata sui principi dell’equità, dell’intersezionalità, dell’inclusione, della valorizzazione delle differenze”.

25 novembre 2022

CAREER DAY 2023

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future

25 novembre 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie